Le pietre parlano e ricordano chi siamo

Libri

Tutti i giorni_Lia_LeviDiversissimo per ritmo da altri suoi libri come Il braccialetto, questo Tutti i giorni di tua vita, lento e poco spumeggiante, fa scoprire come Lia Levi sappia raccontare usando sistemi e metodi differenti a seconda del risultato che vuole ottenere.

Invece dell’emozione travolgente, qui ci sono tanti dialoghi fra gente che vive nello stesso condominio, racconti tra familiari e amici; le chiacchiere di una portinaia con le donne di servizio, fino alle mura della casa stessa… tutti parlano.

Un appartamento viene affittato dopo molto tempo in cui era rimasto chiuso; è stato scelto proprio per la posizione infelice, un piano rialzato, facile però da raggiungere per l’uomo dalla gamba dolente. Arrivano i nuovi inquilini, i Volterra, una famiglia composta da un uomo, l’avvocato Valfredo, Eliana, una dolce moglie mite e affettuosa e due figliole che frequentano il ginnasio: Regina e Corinna, la primogenita brillante, vivace e bella, la più piccola timida, tranquilla e simile alla madre anche nei tratti del viso.

Pagina dopo pagina saremo informati di quanto avviene dal punto di vista che oggi consideriamo storico, ma che per i protagonisti è la cronaca. I famigliari amano discutere delle notizie dei quotidiani: gli eventi drammatici che hanno portato all’elezione di Mussolini, il delitto Matteotti e infine l’alleanza con Hitler.

La famiglia è composta da ebrei non praticanti, ma celebrano il Seder di Pesach con una grande riunione in cui tutto è kasher, compreso pure il sabato. Insomma, ebrei laici ma che ritengono indispensabile sposarsi solo tra “di noi”. Gli eventi scorrono senza fretta fra innumerevoli e accesi litigi, anche per le diverse posizioni politiche. Lia Levi riesce però a trasmettere l’urgenza di sperare che i nostri protagonisti capiscano quanto sta per accadere. Saranno tante le sorprese e i colpi di scena, fra le estati trascorse nella casa di campagna e l’anno vissuto a Roma, fino a quando arrivano le leggi razziali e la guerra mondiale.

Il finale rivede le mura dell’appartamento “parlare” per raccontarci gli ultimi eventi. Il sapore che resta in bocca è agrodolce: come è facile dimenticare la storia e le storie di tutti e di ciascuno; come è preziosa Lia Levi per ricordare tutti i giorni della nostra vita.

Lia Levi, Tutti i giorni di tua vita, Edizioni e/o, pp. 346, euro 18,00.

Menu