La Scuola ebraica di Milano sale sul podio: un primato italiano

Scuola

a cura del team di Infanzia e Primaria

I risultati lusinghieri delle Prove Invalsi  2018-2019 certificano la qualità della Scuola Primaria. Novità pedagogiche alla Scuola dell’Infanzia  e iniziative culturali e sociali con CDEC e Servizio Sociale  per i bambini della Primaria

Anche quest’anno i risultati Invalsi (2018-2019) per la Scuola Primaria si confermano “significativamente superiori” al resto delle scuole lombarde e nazionali. Una conferma della qualità della nostra Scuola che, insieme alla libera espressione del pensiero, prepara ad affrontare gli aspetti più innovativi e in costante mutazione richiesti dalla società.

Aggiornamento Infanzia  con Francesca Fallati
Il gruppo educativo della Scuola dell’Infanzia partecipa a un seminario tenuto dalla nuova referente psicopedagogica della Scuola, Francesca Fallati, psicologa psicoterapeuta cognitivo-comportamentale per l’infanzia e l’adolescenza.
Il titolo è “Litigare bene fa bene: il conflitto e la sua gestione in età prescolare”. Il litigio tra bambini è frequente in età prescolare in quanto è una situazione fisiologica in questa fascia d’età. Occorre quindi passare dalla visione del litigio come problema alla concezione del litigio come risorsa, come momento di apprendimento e acquisizione di competenze autoregolative, sociali ed emotive e di capacità di decentramento empatico e di problem solving.
Il conflitto non è sinonimo di violenza, bensì tutela da essa. I bambini devono essere accompagnati nell’affrontare le divergenze, per insegnare loro a “litigare bene”. Il metodo di gestione dei litigi presentato è quello maieutico del pedagogista Daniele Novara. Tale metodo prevede che la figura educativa non cerchi un colpevole o imponga una soluzione, ma aiuti i bambini a parlare tra di loro e ascoltare la versione dell’altro, favorendo la decantazione emotiva e sostenendoli nel trovare un accordo.
Questo seminario segna, alla Scuola dell’Infanzia, l’apertura di un ciclo di formazione, occasione di crescita, di confronto e soprattutto di riflessione sull’importanza dell’avere sempre un pensiero pedagogico capace di guidare e sostenere le azioni educative quotidiane.

Seminario alla Scuola Primaria con Stefano Gatti del CDEC
In seguito a una prima visita conoscitiva presso la Fondazione CDEC, la Scuola Primaria ha organizzato un seminario con lo storico Stefano Gatti, Ricercatore dell’Osservatorio antisemitismo CDEC, dal titolo “L’immaginario antisemita dal Medioevo al cyberspazio”.
Un primo sguardo verterà sui modi in cui vengono raccolti i dati relativi agli atti e ai discorsi antisemiti.
Verrà poi tracciato un profilo dell’antisemitismo in Italia nel corso degli ultimi anni, con un approfondimento sul cyberspazio antisemita, diventato di recente il luogo privilegiato per la diffusione di accuse giudeofobiche. Infine ci si soffermerà sulle fonti iconografiche e linguistiche cui attinge la propaganda antisemita contemporanea, che affonda le sue radici nel passato. Il pregiudizio ancora oggi si fa veicolo di stereotipi, facili da trovare nel nostro quotidiano, e che è fondamentale conoscere per riconoscere.

Progetto Scuola e Servizio Sociale
La Scuola Primaria si dedicherà quest’anno a delle attività in favore del Servizio Sociale. I bambini hanno un profondo senso di Giustizia – Zedakà, che non è solo, per quanto fondamentale, mettere i soldini nel salvadanaio per i bisognosi. Ci insegna il nostro Servizio Sociale che aiutare significa anche regalare un sorriso, dare il proprio tempo, dire due parole se vediamo un compagno triste, tendere una mano a una compagna in difficoltà. Parimenti significa dividere ciò che noi abbiamo di superfluo con chi non ha neppure l’essenziale.
Ecco dunque le iniziative che prenderanno l’abbrivio quest’anno:
Rosh Chodesh Kislev: consegna capi abbigliamento da parte delle classi III. I bambini raccoglieranno indumenti donati dalle famiglie e li impacchetteranno dividendoli per tipologie o taglie. Rosh Chodesh Nissan: preparazione pacchi dono con cibo per Pesach da parte delle IV. Sia i vestiti sia i pacchi cibo saranno poi distribuiti personalmente o attraverso il Servizio Sociale della Comunità. A Lag BaOmer, poi, in Residenza Arzaga il coro dei bambini delle classi I e II canterà canzoni sia ebraiche sia tipiche dell’infanzia.

 

Menu