Volo Meridiana-Tel Aviv: 200 persone bloccate a Milano, 36 ore di ritardo

Israele

di

meridianaBrutta avventura venerdì sera per 200 israeliani che dovevano imbarcarsi a Milano (Malpensa) per Tel-Aviv. All’altezza della Grecia il volo – che era già in ritardo di due ore, è tornato indietro: l’equipaggio aveva rifiutato di soggiornare in Israele perché avrebbe dovuto pagare la notte di hotel in Israele.

I 200 furibondi passeggeri – fra cui molti bambini – sono stati sistemati in alcuni hotel vicino all’aeroporto, per imbarcarsi solo domenica mattina.

“Volevamo solo un po’ di quiete dopo l’operazione Barriera Protettiva – ha spiegato uno dei passeggeri – ma il viaggio è stato rovinato”.

Menu