Un Pesach solidale: l’Ucei prepara con l’Hashomer Hatzair pacchi alimentari per la festa

Quando si tratta di azioni di volontariato, impegno civile e sociale i ragazzi dell’Hashomer Hatzair sono sempre in prima linea e anche questa volta il loro aiuto è stato di fondamentale importanza. Dopo essersi impegnati in una raccolta fondi e in una missione umanitaria ed educativa al confine con l’Ucraina, guidando per ore senza sosta per portare allegria e giochi in tempo per Purim nell’asilo da loro allestito in un centro di accoglienza di confine, dopo essere stati presenti alla raccolta organizzata davanti al Memoriale della Shoah domenica scorsa, questo venerdì i ragazzi dell’HH di Milano si sono distinti per efficienza nella preparazione di ben 240 pacchi alimentari di Pesach.

“Come Assessore al Servizio Sociale dell’Unione ho pensato, con l’Assessore al culto Rav Giuseppe Momigliano e con le Assistenti sociali, di organizzare come UCEI una spedizione di pacchi per Pesach da inviare a tutti i nostri assistiti delle piccole comunità” ha dichiarato Milo Hasbani. “Elio Galante e Davide Hassan si sono subito messi a disposizione e abbiamo fatto una corsa contro il tempo per trovare i prodotti e soprattutto per confezionare gli scatoloni contenenti matza, vino, olio d’oliva, cioccolata, matza ball, biscotti, dadi, farina di Matza , e perfino una confezione di Bamba sempre graditi. Grazie Ragazzi. Kol Hakavod e Hazak. Hag Pesach Kasher Ve Sameach”.