54° CONCORSO “ADRIANA REVERE”

Scuola

Il Comitato per il Concorso Adriana Revere, istituito alla memoria della piccola deportata ad Auschwitz dai nazifascisti all’età di dieci anni, ha indetto il nuovo bando di concorso per l’anno scolastico 2008 e ha stabilito le seguenti modalità di partecipazione.

Sono invitati a partecipare gli alunni delle scuole elementari, medie inferiori e superiori di ogni ordine e grado, in forma individuale, di gruppo o di classe.
I lavori possono essere presentati sotto forma di elaborati su carta, su dischetto, CD-ROM o video e devono riportare chiaramente il nome e cognome del concorrente, la scuola e la classe, e se si tratta di lavoro individuale o collettivo. I lavori dovranno pervenire alla sede del Comitato del Concorso
via S. Anselmo 7 – 10125 Torino entro il 30 novembre 2008

PREMI
Ai migliori lavori verranno assegnati i seguenti premi che saranno corrisposti in forma di contributo per la partecipazione a soggiorni vacanze, gite scolastiche, campeggi di carattere ebraico, oppure potranno essere utilizzati per l’acquisto di libri, software o qualsiasi altro materiale di cultura ebraica.

Classi IV e V elementare
1° premio individuale euro 200,00
2° premio individuale euro 160,00
3° premio individuale euro 130,00
1° premio collettivo euro 300,00
2° premio collettivo euro 250,00

Scuola Media inferiore
1° premio individuale euro 250,00
2° premio individuale euro 180,00
3° premio individuale euro 155,00
1° premio collettivo euro 350,00
2° premio collettivo euro 280,00

Scuola Media Superiore
1° premio individuale euro 400,00
2° premio individuale euro 300,00

La Commissione Esaminatrice potrà assegnare a propria discrezione altri premi di partecipazione o con particolari motivazioni.

TEMI
Sezione scuola elementare
1. Scrivi per i tuoi coetanei la recensione di un libro di argomento ebraico che hai letto di recente. Raccontane per grandi linee il contenuto ed esponi i motivi per cui ne consiglieresti la lettura.

2. Dice il Talmud: “Dieci porzioni di bellezza sono state accordate al mondo dal Creatore, e Gerusalemme ne ha ricevute nove.” 40 anni fa Gerusalemme è stata riunificata ed è ora possibile per i turisti visitarla tutta. Traccia un itinerario di visita ai luoghi di maggior interesse, arricchendo il tuo lavoro con fotografie e disegni.

Sezione scuola secondaria di primo grado
1. Il pensiero ebraico dà grande valore alla responsabilità, intesa come responsabilità per il proprio comportamento, le proprie parole e i propri pensieri. Come ti sembra che un bambino della tua età possa esprimere con i fatti questo valoree Riporta un esempio di cui sei stato protagonista o testimone.

2. Ricorre quest’anno il sessantesimo anniversario della nascita dello Stato d’Israele. Prepara un cartellone o un opuscolo a scopo divulgativo che illustri i passaggi fondamentali della sua storia.

Sezione scuola secondaria di secondo grado
1. Nei ghetti ebraici istituiti in Italia a partire dal XVI secolo gli ebrei hanno vissuto una segregazione ingiusta e dolorosa. Tuttavia proprio questi ghetti hanno anche permesso un approfondimento culturale e in essi si è sviluppata una particolare forma di civiltà. Tracciane un quadro.

2. Viviamo una forte crisi dell’identità ebraica. Tu partecipi personalmente alle attività di qualche movimento giovanile, Benè Akiva, HaShomer HaTzair o altroe Quali sono i motivi ispiratori di questo movimento e in quali tipi di attività si traduconoe Come questo contribuisce a sviluppare la tua identità ebraicae

Il Presidente
Rav Alberto Moshe Somekh

Menu