Scudi umani? Per Hamas una scelta strategica

di (traduzione di Roberto Zadik)

hamas_fightersRitrovato dall’Esercito Israeliano a Gaza, un manuale di istruzioni per i terroristi di Hamas spiega come e perché provocare il maggior numero possibile di vittime civili. “La distruzione di case ed edifici civili va provocata deliberatamente, perché aumenta il sostegno della popolazione alla lotta armata contro i sionisti”.
Le forze militari israeliane dello Tsahal che operano nella striscia di Gaza hanno trovato, durante le operazioni, un manuale sulla “guerriglia urbana” appartenente alle Brigate Al Qassam.  La guida spiega come la popolazione civile può essere impiegata contro le forze israeliane. In questo volume di Hamas si legge chiaramente che “La distruzione delle abitazioni dei civili aumenta il sostegno del popolo verso la resistenza”.

L’Operazione Protezione dei Confini ha rivelato il vero volto di Hamas. Questa organizzazione terroristica usa la popolazione civile di Gaza come scudi umani e la scoperta da parte dei militari di Tsahal di questo manuale fornisce un’ulteriore testimonianza di questo metodo cinico e spietato. Il testo rivela due importanti elementi: Hamas è consapevole degli sforzi che l’esercito israeliano di  Tsahal compie per evitare che ci siano delle vittime fra i civili e il gruppo terroristico sfrutta questo  per utilizzare la popolazione di Gaza contro le forze di Tsahal.

Il manuale spiega: “I soldati e i comandanti dell’esercito israeliano sono limitati nell’utilizzo delle loro armi in quelle situazioni che possono provocare inutili perdite di vite umane fra i civili e la distruzione non necessaria delle loro infrastrutture. E’ complicato per loro, dunque, utilizzare le loro armi da fuoco, in particolare per quelli che effettuano un fuoco di copertura (ad esempio l’artiglieria)”. Il manuale rivela che Hamas conosce perfettamente gli sforzi di Tsahal per evitare di toccare i civili. Il volume prosegue spiegando che “la presenza dei civili crea delle ‘tasche di resistenza’ che causano tre grandi problemi per l’avanzamento delle truppe israeliane dello Tsahal.

  1.  Difficoltà a aprire il fuoco
  2.  Problematiche legate al controllo della popolazione durante le successivamente alle operazioni.
  3.  La garanzia di fornire cure mediche ai civili che ne abbiano bisogno.

 

Infine il manuale si occupa dei diversi vantaggi che trae Hamas dalla distruzione delle case civili: “La distruzione delle abitazioni civili: questa pratica infiamma l’odio dei cittadini verso gli assalitori  (l’esercito israeliano) e aumenta il loro sostegno alle forze di resistenza della città (Hamas)

 

Perché il quartiere di Shuja’iya è importante?

E’ inoltre ugualmente degno di nota considerare che il manuale appartiene all’unità terroristica di “Shuja’iya delle Brigate Al Qassam”. Nel quartiere de Shuja’iya, che è stato trasformato in una roccaforte terroristica, l’esercito israeliano ha condotto una serie di violenti scontri contro Hamas. La scoperta di questo manuale suggerisce che i danni provocati alla popolazione civile di Shuja’iya fanno parte dei piani cinici di Hamas.

 

 

Menu