I 151 grandi libri dell’identità ebraica (italiana e non solo)

Libri

di Fiona Diwan

Alcuni li abbiamo letti da bambini o da adolescenti. Altri ancora li abbiamo presi in mano per senso del dovere, capendo solo all’ultima pagina quanto sarebbero diventati determinanti per la nostra sensibilità ebraica. Altri ancora, letti da adulti, sono stati una scoperta piena di meraviglia e di incanto. Tutti i libri che vedrete in queste pagine sono stati, in un modo o nell’altro, importanti nel modellare e costruire le nostre vite e i mille modi in cui ciascuno di noi poteva essere ebreo nel mondo. Devoti o tiepidi. Religiosi o secolarizzati. Ebrei del “centro” o della “banlieu”. Militanti o disimpegnati. Ebrei di destra o di sinistra, ricchi e poveri, apocalittici o integrati. La domanda era semplice e diretta: quali sono stati i 5 libri che ritieni abbiano maggiormente plasmato la tua identità ebraica? Lo abbiamo chiesto a un ampio campione di tipologie di lettori ebrei,tra i 25 e gli 80 anni, ma a una condizione: che fossero vivaci, appassionati e “forti lettori” di cose ebraiche (almeno tre libri al mese, 30 circa l’anno). Un’idea nata una sera, per caso – come spesso accade per le idee migliori -, tra un gruppo di lettori bulimici, che ha provato a costruire il proprio scaffale ebraico ideale, a partire dalle letture più sconvolgenti e fondative della propria vita come esseri umani in quanto ebrei. Un’idea che si portava dietro, gioco forza, un altro grappolo di domande: in che cosa consiste il nostro patrimonio di letture? Su quali testi si è costruita l’identità degli ebrei italiani d’oggi e in particolare di quelli che vivono a Milano? Alcuni di voi, ne siamo certi, non saranno d’accordo con questa lista, altri avranno da ridire su titoli “irrinunciabili” che qui mancano, altri ancora arricceranno il naso davanti alle categorie con cui abbiamo diviso i titoli, altri troveranno che la lista è troppo religiosa, altri diranno che la lista non è religiosa abbastanza o che è troppo ovvia, o troppo accademica, o che non è troppo ossequiosa nei confronti di alcuni intellettuali o rabbini. Le dispute non ci spaventano, il mondo ebraico è fatto di querelle secolari. Infine, altri ancora alzeranno il sopracciglio per la nostra scelta – compiuta per spirito di servizio -, di non includere nella lista titoli in lingua inglese o francese, e mai tradotti in Italia o reperibili solo all’estero o su Amazon («C’è forse ancora qualche forte lettore che non legge l’inglese? Siamo ancora così provinciali?», ci hanno rimproverato). Pazienza. Chi non fa, non rischia.

Un sondaggio giornalistico quindi, senza pretese di scientificità, molto lontano dalla capillarità (e dai costi) di istituti di ricerca professionali ma costruito con interviste telefoniche, su un campione di 120 lettori (i nomi di tutti gli intervistati li troverete a piè di pagina, in corsivo). «Si tratta di un’idea giornalistica che fotografa un pezzo della realtà, non il tutto, ovviamente. Ma meglio uno sguardo parziale che il nulla, tanto più che ricondurre la nostra Comunità ai libri e alla lettura, certamente male non fa. Non sarà forse un campione rappresentativo ma certamente si tratta di un campione significativo di intervistati, ebrei forti lettori, un tassello non esaustivo ma una specie di pars pro toto. Del resto, per fare una ricerca ci vogliono risorse di cui non tutti dispongono, e accollarsi questa mole di interviste telefoniche è già molto, e costituisce una base di risultato utile e interessante», spiega il sociologo Enrico Finzi, Presidente di Astra Ricerche.

Spirito di servizio, dicevamo prima. Non a caso, uno dei criteri di scelta dei libri che troverete qui citati è stato la reperibilità, la possibilità di poter provare il piacere di leggerli anche domani. Il secondo criterio è la convinzione che molti di questi libri hanno ancora oggi la capacità di cambiare la vita di chiunque li legga, non solo quella degli intervistati coinvolti. Il terzo criterio, quello di emozionare, far pensare o far muovere quel quid non solo strettamente ebraico che c’è in ciascuno di noi. Quarto, una certa peculiarità italiano-ebraica di questa lista (ma in verità molti titoli, anche squisitamente italiani, sono davvero universali, da Primo Levi a Giorgio Bassani a Natalia Ginzburg). Non crediamo che altri, gli ebrei francesi, inglesi, russi o brasiliani, possano compilare questa stessa lista. Ma certamente molti titoli sono e restanocapaci di parlare al mondo ebraico globale.

Benvenuti quindi nello scaffale dei grandi libri tracciata dal Bollettino, opere che, prese nel loro complesso, ci aiutano a disegnare il patrimonio collettivo ebraico di oggi. E che costituiscono, non ultimo, un invito al viaggio e alla lettura. Perché, con le vacanze alle porte, si possono finalmente leggere tanti, tantissimi, incantevoli libri. Buon appetito!

I 20 più letti dell’identità

1 Se questo è un uomo, Primo Levi, Einaudi

2 Lessico famigliare, Natalia Ginzburg, Einaudi

3 Il giardino dei Finzi Contini, Giorgio Bassani, Einaudi (e altri)

4 L’Ultimo dei Giusti, André Schwartz-Bart, Feltrinelli

5 Il diario di Anne Frank, Einaudi

6 Storia d’amore e di tenebra, Amos Oz, Feltrinelli

7 Danny l’eletto, Chaim Potok, Garzanti

8 Giobbe, Joseph Roth, Adelphi

9 La Notte, Elie Wiesel, Giuntina

10 Gerusalemme, Gerusalemme!, Lapierre-Collins, Mondadori

11 Yossl Rakover si rivolge a Dio, Zvi Kolitz, Adelphi

12 I fratelli Ashkenazy, Israel Joshua Singer, Bollati Boringhieri

13 La famiglia Moskat, Isaac Bashevis Singer, Tea

14 Questo è il mio Dio, Herman Wouk, Rizzoli

15 Eroi ebrei, Sadie Rose Weilerstein, Fondazione Gioventù Ebraica

16 Vita e destino, Vasilij Grossman, Adelphi

17 Il sabato, Abraham J. Heschel, Garzanti

18 La lingua salvata, Elias Canetti, Adelphi

19 I racconti di Odessa e tutti i racconti, di Isaac Babel, Bur (e altri)

20 I racconti dei chassidim, Martin Buber, Guanda (e altri)

———-

ROMANZI, NARRATIVA, FICTION

Il mondo di ieri

Le nove porte, Jiri Langer, Adelphi

La leggenda del santo bevitore, Joseph Roth, Adephi

Ebrei erranti, Joseph Roth, Adelphi

La famiglia Karnowski, Israel Joshua Singer, Adelphi

Ricerca e perdizione, I. B. Singer, Guanda

Shosha, Isaac Bashevis Singer, Mondadori

Alla corte di mio padre, I. B. Singer, Tea Le leggende degli ebrei, Louis Ginzberg, Adelphi

Tornando dalla fiera, Shalom Aleichem (ma anche tutto Aleichem), Feltrinelli

Il re degli Schnorrer, Israel Zangwill, Marietti e altri

 

Israeliana

Lo stesso mare, Michael Mio, Amos Oz, Feltrinelli

Jasmine, Eli Amir, Einaudi

Racconti di Gerusalemme, S. Y.  Agnon, Mondadori

1948, Yoram Kaniuk, Giuntina

L’arabo buono, Yoram Kaniuk, Giuntina

Il signor Mani; Viaggio alla fine del Millennio; Il responsabile delle risorse umane, Abraham Bully Yehoshua, Einaudi

Elogio della normalità, A. B. Yehoshua, Giuntina

Il mio primo Sony, B. Barbash, Giuntina

Dalle nove alle nove, Leo Perutz, Adelphi

A un cerbiatto somiglia il mio amore, David Grossman, Mondadori

Vedi alla voce amore, David Grossman, Mondadori

Per amore di una donna, Meir Shalev, Frassinelli

La più bella tra le donne, Shifra Horn, Fazi

Storia di una vita, A. Appelfeld, Guanda

Badenheim 1939, A. Appelfeld, Guanda

Tredici soldati, Ron Leshem, Rizzoli

Neuland, Eshkol Nevo, Neri Pozza

Contemporanea

Un’eredità d’avorio e ambra, Edmund de Waal, Bollati Boringhieri

Medicus, la trilogia, Noah Gordon, Bur

L’enigma di Finkler, H. Jacobson, Cargo

Il problema Spinoza, I. D. Yalom, Neri Pozza

L’elefante e la mia questione ebraica, Hugh Nissenson, Giuntina

Karma kosher, Anna Momigliano, Feltrinelli

Ogni cosa è illuminata, J. S. Foer, Guanda

Quando Teresa si arrabbiò con Dio, Alejandro Jodorowsky, Feltrinelli

Una bambina e basta, Lia Levi, E/O

Essere senza destino, Imre Kertez, Feltrinelli

La culla del mio nemico, Sara Young, Neri Pozza

Saperla lunga, Citarsi addosso, Effetti collaterali, Woody Allen, Bompiani

La Versione di Barney, M. Richler, Adelphi

Il lamento del prepuzio, Shalom Auslander, Guanda

La Fonte, Michener, Bompiani

Patrimonio, Philip Roth, Einaudi

Intramontabili

Cani e lupi, Irene Nemirowski, Adelphi

Il processo e tutti i racconti, Franz Kafka, Mondadori, Meridiani

Lettera al padre, Franz Kafka, Newton Compton

I giorni del mondo, Guido Artom, Morcelliana

L’arpa di Davita, Chaim Potok, Garzanti

Il mio nome è Asher Lev, C. Potok, Garzanti

La terra degli ebrei, Else Lasker Schueler, Giuntina

L’amico ritrovato, Fred Uhlman, Feltrinelli

Mia è la vendetta, Friedrich Thorberg, Zandonai

Le botteghe color cannella, Bruno Schulz, Einaudi

Exodus; Mila 18; QB VII; la trilogia di Leon Uris, Bompiani, Gallucci

Lamento di Portnoy, Philip Roth, Einaudi

Il commesso, Bernard Malamud, Minimumfax

Il mercante di Venezia, William Shakespeare, Garzanti

L’armata a cavallo, Isaac Babel, Einaudi

Il quinto figlio, Elie Wiesel, Giuntina

Chiamalo sonno, Henry Roth, Garzanti

A Voi Fratelli Umani, Albert Cohen, Marietti

Suite Francese, Irène Némirovsky, Adelphi

La vita davanti a sé, R. Gary, Neri Pozza

Canone inverso, Paolo Maurensig, Mondadori

Kapò, Tisma Aleksandar, Zandonai

Bella del Signore, Albert Cohen, Rizzoli

Canto del popolo ebraico massacrato, Ytzak Katzenelson, Giuntina

Trilogia di Giuseppe, Lion Feuchtwanger, Mondadori

L’eroe dei mille volti, J. Campbell, Guanda

Il gioco dei regni, Clara Sereni, Bur

Destinatario sconosciuto, Kressman Taylor, Rizzoli Bur

Golem, Gustav Meyrinik, Bompiani

Un sacchetto di biglie, Joseph Joffo, Rizzoli

Cinque storie ferraresi, Giorgio Bassani, Einaudi

MEMORIA, DIARI, AUTOBIOGRAFIE

1 La Tregua, Primo Levi, Einaudi2 I sommersi e i salvati, P. Levi, Einaudi

3 Diario, Etty Hillesum, Adelphi

4 In nome dei miei, Martin Gray, Rizzoli

5 La cucina del Medio Oriente e del Nord Africa, Claudia Roden, Ponte alle Grazie

Diari di un partigiano ebreo, gennaio 1940 – febbraio 1944, Emanuele Artom, edizione curata da Guri Schwarz, Bollati Boringhieri

Ricorda quello che ti ha fatto Amalek, Aron Alberto Nirenstein, Einaudi

A poco a poco il ricordo, Saul Friedlander, Einaudi

La casa di via Garibaldi. La storia del rapimento di Eichmann, Isser Arel, Castelvecchi

Missione Entebbe, 1976, Yehuda Ofer, Ciarrapico Editore

Wir sind so weit…, Menachem M. Selinger, Il Faggio

Gli scomparsi, Daniel Mendelsshon, Neri Pozza

La mia vita, Golda Meir, Mondadori

Memorie ebraiche, Lucette Valensi e Nathan Wachtel, Einaudi

La valigia quasi vuota, Haim Baharier, Garzanti

Sabato nero, Robert Katz, Rizzoli

Uno psicologo nei lager, Viktor E. Frankl, Editore Ares

Conta e racconta. Memorie di un ebreo di sinistra, Amos Luzzatto, Mursia

Le feste ebraiche. Tradizioni, canti e ricette da tutto il mondo, AAVV, Logart Press

Anni d’infanzia, Jona Oberski, Giuntina

Storia di un ebreo fortunato, Vittorio Dan Segre, Bompiani

A5405, Il coraggio di vivere, Nedo Fiano, Monti

Quando ridiventerò bambino, Janusz Korczak, Luni editore

RIFLESSIONI SULLA STORIA

Shoah

1 La distruzione degli Ebrei d’Europa, Raul Hilberg, Einaudi

2 La Germania nazista e gli ebrei, Saul Friedlander, Garzanti

3 Il ghetto di Varsavia lotta, Marek Edelmann, Giuntina

4 La banalità del male, Hannah Arendt, Feltrinelli

5 Il libro della memoria, Liliana Picciotto, Mursia

Il libro della Shoah italiana, Marcello Pezzetti, Einaudi

Auschwitz. La città, il lager, Sybille Steinbacher, Einaudi

La soluzione finale, Gerard Reitlinger, Saggiatore

Le tenebre di Norimberga, George M. Gilbert, Sestante Sei Frontiere

Dalle leggi antiebraiche alla Shoah. Sette anni di storia italiana 1938/45, AA.VV., Skira

Bei tempi. Lo sterminio degli ebrei raccontato da chi l’ha eseguito e da chi stava a guardare, Ernst Klee, Willi Dreßen , Volker Rieß, Giuntina

L’Era del testimone, Annette Wievorka, Raffaello Cortina Editore

In lotta con la verità, Gitta Sereny, Rizzoli

Sei milioni di accusatori. Introduzione al processo Eichmann, G. Hausner, Einaudi

Due lettere sulla banalità del male, Hannah Arendt, Nottetempo

Intellettuale ad Auschwitz, Jean Amery, Bollati Boringhieri

Mondo ebraico e Israele

1 Storia degli ebrei in Italia, Attilio Milano, Einaudi, 1963

2 Storia degli ebrei italiani sotto il fascismo, Renzo De Felice, Einaudi

3 Storia degli ebrei, S. Greitzel, FGE

4 La mia Terra promessa, Ari Shavit, Sperling & Kupfer

5 Storia dei marrani, Cecil Roth, Serra e Riva editori

Civiltà ebraica. L’esperienza storica degli Ebrei in una prospettiva comparata, Shmuel N. Eisenstadt, Donzelli

Il tribunale del bene, Gabriele Nissim, Mondadori

Esodo e rivoluzione, Michael Walzer, Feltrinelli

Requiem tedesco, Storia degli ebrei in Germania 1743- 1933, Amos Elon, Mondadori

Israele, un nome eterno. Lo Stato di Israele, il sionismo e lo sterminio degli ebrei 1933-2007, G. Bensoussan, Utet

Atene e Gerusalemme, saggi su Ebraismo e Modernità, Gillian Rose, ECIG

I pochi eletti. Il ruolo dell’istruzione nella storia degli Ebrei, Maristella Botticini Zvi Eckstein, Egea

Guida all’Italia ebraica, Annie Sacerdoti, Marietti

Perfidi giudei, fratelli maggiori, Elio Toaff, Mondadori

Uno su mille, A. Stille, Mondadori

La Lunga Strada per Gerusalemme, Barnett Litvinoff, ed. Net

Hatikvà. Il ritorno degli ebrei nella Terra Promessa, Rosellina Balbi, Laterza

Storia degli Ebrei in Italia, Riccardo Calimani, Mondadori

Laboratorio Israele. Storia del miracolo israeliano. Start up Nation, Dan Senor e Saul Singer, Mondadori

Lontano da Dove, C. Magris, Garzanti

Lo Stato Ebraico, T. Herzl, Melangolo

Sionismo moderno, Shlomo Avineri, Il Mulino

CHE COS’è L’EBRAISMO?

Sapienza ebraica

Il Tanach, la Bibbia

Jov, il libro biblico di Giobbe, Feltrinelli

Il Libro di Ruth

Lo Zohar o Libro dello splendore, a cura di Elio e Ariel Toaff, Ed. Studio Tesi

La guida dei perplessi, Maimonide, Utet

Gli otto capitoli, Maimonide, Giuntina

Sefer ha-Emunòth ve-ha-Deòth (Il libro delle fedi e delle opinioni), Sa’adyah ben Yosèph ha-Gaòn.

Pirqè Avoth, Massime dei padri, Edizione francese Vernier

I sentieri dell’anima

Le opere complete, W. Benjamin, Einaudi

L’esilio della parola. Dal silenzio biblico al silenzio di Auschwitz, Andrè Neher, Medusa

Dio alla ricerca dell’uomo, Abraham Joshua Heschel, Borla editore

Grandezza morale e audacia spirituale, A. J. Heschel, Ecig

Avere o essere, Erich Fromm, Mondadori

L’arte di amare, E. Fromm, Mondadori

Dall’altro all’io, E.Lèvinas, Meltemi

Amare la Torah più di Dio: Emmanuel Lévinas lettore del Talmud di Azzolino Chiappini, Giuntina

Il libro delle interrogazioni, Edmond Jabes, Marietti

Il libro bruciato, M. A. Ouaknin, Ecig

La rosa dai tredici petali, Adin Steinsaltz, Giuntina

Gli scritti, Ahad HaAm, Israel

E lo racconterai ai tuoi figli

Per noi, Parashot, edizioni Adei Wizo

Abraham, Marek Halter, Spirali

Commenti alle parashot, Rav Elia Kopciowsky, Giuntina

Lettere per la prossima generazione 1 e 2, Rav Jonathan Sacks, ed. privata

Ma cosa ho fatto per meritare questo? Quando le disgrazie capitano ai buoni, Harold Kushner, Neri Pozza

Shalom, Clara C. Kopciowski, Mursia

Apologia dell’ebraismo, D. Lattes, Ziza

Ebraismo, Rav Roberto Della Rocca e Sonia Luzzati, Mondadori Electa

Quando Shlemiel andò a Varsavia, I. B. Singer – E. Luzzati, Garzanti.

Fiabe ebraiche a cura di Elena Loewenthal, Einaudi

Come gli ebrei cambiarono il mondo, Thomas Cahill, Fazi editore

Pensieri e parole

Il sionismo, Dante Lattes, Israel

Jerusalem. Del potere religioso o del sionismo, Moses Mendelssohn

Aspetti e problemi dell’ebraismo, Dante Lattes, ed. a cura dell’UCEI, Carucci

Il commento alle massime dei padri, Dante Lattes, Israel

Commento alla Torà, D. Lattes, Carucci

Personaggi biblici attraverso il Midrash, Elie Wiesel, Giuntina

Quattro letture talmudiche; Umanesimo dell’altro uomo, Emmanuel Lévinas, Il Melangolo

Zachor, Yosef H. Yerushalmi, Giuntina

Le grandi correnti della mistica ebraica;

Shabettay Zvi. Il Messia mistico, entrambi di Gershom Sholem, Einaudi

Il concetto di Dio dopo Auschwitz, Hans Jonas, Il Melangolo

Sentieri in utopia, Martin Buber, Edizioni di comunità

Discorsi sull’ebraismo, Martin Buber, Armando editore

Il cammino dell’uomo, M. Buber, Qiqajon

L’essenza dell’ebraismo, L Baeck, Marietti

Le dieci parole, H. Baharier, Feltrinelli

Ebraismo e modernità, Hannah Arendt, Feltrinelli

La Stella della Redenzione, Franz Rosenzweig, Vita e Pensiero

L’Etica. Ethica Ordine Geometrico Demonstrata, Baruch Spinoza, PGreco

Riflessioni sull’ebraismo, Joseph B. Soloveitchik, Giuntina

Il profeta Osea e gli Scritti sull’ebraismo, Rav Alfonso Pacifici, Israel

Ebraismo, popolo ebraico e Stato d’Israele, Yeshaiahu Leibowitz, Dac-Dipartimento Culturale Ucei

Il disegno segreto, Roy Doliner, Rizzoli

L’ebreo immaginario, A. Finkielkraut, Marietti

Klì Yeqar, di R. Efraim da Lunschitz

Derech Hashem,R. M Chaim Luzzato.

Horeb e le 19 Lettere, Shimshon R Hirsch

Giudaismo, Isidore Epstein, Feltrinelli

I problemi eterni dell’ebraismo nella nostra generazione, Aron Barth, Fond. Mayer

Sefer Hatoda’ah, Eliau Kitov

Darosh Darash Moshe, di rav Yosef Dov Solovetchik (Urim Publications 2011)

Antisemitismo

L’Antisemitismo, J. P. Sartre, Mondadori

Storia dell’antisemitismo, L. Poliakov, Bur

Antisemitismo in Italia 1962-1972, Alfonso di Nola, Boringhieri

Gli assassini sono tra noi, Simon Wiesenthal, Garzanti

Lettera ad un amico ebreo, S. Romano; Risposta a Sergio Romano, Sergio Minerbi, Tea

L’odio antico, Cesare Mannucci, Mondadori

Ebrei in Europa. Dalla peste nera all’emancipazione, Anna Foa, Laterza

I lettori che hanno risposto al nostro sondaggio sono:

Vanessa Alazraki, Rav Alfonso Arbib, Claudia Bagnarelli, Haim Baharier, Imanuel Baharier, Luciano Bassani, Tania Beilin, Vittorio Bendaud, Lavinia Beraha, Raffaele Besso, Michele Boccia, Laura Cambri Cohen, Riccardo Calimani, Miriam Camerini, Valeria Cantoni, Mino Chamla, Adina Chammah, Silvia Coen, Daniele Cohen, Marco Cohen, Timna Colombo, Esterina Dana, Gabriele Dani, Daniela Dawan, Rav Roberto Della Rocca, Laura Della Seta, Dario Diaz, Daniela Di Veroli, Fiona Diwan, Manuela Dviri, Dalia Fano, Allegra Fassi, Emanuele Fiano, Enrico Finzi, Alberto Foà, Dino Foa, Giorgio Foà, Ruggero Gabbai, Marina Gersony, Wlodek Goldkorn, Adriana Goldstaub, Silvia Guastalla, Benedetta Guetta, Betty Guetta, Rosi Gubbay, Benny Habib, Roni Hamaui, Nanette Hayon, Davide Hazan, Andrea Jarach, Rachele Jesurum, Ramesh Kordian, Rav Giuseppe Laras, Gad Lazarov, Miriam Levi, Susanna Liscia, Elena Loewenthal, Roberto Maggioncalda, Pia Masnini Jarach, Maria Luisa Mayer Modena, Manu Mesrie, Dorin Mizrahi, Francesca Modiano, Renzo Modiano, Marina Morpurgo, Giorgio Mortara, Simone Mortara, Ester Moscati, Ilaria Myr, Vittorio Myr, Daniele Nahum, Susanna Nirenstein, Gabriele Nissim, Bruno Osimo, Guido Osimo, Daniela Ovadia, David Piazza, Liliana Picciotto, Raffaele Picciotto, Raffaella Procaccia, Liana Rando, Susanna Ravenna Busnach, Rav Elia Richetti, Davide Romano, Giovanna Rosadini Salom, Bruno Rossetto, Fernanda Saba Diaz, Annie Sacerdoti, Paolo Salom, Michele Sarfatti, Alfonso Sassun, Viki Satlow, Raffaella Scardi, Santa Schinardi Nissim, Gadi Schoenheit, Arturo Schwarz, Paolo Sciunnach, Paola Sereni, Orna Serio, Andrée Ruth Shammah, Miro Silvera, Sami Sisa, Rav Alberto Somekh, Alessandro Soria, Manuela Spizzichino, Gionata Tedeschi, Benny Tenzer, Claudia Terracina, Emma Treves, Raffaele Turiel, Ghila Valabrega, Marco Vigevani, Daniel Vogelmann, Shulim Vogelmann, Ugo Volli, Nelly Weissy, Laura Wofsi, Roberto Zadik, Elisabetta Zevi, Susanna Zevi

 

I 151 libri della nostra identità

 

 

Menu