A Livorno un sereno 25 Aprile con lo striscione della Brigata Ebraica

Italia

di Ilaria Ester Ramazzotti

livornoLIVORNO – Un’atmosfera serena e la partecipazione di diverse istituzioni e associazioni cittadine, fra cui Anpi, Aned, autorità civili, militari e religiose, ha caratterizzato lo svolgimento del corteo e delle celebrazioni svoltesi lunedì 25 aprile a Livorno in occasione del 71° anniversario della Liberazione.

Diversi appartenenti alla Comunità ebraica, con il rabbino capo della città Yair Didi, hanno sfilato lungo il percorso del corteo con lo striscione della Brigata Ebraica. La manifestazione ha preso il via al Monumento ai caduti in guerra in piazza della Vittoria per poi raggiungere il bassorilievo del Partigiano in via Ernesto Rossi, dove anche la Comunità Ebraica di Livorno ha deposto una corona di alloro con il nastro tricolore, unitamente alle autorità che hanno reso gli onori militari e vivili. Le celebrazioni si sono concluse presso il Palazzo comunale con il discorso e i saluti ufficiali del sindaco della città Filippo Nogarin.

 

Menu