Un supporto psicologico per studenti, famiglie e docenti: nell’era Covid, un nuovo progetto alla Scuola ebraica

Scuola

di Redazione
Più di 80 famiglie hanno partecipato via zoom alla presentazione del nuovo progetto di psicologia scolastica della nostra scuola gestito dalla dott.ssa Isabella Ippoliti. Il segretario generale Alfonso Sassun ha introdotto la serata e presentato la nuova psicologa che collaborerà con la nostra scuola.

La grave crisi determinata dalla pandemia COVID 19 ha determinato cambiamenti e difficoltà nelle vite di tutti noi; il progetto di ascolto e  di supporto psicologico mira a fronteggiare la situazione indotta dall’emergenza sanitaria e prevede interventi individuali e di gruppo rivolti a tutti, agli insegnanti, ai genitori e agli studenti.

“Tengo molto a questo progetto che ritengo molto importante in questo momento nel quale tutti i ritmi della vita scolastica e non solo sono stravolti” ha affermato l’Assessore alla scuola Timna Colombo “dopo esserci occupati dell’implementazione della didattica a distanza e della riapertura in sicurezza, ora ci è sembrato di particolare importanza occuparci anche del benessere psicologico”.
Gli obiettivi del progetto sono molteplici: ridurre il senso di isolamento sociale e favorire il ripristino di legami di gruppo e comunità, sostenere psicologicamente singoli soggetti o gruppi classe connotati da criticità, accrescere la collaborazione  tra le persone come risorsa di resilienza, stemperare e mettere in condivisione sentimenti comuni di preoccupazione e di fatica. Il pubblico si è mostrato molto interessano e molte sono state le domande in seguito alla presentazione.
Si potrà accedere allo sportello scrivendo una email all’indirizzo:
Psicologiascolastica@com-ebraicamilano.it
Orari:
•LUNEDI’ e MARTEDI’ dalle 15 alle 17
•GIOVEDI’ E VENERDI’ dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17

Un progetto contro il cyberbullismo e per un uso consapevole dei social

La serata si è conclusa con la presentazione di un altro progetto che, condotto dai professionisti della Cooperativa sociale Pepita onlus (www.pepita.it) e della Fondazione Carolina (www.fondazionecarolina.org ) coinvolgerà tutte le classi della scuola dalla terza primaria alle superiori, insegnanti e genitori: il progetto attraverso attività laboratoriali, attività formative e informative porterà avanti interventi di primaria importanza e attualità: la gestione del conflitto, il bullismo, il cyberbullismo e l’uso consapevole dei social.

Menu