La Spezia porta della Speranza

Libri

Numero speciale di Tra Storia e Cronaca. La Spezia porta della Speranza (pp 132, 50 fotografie d’epoca, cartografia e dati storici inediti) + DVD documentario La Spezia, porta di Sion (48 minuti), euro 12,90. Nelle edicole di Milano, La Spezia, Genova e su www.proedieditore.it. Un progetto di Andrea Jarach e don Gianni Botto, fondatore dell’Associazione Gruppo Samuel.

Alla fine della Seconda guerra mondiale i sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti affollavano le coste italiane per raggiungere la salvezza nella loro futura patria, Israele. La Spezia divenne il centro di questo esodo. Fra il 1945 e il 1948 dalla città ligure salparono diverse navi fra cui la Exodus, la Fenice e la Fede: oltre 23.000 ebrei riuscirono a lasciare clandestinamente l’Italia diretti nella Palestina mandataria, grazie all’aiuto e al sostegno delle autorità e della popolazione italiane e di La Spezia in particolare. La città venne così definita la “Porta di Sion”.
Quest’opera coniuga la narrazione analitica e schematica di fatti storici inediti con l’immediatezza di un documentario che racconta le medesime vicende attraverso la testimonianza dei protagonisti. Questo numero speciale di Tra Storia e Cronaca, viene pubblicato in occasione del 60° anniversario della fondazione dello Stato d’Israele.

Menu