La star Nba Mutombo all'inaugurazione del centro sportivo più grande del Medioriente

Inaugurato in Israele il più grande centro sportivo del Medioriente con la star dell’Nba

Israele

di Paolo Castellano
Il 27 novembre è stato inaugurato a Gerusalemme il più grande centro sportivo del Medio Oriente. La struttura è stata intitolata a Sylvan Adams, un importante uomo d’affari canadese che dal 2006 vive nello Stato ebraico, supportando iniziative sportive. Il centro sportivo Sylvan Adams sarà gestito dalla International Young Men’s Christian Association (YMCA) di Gerusalemme. Inoltre, ha presenziato alla cerimonia d’inaugurazione la grande star della pallacanestro americana Dikembe Mutombo. Oltre ciò, l’ex-atleta NBA ha annunciato l’apertura del primo torneo NBA per ragazzi in Israele, a cui parteciperanno 450 ragazzini ebrei, musulmani e cristiani. Un nuovo campionato di basket a 30 squadre.

«Stiamo cercando di creare legami d’amicizia tra persone che non si sono mai viste prima e che non parlano la stessa lingua», ha dichiarato l’ambasciatore internazionale NBA Dikembe Mutombo. Come ha riportato Israel21c, la star NBA ha visitato per la prima volta Israele in occasione dell’inaugurazione del nuovo centro sportivo di 9.290 metri quadrati e della prima lega Jr. NBA nello Stato ebraico.

Entusiasti i ragazzini di Gerusalemme. Ad esempio Emily Polansky, sportiva undicenne, ha sostenuto che il nuovo centro sportivo e il nuovo campionato le daranno un giorno la possibilità di “diventare un’atleta professionista o almeno di essere sana e forte”.

Nella neo-struttura sportiva più grande del Medio Oriente si trovano infatti una piscina semi-olimpionica, un campo da basket al coperto, palestre e un giardino sul tetto dell’edificio.

 

@castelpao

Menu