La metamorfosi di Gal Gadot. Da Wonder Woman a eroina per gli Israeliani

Spettacolo

di Paolo Castellano

gal gadot2Uno sguardo penetrante e deciso. Questa è forse la peculiarità dell’attrice Gal Gadot che si nota immediatamente nei suoi film. Lo sanno bene i giornali israeliani che nell’ultimo mese hanno speso molte lodi in onore di Miss Israel 2004.

La stampa d’Israele la adora: Israel Hayom l’ha definita “donna di valore” mentre il sito Walla sostiene che non esista israeliano che non la ami.

Perché la Gadot è così popolare e apprezzata? Il primo motivo è sicuramente legato alla sua partecipazione nelle vesti di Wonder Woman all’ultimo blockbuster americano “Batman Vs Superman”.

Ma non solo. L’attrice israeliana è inoltre considerata un’eroina anche nella vita reale  da gran parte dei suoi concittadini.  Negli ultimi mesi però la stampa internazionale l’ha criticata malignamente per le sue origini israeliane. Gal Gadot infatti ha sempre mostrato la volontà e l’orgoglio di rappresentare il suo Paese e di conseguenza tale atteggiamento non è piaciuto ad alcuni giornalisti ma è stato molto gradito dai fan israeliani.

L’attrice però non sembra affatto colpita da un simile comportamento e anzi sui social media non ha mai rinunciato  a manifestare la vicinanza ad Israele. Come nel 2014, durante il conflitto di Gaza, quando decise di pubblicare su Facebook una foto accompagnata da un messaggio di supporto per le attività dell’Israel Defence Force contro Hamas. Nell’immagine, insieme a lei, c’era anche sua figlia che pregava davanti alle candele di Shabbat. Quel periodo non fu affatto facile per la famosa attrice: sul web era presente un folto gruppo di persone che erano schierate contro Israele.

gal gadot1Il coraggio di manifestare la propria identità è una peculiarità della tradizione ebraica dove infatti la donna è una figura centrale. Si può pensare ad esempio a due personaggi chiave come Miriam, sorella di Mosé, e Aronne, importante guida spirituale del mondo ebraico.

Ecco perché forse non ci sorprende nemmeno così tanto che il regista, Zack Snyder, abbia scelto la Gadot per ricoprire il ruolo di Wonder Woman alla sua seconda rappresentazione cinematografica. L’eroina dell’universo fantastico della DC era stata precedentemente impersonata da Lynda Carter tra il 1975 e il 1979 in una serie tv americana che ebbe molto successo.

C’è da osservare che a molti critici cinematografici non è affatto piaciuto “Batman vs Superman” ma hanno molto apprezzato l’interpretazione della Gadot. L’attrice ha saputo dimostrare di essere una donna tosta anche per merito della sua recitazione  in “Fast and Furious 5” in cui aveva interpretato una ex-agente del Mossad.

Elogiata soprattutto per la sua bravura  nel simulare i combattimenti corpo a corpo, si pensa infatti che abbia acquisito tale abilità nei suoi due anni di servizio militare nell’esercito israeliano.

Abbiamo dunque capito che Gal Gadot piace così tanto agli israeliani per due principali motivi: è una brava attrice ebrea israeliana e una donna orgogliosa delle proprie origini e della propria terra natia.

Menu