Par condicio o quote rosa?

Opinioni

La notizia in sé non sarebbe molto importante: 15 donne, componenti di un gruppo dilettante folk iraniano, sono state invitate a partecipare a un festival (“Light a Candle”) di bambini ebrei che si tiene a Mosca questa settimana.

Il fatto abbastanza sorprendente è che si tratta di donne ebree che hanno ottenuto uno speciale permesso dalle autorità di Teheran per trascorrere una settimana a Mosca su invito di Arkady Gaidamak, esponente ebreo e uomo d’affari. Le componenti del gruppo, dell’età dai 14 ai 30 anni, si esibiranno in musiche folk iraniane e curde.

Tutte sono attive nell’organizzare attività culturali nella comunità ebraica di Teheran. Non resta che augurare loro successo, naturalmente non solo in campo musicale.

Menu