90 secondi di sirena in Israele. Ma è una simulazione

Israele

90 secondi di sirena. Alle 10.05 in Israele l’IDF ha fatto partire le sirene simulando un attacco missilistico contro infrastrutture civili. Ad Holon e Bat Yam inoltre sono stati aperti  i centri di evacuazione e di assorbimento al fine di distribuire maschere antigas.

E’ la seconda volta nel giro di una settimana circa che l’IDF fa questo genere di test. Mercoledì scorso  è stato fatto un testo balistico su un missile lanciato dalla base militare di Palmahim. L’IDF comunque ha sottolineato che la simulazione di oggi fa parte di un’esercitazione pianificata da lungo tempo.  Tuttavia le voci che da qualche giorno si rincorrono sui giornali  su di un possibile attacco militare israeliano (insieme a Stati Uniti e Gran Bretagna) contro l’Iran, stanno inducendo molti a pensare che si tratti di qualcosa di più di una semplice coincidenza.

Menu