Una delle opere della mostra dedicata a Leonardo da Vinci a Tel Aviv

Israele celebra il genio di Leonardo da Vinci, il primo “uomo start-up”

Arte

di Redazione
In occasione del 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, Israele si unisce alle celebrazioni italiane e di tutto il mondo per commemorare la grandezza dell’artista con una mostra dedicata alle sue opere, che saranno esposte al Federation Pavilion, Hangar 11, al porto di Tel Aviv dal 26 febbraio fino al 18 aprile 2019. Eloquente il titolo: “Leonardo da Vinci 500. The first start-up man”.

L’esposizione celebra le invenzioni del genio italiano del Rinascimento nelle sue vesti di scienziato, matematico, ingegnere, inventore, pittore, scultore e architetto, mettendo in mostra macchinari ricreati sulla base di progetti e schizzi di Leonardo, che per la prima volta saranno esposti in Israele.

L’utilizzo di nuove tecnologie ha permesso di creare un’innovativa esperienza visiva, con disegni, schizzi, figure e modelli che prendono vita grazie ad ologrammi, proiezioni e attività interattive, creando un’atmosfera affascinante e coinvolgente, che renderà l’esperienza della mostra ideale anche per i più piccoli.

“Leonardo anticipa di 500 anni lo spirito di Tel Aviv, la start up city per eccellenza, gemellata con Milano, che di Leonardo è la capitale adotiva per quantità di realizzazioni tecnologiche e per invenzioni. Tel Aviv sa unire magistralmente teconologia con arte, omaggiando così il grande Leonardo con esempi di una genialità che anche Israele celebra con grande rispetto e ammirazione” ha dichiarato Avital Kotzer Adari, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.

(Foto: Doron Aydot)

Menu