L’insospettabile ebraismo di Amy Winehouse

di Redazione 

Molti lo ignorano, e persino non lo sospettano neanche, ma c’è una pop star inglese che ha avuto un’educazione ebraica che in qualche modo ha influenzato le sue composizioni artistiche. Stiamo parlando della cantante Amy Winehouse, protagonista di questo nuovo episodio di Mosaico – Bet Magazine Podcast, che morì prematuramente a 27 anni nel 2011.

Dunque, questo podcast ha l’obiettivo di indagare nell’ebraismo nascosto di Amy Winehouse, considerando anche i problemi esistenziali della musicista inglese. A inaugurare le inedite indagini sulle radici ebraiche della Winehouse ci sono Roberto Zadik e Paolo Castellano, giornalisti della redazione di Mosaico – Bet Magazine.

Iscriviti al nostro podcast sulle principali piattaforme audio-streaming (SpotifyApple PodcastsGoogle Podcasts) o tieni sotto controllo il nostro sito e i nostri social network per non perderti l’uscita dei prossimi podcast. Buon ascolto!

Menu