EFI, prezioso sostegno per la Scuola ebraica

Scuola

di Daniele Cohenca, Coordinatore EFI Milano

L’ente internazionale ha diversi obiettivi. Uno dei più importanti è far acquisire una perfetta conoscenza della lingua ebraica

EFI, Educating for Impact, è un consorzio di enti no-profit di tutto il mondo, che opera sotto la supervisione dei Ministeri israeliani per la diaspora e l’educazione. Oltre a numerosi progetti di alto impatto che sono in corso per la scuola, a livello di formazione docenti, erogazione di materiale e nuovi curriculum di ebraico ed ebraismo, EFI promuove programmi di sostegno, psicologici e finanziari, alle Comunità ebraiche, particolarmente sofferenti in questo buio periodo di pandemia.

Queste sono alcune delle attività che sono state portate avanti grazie al loro sostegno negli ultimi mesi, supervisionate da Dalia Gubbay, Assessore alle materie ebraiche e progetti internazionali, ideate, promosse e realizzate dal sottoscritto Daniele Cohenca come coordinatore EFI per Milano:

– Un seminario completo sulle basi dell’ebraismo per tutti i docenti della nostra scuola, che si è tenuto durante il mese di luglio, che è stato seguito con grande partecipazione e soddisfazione.

– Seminari professionali ad alto livello (il processo è tuttora in corso) dedicati ai docenti di ebraismo della scuola secondaria di primo grado, grazie ai quali hanno acquisito importanti capacità didattiche e pedagogiche.

– È iniziato un lungo lavoro che ha come obiettivo quello di rendere fruibile a tutte le scuole ebraiche italiane del materiale didattico di ebraismo innovativo e coinvolgente, oggi disponibile solo in ebraico e inglese. Una traduttrice di professione ci seguirà in questo ambizioso progetto che va ad integrare quello già in corso della costruzione di un curriculum verticale di ebraismo.

– È in corso la sperimentazione di un nuovo programma di lingua ebraica all’avanguardia, Bishvil haivrit, attivo ora in terza media e in prima liceo, che include materiale cartaceo e digitale, il cui costo è interamente finanziato da EFI. Bishvil haivrit è un prodotto di Matach, leader mondiale nella formazione per lo studio della lingua ebraica. Verrà ampliato in seguito a tutte le classi per raggiungere il nostro fondamentale obiettivo di dare alla fine della scolarità una perfetta padronanza della lingua per i nostri ragazzi.

Le nostre docenti di ebraico hanno seguito con grande dedizione un corso di formazione, particolarmente impegnativo, che si è tenuto durante il mese di agosto. Un nuovo sito internet per la scuola Altra iniziativa molto importante è la creazione del nuovo Sito web della scuola. Il gruppo di lavoro costituito da Dalia Gubbay, Vanessa Alazraki e Timna Colombo è attivo da qualche mese in maniera costante e puntuale per realizzare ciò che è ormai un’esigenza fondamentale e che sarà veicolo di comunicazione efficace e fruibile da tutti gli utenti.

Abbiamo inoltre deciso di intraprendere una serie di attività ad alto contenuto sociale, in occasione della festa di Chanukkà. Molti conoscono le parole della popolare canzone di Chanukkà: “Kol echad hu or katan, vekulanu or eitan” – “Ognuno da solo è una piccola luce; ma assieme siamo una luce intensa e brillante”. Questo Chanukkà, non avendo potuto incontrarci fisicamente, abbiamo cercato di creare un’unione spirituale ed emotiva all’interno della nostra Comunità. È nato così il progetto Shabbat Chanukkà che ha visto l’invio del pasto di Shabbat Chanukkà, venerdì 11 dicembre, alle famiglie in difficoltà. Queste persone hanno ricevuto direttamente a casa una ricca cena di Shabbat, una lettera augurale del nostro Rabbino Capo Rav Arbib e un augurio da parte del Team EFI Milano in collaborazione con la Comunità ebraica. Sono stati inoltre offerti sufganyiot agli ospiti della nostra RSA, i quali hanno anche ricevuto ognuno un biglietto con un pensiero augurale scritto dagli alunni delle nostra Scuola Secondaria di primo grado. Sufganyot sono stati offerti a tutti gli studenti delle nostre scuole e ai genitori presenti venerdì 11 dicembre, oltre a mercoledì 16 dicembre, Rosh Chodesh Tevèt.

Infine, gli studenti delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado si sono dedicati a un progetto trasversale che ha coinvolto i docenti di scienze, arte ed ebraismo, costruendo una chanukkià elettrica che è stata esposta all’ingresso del nostro istituto. Un grande lavoro di gruppo, coinvolgente e stimolante! Meritano inoltre particolare menzione le persone che fanno parte dello Steering Committee di EFI, che da oltre due anni lavora per assicurare un futuro certo e stabile alla nostra scuola e alla nostra Comunità in generale: Milo Hasbani, Alfonso Sassun, Dalia Gubbay, Vanessa Alazraki ed il sottoscritto Daniele Cohenca, in qualità di coordinatore. Nulla di tutto quanto sopra e di ciò che ancora avrà da venire sarebbe possibile senza la collaborazione, il supporto e la disponibilità di queste persone e di molte altre che ci affiancano, ci stimolano, ci spronano, ci aiutano e ci criticano.

 

Menu