Giorgio Sinigaglia

È mancato Giorgio Sinigaglia, il Bene fatto in silenzio. Scrivi il tuo saluto

Necrologi

di Redazione
Nella mattinata di lunedì 23 marzo 2020, è mancato all’affetto dei suoi cari Giorgio Haim Sinigaglia, 54 anni, ingegnere. Giorgio era attivo e presente nella vita della Comunità, un volontario silenzioso che amava la discrezione e si prodigava per la collettività con attività di volontariato tra gli anziani e malati, nella raccolta fondi, nella security. Animato da puro spirito altruista, sempre di buon umore, padre esemplare e affettuosissimo, iper presente nella vita dei suoi figli, ha sempre messo al primo posto la famiglia dedicando ai suoi quattro ragazzi tutto se stesso.

Tutta la Comunità Ebraica di Milano, il Presidente Milo Hasbani, il Vice Presidente Raffaele Besso e tutto il Consiglio, i Servizi Sociali, si stringono con affetto alla famiglia, alla moglie Sara, ai figli Simone, Elisa, Daniele e Marta.

In questo momento di isolamento sociale e di solitudine è molto difficile esprimere la nostra vicinanza emotiva e la condivisione di un dolore così grande come quello per la perdita di un proprio caro. Pertanto, abbiamo deciso che in questo momento storico sia giusto aprire il sito Mosaico ai necrologi.

Scrivete qui il vostro saluto a Giorgio Sinigaglia

Articolo precedente
Addio a Raffaella Mortara (1958-2020)
Articolo successivo
Addio a Dolly Hodara, pioniera della Women’s Division del Keren Hayesod. Scrivi il tuo saluto

202 Commenti. Nuovo commento

  • Sara Hadad
    23 Marzo 2020 19:41

    תנצב”ה
    יהי זכרו ברוך
    E’ con grande dispuacere che ho appreso questa terribile notizia .
    Un abbraccio a tutta la famiglia e sopratutto al mio caro e amato ex alunno,Daniele.
    המקום ינחם אתכם מתוך אבלי ציון

    Rispondi
    • Noi ci siamo visti solo un paio di volte ma ho conosciuto Giorgio attraverso i racconti di Sarah e ho sempre pensato a loro come una coppia speciale. Un abbraccio fortissimo a Sarah e ai figli

      Rispondi
  • Giorgio è stato un grande uomo ed io sono fiera di fare parte della sua famiglia pp

    Rispondi
  • Shmuel Zarhi
    23 Marzo 2020 19:47

    Siamo addolorati e vicini a Sara ed i figli.
    Katalin Kalman e Shmuel Zarhi

    Rispondi
  • Enrico Rimini
    23 Marzo 2020 19:48

    Ancora non ci credo. E’ mancato mio cugino, un fratello, un amico. Una gioventù vissuta insieme sempre in contatto e poi con le rispettive famiglie, mogli figli. Un ricordo che durerà per sempre. Non ci sono sufficienti lacrime. Che la terra ti sia lieve, Giorgio e che la tua famiglia possa trovare il giusto conforto in questo terribile periodo senza contatti.

    Rispondi
  • Avi Namdar
    23 Marzo 2020 19:48

    Ci mancherai Giorgio, il tuo buonumore ed il tuo sorriso saranno sempre con noi.

    Rispondi
  • Luciano Bassani
    23 Marzo 2020 19:51

    Caro Raffaele ti siamo vicini in questo dolore. Sappiamo quanto volevi bene a tuo nipote.
    Yardena e Luciano

    Rispondi
  • Maurizio Leva
    23 Marzo 2020 19:52

    Caro Giorgio sei proprio una bella persona! Nei pranzi comunitari cercavo sempre di potermi sedere vicino a te. Mi stringo a Simone e alla tua Sara in un abbraccio virtuale Maurizio

    Rispondi
    • Giacomo e Jessica Sassun
      24 Marzo 2020 02:08

      Una grande e bellissima persona! Sempre gentile e disponibile. Quando stamattina abbiamo saputo eravamo sconvolti, una perdita terribile per la sua famiglia ma anche per tutta l’intera comunità.
      Ci stringiamo al dolore di Sara e dei suoi figli. Baruch Dayan Haemet

      Rispondi
  • Anna Del Monte Stern
    23 Marzo 2020 19:57

    Non ci sono parole per descrivere lo strazio nel sentire questa notizia. A Sara e ai ragazzi, in particolare ad Elisa che conosco da sempre, il mio affetto e la mia solidarietà.

    Rispondi
  • Un grazie fratello Giorgio posso dirti ora , mi mancherai .

    Rispondi
    • Diana Segre
      24 Marzo 2020 14:20

      Tutte le morot e i morim di Infanzia e Primaria si stringono con profondo affetto alla famiglia tutta, ricordando il caro papà dei cari ragazzi che sono stati con noi.

      Rispondi
  • dany maknouz
    23 Marzo 2020 20:03

    Giorgio Sinigaglia è una persona che ho avuto il piacere e il privilegio di conoscere perché papà del caro Daniele mio ex allievo
    Giorgio Sinigaglia resta nei miei pensieri e ricordi, la volta che è venuto a scuola a parlare del figlio, la volta che l’ho incontrato da Kosher Paradise, alcuni suoi commenti gentili ai miei post su FB.
    Gentile, rispettoso, un’anima bella una persona di luce. Questo oggi penso. Che nessuna morte ci vede preparati ma nel caso di una persona così gentile e bella ci sentiamo ancora più impreparati. Soprattutto sapendo che lascia figli giovani a cui va il mio pensiero e tanto affetto. Stringiamoci a loro per far loro sentire, e sentire noi, un po’ meno dolore.
    Dany Maknouz

    Rispondi
  • Si occupava dei deboli, dei bisognosi, con umiltà ed estrema dolcezza , senza risparmiarsi. Ev sempre in silenzio. Questa sera un suo protetto mi ha chiesto: come farò a continuare a vivere?

    Rispondi
  • Franca Morpurgo
    23 Marzo 2020 20:05

    sono profondamente
    addolorata per la perdita di un grande uomo, amatissimo padre e marito.
    Un abbraccio forte a Sara e agli adorati figli

    Rispondi
  • Grande Amico e grande persona . La comunità di Milano ha perso un grande
    Un abbraccio forte alla famiglia

    Rispondi
  • Roby Sforni
    23 Marzo 2020 20:07

    Sono sconvolto conosco Sara da quando avevamo 7 anni. Mi sembra impossibile.

    Rispondi
  • Paola Marta Bollati
    23 Marzo 2020 20:08

    Ciao Giorgio, ti ho conosciuto 20 anni fa grazie a Sarah. Mi avete accolto come una sorella, sostenuta quando ne ho avuto più bisogno. La tua gentilezza e ironia sono nel mio cuore. Ti incontravo alle riunioni e recite scolastiche… e il nostro saluto era “dov’è Sarah?” E tu rispondevi “dov’è Aldo? Abbiamo condiviso cene, vacanze, ma anche momenti molto seri. Non ho mai sentito da parte tua una parola dura ne’ una critica feroce verso nessuno. Eri un uomo buono, ti rivedrò nei tuoi figli, in tua moglie

    Rispondi
    • valeria badioni
      23 Marzo 2020 21:03

      Caro Giorgio, ci mancherai immensamente. Ci mancherà il tuo sorriso, la tua arguta intelligenza, la tua ironia garbata, la tua dolcezza, la tua capacità di smussare gli angoli con delicatezza. Tu, Sarah ed i ragazzi mi avete sempre accolta con affetto in casa vostra, me ne sono sempre sentita onorata. Il dolore di tutti voi è il mio. E vorrei poterlo lenire come lui avrebbe saputo certamente fare. Posso solo abbracciare la mia amica Sarah, con Simone, Elisa, Daniele, Marta e tutta la famiglia Sinigaglia con tutto l’amore che ho

      Rispondi
  • Famiglia Hakimian
    23 Marzo 2020 20:11

    Carissimo Daniele, ti siamo vicini in questo triste momento. Un forte abbraccio.
    Famiglia Hakimian

    Rispondi
  • vittorio guez
    23 Marzo 2020 20:16

    ciao Giorgio,amico sincero, campione di umiltà, esempio di quello che dovrebbe essere un uomo,
    padre esemplare, marito premuroso, altruista, le tue qualità sono quelle che esaltano l’essere umano
    e di cui spesso negli studi di torà si narrano le doti in personaggi di grandezza immensa. Pensa a tutti da lassù sicuramente Hashem ti ha voluto con lui, il tuo esempio sia da guida per tutti noi,e per la tua stupenda famiglia. Cari Sara Simone Elisa Marta vi abbracciamo e vi amiamo
    Vittorio Galit Michelle Netaly

    Rispondi
  • Giuseppe Sabatino
    23 Marzo 2020 20:20

    Caro Giorgio apprendo con infinita tristezza la notizia e resto con il rammarico di non essere riusciti a fare quel pranzo. Sentite condoglianze alla famiglia.

    Rispondi
  • Micaela Modiano
    23 Marzo 2020 20:28

    Cara Sara,
    Ricorderò sempre il sorriso contagioso e il calore di Giorgio.
    Per i vostri figli, non è mai il momento giusto per perdere un padre, e immagino che perderlo da cosí giovani sia ancora più difficile.
    Non ci sono parole per consolarvi. Vi sono vicina, in silenzio.
    Micaela

    Rispondi
    • Marianna Bassan
      23 Marzo 2020 21:47

      Cara Sarah non riesco a smettere di piangere e non so cosa riuscirò a scrivere visto che l’unica cosa che vorrei fare è gridare: Non è giusto!
      Ti voglio bene Sarah.
      Hai avuto accanto a te una persona straordinaria e un compagno perfetto per questa parte di viaggio. Insieme avete costruito una famiglia VERA che come un fulcro ha aggregato attorno a voi tanti che della vostra amicizia e della vostra serenità si sono nutriti.
      Il vuoto che Giorgio lascia sarà riempito dal ricordo che ha lasciato in ognuno di noi. Ma quanto è difficile fare a meno di lui.
      So che sei forte e ce la farai (ce la farete).
      Sai che potrai contare sempre su di me.
      Un grande abbraccio
      Marianna

      Rispondi
    • Mihaela Menichetti
      24 Marzo 2020 19:43

      Le mie più sentite condoglianze alla famiglia di un caro ex collega.

      Rispondi
  • Fiona Diwan
    23 Marzo 2020 20:36

    Giorgio, le tue parole affettuose e sempre gentili, la tua risata sempre aperta e calorosa, la generosità verso i deboli e chi aveva bisogno, le piccole e grandi chiacchiere durante le feste, gli incontri e i dibattiti in Comunità, al tempio, per strada… Ovunque era un piacere incontrarti e stare a parlare con te, sei stato una persona unica e luminosa e so che i tuoi ragazzi sapranno raccogliere questa preziosa eredità di gioia, gentilezza, quella tua benevola e sempre scherzosa ironia, il tuo esempio di padre. Elisa cara, ti sono vicina, a te e alla tua mamma, ai tuoi fratelli, e ti abbraccio forte

    Rispondi
  • Dvora Ancona
    23 Marzo 2020 20:39

    Ciao Daniele , Sara , Marta , Elisa e Simone conoscevo Giorgio praticamente da sempre.
    Abbiamo affrontato insieme momenti belli e brutti della crescita dei nostri figli , dagli incontri con i professori , alle vostre prime sigarette , le sgridate ma anche le risate che abbiamo fatto con voi ragazzi …vi ricordate quella estate in Puglia? Momenti unici irripetibili.GIORGIO era un uomo speciale , sempre positivo e gentile , mai visto arrabbiato e con il sorriso sempre presente sul suo volto. Purtroppo la vita è difficile , dona e toglie in modo brutale gli esseri viventi quando vuole , ma niente può farci dimenticare le persone care e belle come Giorgio che sono e devono essere di esempio per tutti noi.

    Rispondi
  • Giorgio era una persona speciale . Rimarrà sempre nel mio pensiero e nel nostro cuore! Un grande abbraccio affettuoso a Sara e ai ragazzi

    Rispondi
  • Rafi Abrichamtchi
    23 Marzo 2020 20:50

    Sono attonito dalla notizia. Un gregario della sinagoga, con il quale mi ero incrociato anche in ambito lavorativo. Lascerà un vuoto incolmabile. Calorose condoglianze ai familiari.

    Rispondi
  • Raffaele Turiel
    23 Marzo 2020 20:51

    Ci lascia un signore. BDH

    Rispondi
  • Milo Hasbani
    23 Marzo 2020 20:54

    Mi dispiace enormemente
    Un Forte Abbraccio alla Famiglia
    Milo

    Rispondi
  • Elena Guidarelli
    23 Marzo 2020 20:56

    Con grande dispiacere ho appreso questa terribile notizia. Ricordo tutti con grande affetto.
    Un grande abbraccio dalla vostra bidella delle elementari.
    Elena

    Rispondi
    • Claudia Andreozzi
      23 Marzo 2020 21:50

      Una notizia che fa molto male ricevere, che tocca una persona per me molto importante, Elisa, e la sua famiglia, di cui ho avuto la fortuna di conoscerne l’unione e la bellezza grazie ai suoi racconti.
      Un abbraccio fortissimo

      Rispondi
  • Marco Massarotti
    23 Marzo 2020 20:58

    Caro Giorgio, non sarai dimenticato. Io e la mia famiglia siamo vicini alla mia amica Sarah e suoi ragazzi, Simone, Elisa, Daniele e Marta in questo tristissimo momento

    Rispondi
  • Alexandra Namdar
    23 Marzo 2020 21:03

    Il padre che tutti i figli sognerebbero, dolce, allegro e solare! Una roccia per chiunque, ha creato una famiglia solida e piena di amore, pronti sempre ad aiutare il prossimo
    Grazie

    Rispondi
  • Un abbraccio forte Sara, a te e alla tua famiglia. Che anche il mio affetto possa esservi di sollievo in questi durissimi giorni.

    Rispondi
  • Micol Naccache
    23 Marzo 2020 21:15

    Mi manca il fiato dal dispiacere, facevamo i sedarim insieme, appena mi vedevi mi facevi un cenno di sedermi, per me che a milano non ho famiglia, era tutto. Grazie per l’amicizia, per la tua positività, per il tuo sorriso, per le tue parole sempre buone. Un abbraccio a Sara e ai figli

    Rispondi
  • Sheila Campagnano
    23 Marzo 2020 21:24

    La gentilezza e il sorriso dolce di Giorgio sono le prime immagini che mi vengono in mente. Una bellissima persona, un grande papà…sono onorata di averti conosciuto.
    Che la terra ti sia lieve Amen

    Rispondi
  • Sergio Pinhas Marini
    23 Marzo 2020 21:24

    Ciao Giorgio. Ti conoscevo solo superficialmente ma mi eri molto simpatico. BDH. Che la terra ti sia lieve

    Rispondi
  • Senza tante chiacchiere, Giorgio era una persona vera, concreta, ironica.
    Un padre stupendo, quello che ognuno vorrebbe.
    Questo maledetto virus ti ha portato via, ma sono certa che continuerai a vivere negli occhi, nel sorriso e nelle scelte della tua famiglia, cui vanno tutti i miei pensieri e il mio amore.

    Rispondi
  • Giorgio non sei più fra noi edio spero ancora di svegliarmi da un brutto sogno.Mi mancheranno le tue convocazioni per una birra all ultimo istante, non era mai un momento solo ludico per me, ognivolta avevi un consiglio valido su magari come pazientare con i figli e non solo loro;sempre,quando ci salutavamo, eri riuscito a trasmettermi un po’della tua serenità e del tuo buon umore….irradiavi positività Giorgio, cercherò di prenderti da esempio ciao Aldo

    Rispondi
  • Famiglia Etessami
    23 Marzo 2020 21:34

    Vi siamo vicini con tutto il cuore in questo difficile momento. Ricordiamo di Giorgio, dai nostri fugaci incontri a scuola, il sorriso dolce, la bella e socievole personalità. Una persona che ti lasciava sempre il sorriso sulle labbra dopo averla incontrata. Daniele e Marta, amici dei nostri figli a cui mandiamo il nostro abbraccio, sono adorati da tutti, segno della bellissima eredità e famiglia che lascia. Che la terra gli sia lieve. Un abbraccio a tutta la famiglia

    Rispondi
  • Conobbi Giorgio circa 30 anni fa nei campeggi della FGEI. Nonostante ci fossimo persi completamente di vista, ho un vivido ricordo di lui (e dell’allora futura moglie Sara): una persona solare e molto socievole, con il quale passammo, insieme ad altri, tanti bei momenti. Che il Suo ricordo sia di Benedizione e di insegnamento

    Rispondi
  • Caro Giorgio, mi è sempre piaciuta tanto la tua ironia e il modo in cui sdrammatizzavi. Sei sempre stato un punto di riferimento importante per la tua famiglia e ho sempre guardato con ammirazione l’impegno e la dedizione con cui ti sei preso cura di tutti loro, della mia Eli soprattutto.
    Vi stringo forte affettuosamente

    Rispondi
  • Baruh Dayan Haemet. Mi si stringe il cuore…Non esistono parole da poter dire…Sentite condoglianze a tutta la famiglia.

    Rispondi
  • Lucia Levi
    23 Marzo 2020 21:47

    Attonita e senza parole, in grande abbraccio a Sarah e figli. Che la tua simpatia, gentilezza ed altruismo siano di esempio a tutti noi

    Rispondi
  • Eli, non ci sono parole per descrivere la tristezza che provo in questo momento, mi sento lontana e impotente.
    Sono sicura che tutto l’amore che vostro papà vi ha dato vi darà la forza di reagire e di rialzarvi, insieme.
    Vi penso tantissimo e vi abbraccio forte.
    Gaga

    Rispondi
  • Paola Guastalla
    23 Marzo 2020 21:55

    Ho appreso questa notizia terribile.
    Sono vicina a tutti i famigliari.
    Avevo conosciuto Giorgio tanti anni fa ai campeggi della Fgei e lo ricordo con affetto

    Rispondi
  • Marianna Bassan
    23 Marzo 2020 21:56

    Cara Sarah non riesco a smettere di piangere e non so cosa riuscirò a scrivere visto che l’unica cosa che vorrei fare è gridare: Non è giusto!
    Ti voglio bene Sarah.
    Hai avuto accanto a te una persona straordinaria e un compagno perfetto per questa parte di viaggio. Insieme avete costruito una famiglia VERA che come un fulcro ha aggregato attorno a voi tanti che della vostra amicizia e della vostra serenità si sono nutriti.
    Il vuoto che Giorgio lascia sarà riempito dal ricordo che ha lasciato in ognuno di noi. Ma quanto è difficile fare a meno di lui.
    So che sei forte e ce la farai (ce la farete).
    Sai che potrai contare sempre su di me.
    Un grande abbraccio
    Marianna

    Rispondi
  • Una persona speciale: schietta e sincera, affettuosa e allegra.
    Un padre meraviglioso, quello che ognuno sognerebbe di avere.
    Continuerà a vivere negli occhi della sua famiglia, cui va tutto il mio amore e che ringrazio, per avermi sempre accolta come una figlia.

    Rispondi
  • Ruth Zarhi e Isidoro Lakunishok
    23 Marzo 2020 21:58

    Dopo giorni di preghiere per te GIORGIO, te ne sei andato.
    Siamo increduli è molto tristi.
    Ti abbiamo conosciuto 15 anni fa come il papà di Dano. Sempre sorridente, disponibile, generoso e umile.
    CIAO GIORGIO
    Un abbraccio grande a Sara, Simone, Elisa, Daniele e Marta.
    Riposa in pace in Gan Eden. Amen! ברוך דיין האמת

    Rispondi
  • Giorgio ti conosco da quando sono piccola e non riesco a non pensare a quando ci portavi a scuola, quando ci venivi a prendere ai primi bar mitzvá, e così crescendo sei sempre stato presente nella nostra vita. Sei sempre stato un uomo e padre esemplare e presente nella vita dei tuoi figli e di tutta la tua Splendida famiglia. So che continuerai a farlo… potrò salutarti ogni volta che vorrò guardando gli occhi dei tuoi figli. Ci mancherai.
    Mando un abbraccio a Sara, Simo, Eli, Dani e Marta. Vi voglio bene.

    Rispondi
  • Giorgio era un padre esemplare, altruista, presente, generoso e pieno d’amore per la sua famiglia, che è riuscito a trasmettere con forza questi valori ai suoi meravigliosi 4 figli. Giorgio era una persona speciale e il padre che qualunque figlio meriterebbe di avere. Il suo ricordo e il suo dolce sorriso vivranno sempre dentro di voi e vi accompagneranno ad ogni passo. Siamo tutti lì con voi.
    BDH
    Ciao Giorgio

    Rispondi
  • Caro Giorgio, mi è sempre piaciuta tanto la tua ironia e il modo in cui sdrammatizzavi. Sei sempre stato un punto di riferimento importante per la tua famiglia e ho sempre guardato con ammirazione l’impegno e la dedizione con cui ti sei preso cura di tutti loro, della mia Eli soprattutto.
    Grazie.
    Vi stringo forte affettuosamente

    Rispondi
  • Francesco Ceserani
    23 Marzo 2020 22:04

    Caro Giorgio ci siamo conosciuti per lavoro qualche anno fa. Siamo stati in Sicilia insieme ed insieme abbiamo superato tante difficoltà. Di te ho potuto apprezzare la serenità l’allegria la voglia di sdrammatizzare sempre. Era nata una amicizia vera che si mantenuta anche da lontano essendo io di Roma. Ogni tanto ci sentivamo ed era bellissimo.
    Caro amico grazie per quello che mi hai dato ricorderò sempre le giornate passate insieme.
    Anche se non eravamo vicini mi mancherai .
    Un abbraccio fraterno
    Francesco

    Rispondi
  • Rosa Zilioli Faden
    23 Marzo 2020 22:07

    Giorgio, indimenticabile Giorgio, fraterno amico, buono, gentile e generoso. Pieno di luce e di calore, garbato e spiritoso. Ti ho conosciuto nel 1980, proprio in marzo per il brit-milà di Daniel ed ora con lui e con Giacomo ti saluto con dolore. Ti porteremo nel cuore. Abbracciamo forte con affetto antico e tanti ricordi Sarah, i tuoi meravigliosi ragazzi e i tuoi genitori.

    Rispondi
    • Ciao Giorgio, posso solo dire non è giusto perdere una persona di grande spessore come te. A me resta il ricordo del tuo immenso amore per i tuoi figli e la tua famiglia, e tutta la mia stima a livello professionale e umano. Sono felice di aver avuto la possibilità di conoscerti. Riposa in pace e veglia sui tuoi cari come hai sempre fatto.

      Rispondi
  • Danny Lanciano
    23 Marzo 2020 22:17

    Pochi giorni fa ho saputo che Giorgio era stato ricoverato e ho sperato fortissimamente che andasse bene. Ci eravamo conosciuti da ventenni. Avevamo in comune il gruppo di amici, gli studi.
    Lo ricordo sorridente, positivo, di solidi valori, senza eccessi e sempre modesto. Un grande abbraccio a Sara e a tutta la famiglia.
    Che sia il suo ricordo di benedizione.

    Rispondi
  • Alberto Gallico
    23 Marzo 2020 22:19

    Ricordo come fosse ieri quando sei venuto al mondo, abbiamo vissuto infanzia e giovinezza insieme, ora c’è solo pianto e dolore. Ciao.

    Rispondi
  • Anny Hassan
    23 Marzo 2020 22:20

    Una persona speciale Giorgio
    BDE
    Sara Simone Eli Daniele e Marta vi sono vicina

    Rispondi
  • Cesare Bosisio
    23 Marzo 2020 22:26

    Caro Giorgio, la tua scomparsa improvvisa è un dolore che fa male, una voragine incolmabile per la tua famiglia, un senso di smarrimento e di sgomento in tutti quelli che hanno avuto il privilegio di incontrarti. Ci stringiamo con grandissimo affetto a Sara e ai vostri figli.
    Cesare e Antonella Bosisio

    Rispondi
  • Lydia Hallak soued
    23 Marzo 2020 22:27

    Siamo molto addolorati per la vostra perdita e vi siamo vicini in questo momento difficile. Elisa ti pensiamo tanto.

    Rispondi
    • Ciao Giorgio. Ti ho conosciuto tanti anni fa come il papà della mia prima amica, e da allora non sei più uscito dalla vita della nostra famiglia. So quanto sei stato importante per mio papà, quanto lui fosse felice di uscire a bere una birra con te; di quanto sostegno tu abbia dato alla mia mamma. Di quanto amore, cura e affetto tu abbia dato a tua moglie e ai tuoi figli. Di quanto sia stato fortunato chiunque abbia avuto la possibilità di incontrarti sul proprio cammino. Il tuo ricordo vivrà per sempre in tutti noi che ti abbiamo conosciuto.

      Sarah, Simone, Elisa, Daniele, Marta: vi stringo forte. BDH, Carlotta

      Rispondi
  • Piero Temin
    23 Marzo 2020 22:29

    Una persona come vorremmo incontrarne tante. Sia il suo ricordo di benedizione.

    Rispondi
  • Agostino Epifani
    23 Marzo 2020 22:36

    Ciao Giorgio.
    Perdiamo una persona meravigliosa oltre che un carissimo collega.
    Sentite condoglianze alla famiglia.

    Rispondi
  • Massimo Pelino
    23 Marzo 2020 22:38

    Un collega bravo, onesto, sempre positivo, che la terra ti sia lieve, Giorgio

    Rispondi
  • Dinny kafka
    23 Marzo 2020 22:43

    Un abbraccio caro a tutta la famiglia. Una tragedia che non doveva succedere.. Con affetto ti ricordiamo. Dinny Giulia e Federico

    Rispondi
    • Caro Giorgio, sempre affettuoso, gentile, brillante, buono e pacioso. Modesto, cercavi sempre una soluzione per tutti e davi chavod a tutti. Non meritavi questo, ci mancherai. Un abbraccio forte.

      Rispondi
  • Silvia Ascoli
    23 Marzo 2020 22:46

    Grazie Giorgio per la tua gentilezza e la tua disponibilità. Un forte abbraccio a tutta la famiglia

    Rispondi
  • Bruno Rossetto
    23 Marzo 2020 22:52

    ho conosciuto Giorgio che si prodigava per il suo amico Maurice in ospedale , come medico ho visto la sua dedizione all’assistenza di Maurice quando tutti gli altri avevano già gettato la spugna . E’ stata un occasione per conoscerci e frequentarci e ho scoperto un uomo, una persona capace di offrire il bene in modo gratuito e disinteressato , cosa a dir vero poco comune quando si tratta di assistenza ai malati , un uomo che parlava poco e faceva tanto . In varie occasioni l’ho trovato accanto ai malati anche a tarda sera . Per gli altri si faceva carico di incombenze che non gli sarebbero spettate . Un vero tzaddik , un anima gentile che non si lamentava mai. Un esempio per tanti. Aveva il dono di saper andar d’accordo con tutti con religiosi e laici , conosceva i midrashim e aveva un cultura ebraica che non ostentava mai. Una grande perdita.
    Bruno Rossetto

    Rispondi
  • Caro Giorgio, io mi ricordo bene l’entusiasmo e la gioia di Sarah ventenne che vola NY dove stavi facendo non so bene quale master di ingegneria delle telecomunicazioni….”sono Giorgiate!” sentenzio’ la mamma di Sarah.
    Siete stati i miei primi amici a sposarsi..
    …così presto .. cosi giovani…così innamorati…io ancora pensavo solo a studiare. Simone è stato il primo bambino di una mia amica…che emozione…Tu sei sempre stato per me il marito di Sarah…un super marito…un grande papà…sempre presente, buono…sereno…avrai certamente avuto anche le tue debolezze, ma io ti ho visto sempre attraverso gli occhi innamorati della tua Sarah, nei momenti di condivisione e amicizia divertente e ironico.
    Non possiamo starle vicino ora, né abbracciarla, possiamo solo piangere un po’ insieme al telefono per condividere il suo dolore…e il senso di impotenza è totale…ma puoi stare tranquillo a casa ci sono i vostri ragazzi e Sarah la conosci bene, è sempre positiva, concreta, volitiva… terrà tutto insieme…anche se con un gran magone e il cuore straziato.
    Cari Sarah Simone Elisa,Daniele e Marta vi abbraccio forte.
    Irene

    Rispondi
  • יהי זכרו ברוך 🙁

    Rispondi
  • Ciao Giorgio. Ricordo le risate quando io e Sarah studiavamo cose per te fuori dal mondo, le volte (numerose) che tu e Sarah mia avete accolta a cena o a dormire, le cerimonie a cui mi avete invitata come fossi di famiglia, quando cambiavi i pannolini a Simone. Ti ricordo sempre col sorriso! Lasci un grande vuoto nella tua meravigliosa famiglia. Possa Iddio tenerti ora nel palmo della sua mano.

    Rispondi
  • Laura Tirelli
    23 Marzo 2020 23:11

    Ciao Giorgio. Ricordo le risate quando io e Sarah studiavamo cose per te fuori dal mondo, le volte (numerose) che tu e Sarah mia avete accolta a cena o a dormire, le cerimonie a cui mi avete invitata come fossi di famiglia, quando cambiavi i pannolini a Simone. Ti ricordo sempre col sorriso! Lasci un grande vuoto nella tua meravigliosa famiglia. Possa Iddio tenerti ora nel palmo della sua mano.

    Rispondi
  • Emily &Amnon Aharoni
    23 Marzo 2020 23:15

    Non ci sono parole sufficientemente alte nel senso più stretto del termine per descrivere te ,caro Giorgio .Sorridente ,amorevole ,altruista e sempre pronto ad aiutare chi più ne aveva bisogno.Ci siamo conosciuti 15 anni fa quando Marta e Nicole erano all’asilo e da li’ in poi le nostre strade e quelle delle nostre famiglie si sono unite per sempre.Oggi lasci un vuoto incolmabile nei nostri cuori addolorati ,che trovano consolazione nel solo fatto
    che poche persone possono vantare nella loro vita di aver conosciuto una persona così speciale e di valori come te .Buon viaggio carissimo adorato Amico ..che la terra ti sia lieve.
    Un abbraccio affettuoso a Sarà ,Simone ,Lisa ,Daniele e Marta;con immenso affetto
    Emily e Amnon con Karen
    Nicole e Gabriel Aharoni

    Rispondi
  • famiglia Krivacek
    23 Marzo 2020 23:27

    Quando una persona ci lascia a noi resta il ricordo dell sue azioni. Di te Giorgio vi sono da ricordare solo cose belle, delle quali i tuoi figli possono sentirsi molto orgogliosi.
    Marco, Dahlia, Nelly, Thomas

    Rispondi
  • ANDREA ALCALAY
    23 Marzo 2020 23:36

    Caro Giorgio, non ci conoscevamo, ma ci vedevamo ormai spesso al Tempio Italiano della Scuola e non mancavamo mai di scambiarci un sorriso o un saluto con la mano. Mi hanno sempre colpito il tuo viso sempre con un sorriso dolce, quasi timido e il tuo modo di porti sempre discreto e in punta di piedi. Le classiche caratteristiche di una persona bella e buona. Ti saluto come facevamo al Tempio.
    Baruch Dayan Emet

    Rispondi
  • Cara Sarah, sono senza parole, incredula, e continuo a pensare a te e ai ragazzi! Coraggio, forza , sei forte! Siete forti! I tuoi ragazzi saranno le tue 4 colonne! E hai tanti tanti amici che vi sono vicino!
    Ci si vedeva raramente , ma per me Giorgio è sempre stato un amico , una persona solare, aperta che metteva il buon umore e così voglio ricordarlo! Ho pregato tanto in questi giorni, ho sperato in un miracolo, che purtroppo non c’è stato, e ora voglio solo abbracciarvi stretto tutti quanti . ברוך דיין האמת

    Rispondi
  • gerri alfano
    24 Marzo 2020 00:06

    Ciao Sarah, ci siamo conosciuti a Brooklyn mille anni fa, quando venisti a trovare Giorgio al nostro master.
    Avevo chattato con lui meno di due mesi fa, perché sto per trasferirmi a Milano e saremmo usciti insieme. Sono senza parole, non lo vedevo da tanto, ma gli volevo bene, sono tristissimo. Vi abbraccio.
    Gerri Alfano (TIM)

    Rispondi
  • Caro Giorgio, le distanze e circostanze della vita non mi hanno permesso di conoscere altro che il tuo contaggioso sorriso che ti sussurava ” ma dai, vedrai che ce la farai”.
    Anima gemella di Sara come Sara stessa ti ha sempre definito marito, padre, genero, cugino come tutti avvrebbero voluto avere.
    Rachele.
    יהי זכרו ברוך

    המקום ינחם אתכם אתכם מתוך אבלי ירושלים.

    Rispondi
  • Claudia Terracina
    24 Marzo 2020 00:22

    Per me Giorgio era (è) il dolce, simpatico e sorridente papà di Elisa, anzi Eli, amica da sempre di mio figlio Davide.
    Sempre cordiale, ti veniva incontro per salutarti per primo con simpatia, per aggiornarci con affetto sui nostri figli, anche se ci conoscevamo poco.
    Non posso crederci e non posso accettare che non sia più con noi, rimarrà sempre il suo ricordo come esempio per la nostra comunità.
    Sara, Eli, Simone, Daniele e Marta, un lungo fortissimo abbraccio.
    Claudia e Dino Foa

    Rispondi
  • Una notizia triste che non avrei mai voluto sentire. È venuta a mancare una persona meravigliosa. La ricordero’ sempre con grande grande affetto. Sono vicina a moglie e figli in questo momento triste e doloroso. Li abbraccio forte. Carmela.

    Rispondi
  • Enrico Netzer
    24 Marzo 2020 00:42

    Ci sentiamo molto vicini alla famiglia e condiviamo il vostro immenso dolore.
    ברוך דיין אמת
    Famiglia Hershi Netzer

    Rispondi
  • Enrico Netzer
    24 Marzo 2020 01:29

    Apprendiamo con immensa tristezza la tragica notizia e ci uniamo al dolore della famiglia
    ברוך דיין אמת
    Fam Hershi Netzer

    Rispondi
  • Silvia Wachsberger
    24 Marzo 2020 01:39

    Carissimo Giorgio, in questi giorni sognavo di abbracciarti presto sorridente ed urlarti: l’incubo è finito! Ed invece non è andata così. Carissimo papà dei migliori amici di mia figlia, uomo tenerissimo e padre dolcissimo…non riesco ancora a crederci e non faccio che piangere. Sono straziata per Sara, gran lavoratrice e mamma sempre presente, per Simone, che per me è come un terzo figlio, per Elisa, Daniele e Marta. Un abbraccio virtuale almeno a loro, nella speranza di poterlo fare veramente presto. Con immenso affetto. Silvia

    Rispondi
  • Paolo Cavellini
    24 Marzo 2020 01:42

    Indimenticabile amico e compagno delle elementari con dolore e rammarico di non poterti rincontrare mi stringo al dolore della tua Famiglia. Arrivederci caro Giorgio

    Rispondi
  • Alberto Mizrahi
    24 Marzo 2020 02:55

    Non riesco a credere che il Male abbia volto il suo sguardo su di te.
    Ti ricorderò sempre con stima e affetto.
    Baruch Dayan Emet

    Rispondi
  • Claudia e Daniel Zelnick
    24 Marzo 2020 03:11

    Com’è difficile trovare le parole che possano sostituire la presenza di visi amici intorno… gli abbracci i …ricordi …le lacrime e tutto il calore che accompagna la shiva’.
    Il profondo dolore dalla perdita di Giorgio un uomo sempre sorridente e disponibile un padre esemplare un uomo un marito premuroso e attento ci ha lasciato increduli….Il suo ricordo sarà sempre nel vostro cuore.

    Cari Sarah Simone Dano Elisa e Marta
    ci stringiamo a voi vi vogliamo bene
    Claudia e Daniel Zelnick

    Rispondi
  • Sandro Hassan
    24 Marzo 2020 03:36

    Ciao Giorgio
    Lo avevo conosciuto in Farmacia da me! Si prodigava ad aiutare un nostro comune amico. Successivamente è venuto con la figlia e mi raccontava che mentre a lui piaceva credere alle virtù della medicina alternativa alla moglie Dottoressa ed ex mia compagna di classe convinceva solo ed esclusivamente il farmaco. Mi ha telefonato non più tardi di 10 giorni fa, aveva la febbre. Non ricordo però il motivo della telefonata. Mi verrà in mente, altrimenti vorrà dire che sono invecchiato e anche la mia memoria comincia a zoppicare!

    Rispondi
  • Michele Olea
    24 Marzo 2020 08:36

    Profondamente addolorato, abbraccio Sarah e la sua famiglia.

    Rispondi
  • Claudio Capelluto
    24 Marzo 2020 09:44

    È mancato a tutti noi un buon amico ed un vero signore.
    Un grande abbraccio a tutta la sua meravigliosa famiglia. Claudio e Monica

    Rispondi
  • Grazia Maissa
    24 Marzo 2020 10:04

    Non ho conosciuto in prima persona il vostro papà ma deve essere stato una persona speciale visto il modo esemplare in cui vi ha cresciuto. Tenete il suo ricordo stretto nel vostro cuore

    Rispondi
  • Caro Giorgio, le distanze e circonstanze della vita non mi hanno permesso di conoscere oltre quel tuo
    contaggioso sorriso che ti sussurava ” ma dai, vedrai
    che ce la farai”
    Quando e’ arrivato il momento ti usufruirlo per te stsso sembra che si fosse esaurito dovuto al tuo infinito instancabile altruismo per chiunque ti circondasse.
    “La mia anima gemella”
    cosi’ Sara’ ti ha sempre definito. Marito, padre, genero, cugino come tutti avrebbero voluto avere.
    Rachele.
    יהי זכרו ברוך.
    המקום ינחם אתכם בתוך אבלי
    ציון וירושלים
    .שלא תדעו עוד צער

    Rispondi
  • Marisa Hazan
    24 Marzo 2020 10:34

    Difficile caro Giorgio credere ed accettare di non vederti più…ti incontravamo spesso sempre sorridente e gentile, pronto ad aiutare il prossimo ed estremamente dedito alla tua famiglia. Abbraccio con immenso affetto insieme alla mia famiglia la mia cara amica Sara e i suoi figli.
    Marisa Hazan Sonnewald

    Rispondi
  • Emanuela Cassolaro
    24 Marzo 2020 10:36

    Caro Giorgio ho il ricordo netto del tuo sorriso sincero e confortante in un mondo che sembrava così distante dal tuo modo di essere.
    Non ti ho conosciuto bene ma sicuramente quel sorriso e quella volontà di fare del bene traspariva sempre.
    Dovrai dare forza alla tua famiglia in questo momento più che mai.

    Rispondi
  • Tommaso F. e famiglia
    24 Marzo 2020 10:53

    Ciao Giorgio, il mio pensiero va a te stamane, alla tua famiglia a cui faccio le condoglianze. Ho avuto la fortuna di conoscere una persona sorridente, positiva, di cuore, con leggerezza lavorava con impegno dando il giusto peso nonostante le difficoltà, ho un bel ricordo di te, GRAZIE Giorgio per aver condiviso con me alcuni momenti aziendali, lavorativi e meno, sempre con la tua leggerezza e quel sorriso di uno che la sapeva lunga, con rispetto sincero, RIP.

    Rispondi
  • Maria Paola
    24 Marzo 2020 11:04

    Solo lacrime e strazio.
    Ho “facilitato” il tuo fidanzamento con la mia amica Sarah: il più bel regalo che potessi farvi, amici cari.
    Il tuo ricordo, Giorgio, resterà sempre in chi ti ha conosciuto e ci renderà persone migliori.
    Che tu sia accolto.

    Rispondi
    • Ciao Giorgio , uomo dolce gentile positivo, sempre disponibile . Ho negli occhi e nel cuore il tuo sorriso quando incontrandoci a scuola o da qualche parte ( di solito a prendere i ragazzi a qualche festina) Marta piccolina si stringeva alla tua gamba come un animaletto e tu la accarezzavi con dolcezza infinita. Stringo con tutto il mio affetto Sarah Simone Elisa Dano e Marta.

      Rispondi
  • Paola Guerra
    24 Marzo 2020 11:06

    A nome di tutti i compagni di classe, che con Giorgio hanno frequentato le elementari alla scuola DanteAlighieri, esprimiamo la nostra tristezza e porgiamo alla famiglia il nostro cordoglio. Se pur lontani e sparpagliati per il mondo, per tutti noi la scomparsa di Giorgio è un dolore, ma rimarrà per sempre un tassello dei nostri ricordi che conserviamo con immutato affetto.

    Rispondi
  • Giovanni cancarini
    24 Marzo 2020 11:08

    Un grande amico, sempre presente, sorridente e all‘ascolto, un consigliere prezioso e sensibile, un punto di riferimento con cui di tanto in tanto traguardavamo le nostre vite, tanto diverse e tanto simili! Mi mancherá il suo sguardo, la sua risata, il suo intuito, il suo immutabile affetto. Arrivederci Giorgio, so che, dovunque tu sia, sarai circondato dall‘amore e dall‘affetto che meriti. So che ora stai sorridendo, e questo mi consola del grande vuoto che hai lasciato anche nella mia vita! Un abbraccio anche a mamma e papá, alla moglie ed ai figli!

    Rispondi
  • Claudio Cesare Secchi
    24 Marzo 2020 11:16

    Ciao Giorgio. Sei sempre stato avanti in tutto rispetto a noi, un esempio….30 anni fa come oggi.
    Un abbraccio, Sarah…

    Rispondi
  • Roberto Malvicino
    24 Marzo 2020 11:25

    Sentite condoglianze alla famiglia di Giorgio.
    Sono un suo collega di lavoro, non lo conoscevo personalmente ma leggendo questi post apprendo quanto era benvoluto e stimato da tutti: parenti, amici, conoscenti e colleghi. La notizia della sua scomparsa, appresa ieri pomeriggio in azienda, ha creato grande sconforto in tutti noi.
    Veglia su di noi, caro Giorgio, ovunque tu sia ora.

    Rispondi
  • Antonio Sbordone
    24 Marzo 2020 11:26

    Ho conosciuto Giorgio al lavoro, sempre gentile e disponibile, una splendida persona. Ci mancherai.

    Rispondi
  • Un grande uomo ci ha lasciati. Baruch Dayan Haemet.
    Che il suo ricordo sia di benedizione per tutti noi.

    Un abbraccio alla famiglia.
    Youri & Chaya Halwani

    Rispondi
  • Carla Mangano
    24 Marzo 2020 12:00

    Caro Giorgio io ti ho conosciuto solo attraverso le. Parole di tua mamma Laura che è sempre stata molto orgogliosa di Te. Perdere un figlio x una madre e ‘ un dolore devastante. Ti prometto che cercherò di starle molto vicino e di aiutarla x quanto mi sarà possibile. Riposa in pace

    Rispondi
  • Giancarlo Francione
    24 Marzo 2020 12:10

    Ho conosciuto Giorgio diversi anni fa sul lavoro. Un collega prezioso, professionista serio e persona splendida, aperta e sensibile. Sono incredulo e addolorato: caro Giorgio, voglio ricordarti con il tuo sorriso e il tuo approccio pacato e sempre positivo a qualunque situazione. La mia vicinanza e un grande abbraccio a tutta la famiglia.

    Rispondi
  • Caro Giorgio,
    amico d’infanzia, compagno di studio, di stanza, la tua, che poi era diventata anche un po’ la mia, come la tua famiglia, una famiglia veramente speciale.
    Un abbraccio a Sarah e ai tuoi figli che non sono ancora riuscito a conoscere nonostante mi dicessi sempre di venire a Milano a trovarvi con mia moglie e mio figlio.
    Sarai sempre nel mio cuore e nel mio pensiero, così come è sempre stato.
    Giancarlo

    Rispondi
  • Angelo Muggia
    24 Marzo 2020 12:21

    B”H
    Giorgio, gli incontri purtroppo rari che abbiamo avuto mi sono bastati per capire che eri un angelo in terra per la tua bontà.
    Che tu possa accedere subito al Gan Eden!
    Sono vicino ai tuoi famigliari di cui condivido il dolore.
    Barzillai

    Rispondi
  • laura tirelli
    24 Marzo 2020 13:03

    Cara Sarah, ricordo Giorgio sempre sorridente quando ci vedeva studiare insieme cose per lui apparentemente fuori dal mondo… o quando cambiava il pannolino di Simone… faceva certe facce…; o ai pasti consumati a casa dei tuoi tutti insieme all’epoca dell’università…
    Ricordo le numerose volte che mi avete ospitato anche a casa vostra a mangiare o a dormire, c’era sempre un’atmosfera di pace. Era una persona mite e piena di serenità e la vostra unione ha dato i migliori frutti che potesse dare: il futuro a questo mondo. Un futuro fatto di 4 ragazzi seri, onesti e con grandi valori. Ti abbraccio forte in questo momento, vi abbraccio forte tutti quanti anche se da lontano. Porto il suo sorriso nel mio cuore. laura

    Rispondi
  • Valerio Bocchieri
    24 Marzo 2020 13:06

    Ciao Giorgio,
    sei stato un collega prezioso, sempre disponibile e generoso di attenzione per tutti. Ci mancherai
    Valerio

    Rispondi
  • Cambier mazal alex é Micky
    24 Marzo 2020 13:28

    Carissimo Giorgio ti ho conosciuto anni fa a Scuola e ci vedevamo sempre al temio. Persona stupenda con un cuore d’oro , bontà incredibile e sempre sorridente e positivo. Ci mancherai tanto

    Rispondi
  • Saverio Ruoti
    24 Marzo 2020 13:30

    Lavorare insieme a Te è stato un privilegio. La Tua gentile disponibilità, determinazione, e competenza sono stati per me un grande insegnamento. Chiudo gli occhi e penso ai caffè bevuti insieme, alle nostre conversazioni sulla famiglia, sull’educazione dei nostri figli, al tuo discreto sorriso che rimarrà sempre nel mio cuore, ciao Giorgio.
    Sono vicino al dolore della tua famiglia.
    Saverio

    Rispondi
  • ciao Giorgio, sei una bella persona, sensibile e attenta ai problemi degli altri, positiva e di buona compagnia, ci mancherai…
    Gian

    Rispondi
  • Eravamo colleghi dai tempi di Atlanet Spa, anni 2000. Ricordo il collega come persona buona precisa ed educata, sempre con un sorriso e un saluto. Sono molto addolorata. Porgo sentite condoglianze alla famiglia.

    Rispondi
  • Davide Romano
    24 Marzo 2020 13:50

    Avevo saputo che eri in ospedale, ma visto che sei del 1965 c’era da essere ottimisti. Purtroppo è andata diversamente. In questa occasione vorrei ricordarti per qualcosa che pochi sanno: eri sempre presente quando da assessore alla cultura della Comunità intraprendevo iniziative verso i detenuti. Eri tra i pochissimi ad avere a cuore il tema, segno di una sensibilità e un cuore fuori dal comune, che hai dimostrato avere in tante altre occasioni. Molte delle quali emergono dal silenzio proprio in questi giorni. Come capita sempre quando manca uno tsaddik. Un caro abbraccio a tutta la tua famiglia

    Rispondi
  • Emanuele Fiano
    24 Marzo 2020 13:57

    Sia il suo ricordo di benedizione, e un abbraccio forte alla sua famiglia.

    Rispondi
  • Paola Montanari
    24 Marzo 2020 14:03

    ciao Giorgio. Sei stato un collega speciale, e anche un amico. Persona mite e gentile, ma determinata. Un po filosofo e sempre fiducioso nella vita: non mancava mai la tua parola per sdrammatizzare anche le situazioni più tristi e l’invito sempre a vedere oltre, perchè comunque sarebbero passate. Mi mancherà la tua ironia, la cordialità, le risate, la tua curiosità e le pause pranzo ai ristoranti cinesi o jap con lo stesso gruppetto di appassionati. Sempre discreto e riservato, orgoglioso quando parlavi dei tuoi. Un grande abbraccio alla tua famiglia, ti saluto con la speranza di venire ad onorarti presto.

    Rispondi
  • Sebastiano, Brunilde e Brando
    24 Marzo 2020 14:14

    Cari Sara, Simone, Elisa, Daniele e Marta vi abbraccio forte e vi lascio questo ricordo su Giorgio scritto da mia moglie. Sebastiano

    Ciao Giorgio …
    ti ho conosciuto poco di persona …
    qualche caffè e qualche pranzo durante le vostre pause di lavoro … oltre che alla festa del nostro matrimonio..ma è come se ti conoscevo bene .. con tutte le telefonate che vi facevate tu e Sebastiano
    eravate Pappa e Ciccia in quegli anni di lavoro assieme..
    oltre ad essere stato un ottimo collega di lavoro , eri un punto di riferimento per lui ..eri come un fratello maggiore ..eri un caro amico .. un confidente ..sempre pronto ad ascoltarlo e dargli consigli .. anche quando ti sfiniva .. e nonostante i tuoi mille impegni c’eri sempre …
    Anche quando Sebastiano ha cambiato lavoro e non eravate più tutti i giorni assieme
    Eri un padre di famiglia esemplare … con i tuoi 4 figli .. i cani .. e una moglie tostissima e simpaticissima…
    Una gran bella famiglia ..
    Eri un po’ Come quei papà che vedi nelle fiction … che vanno a prendere i figli la notte a fine serata dalla discoteca …. che fanno tutto per loro .. che portano giù il cane che i figli fanno all’inizio e poi non lo fanno più …
    Che corrono da una parte all’ altra per accontentare tutti ..
    Ed eri proprio una brava persona ..di quelle pulite .. con quella faccia simpatica e rassicurante …

    Lasci un vuoto profondo ..
    abbracciamo te e la tua cara famiglia caro Giorgio …
    Riposa in pace ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

    Rispondi
  • Giorgio, ti porto con me, nel cuore!

    Rispondi
  • Alberto Lugetti
    24 Marzo 2020 14:46

    Conosco Giorgio da più di 15 anni, ci siamo frequentati come colleghi di lavoro ma abbiamo condiviso anche momenti di amicizia al caffè la mattina o in occasione di qualche pranzo nei ristorantini intorno all’ufficio. Leggo con grande commozione i ricordi e le testimonianze nei commenti qui sopra. La tua discreta accoglienza, rivolta più ad ascoltare che a raccontare, mi mancherà tanto Giorgio. Ti abbraccio, Alberto

    Rispondi
  • Bruno Castelli
    24 Marzo 2020 15:00

    Siamo stati colleghi in Telecom Italia credo anni 1993-1994. Credo giovane ingegnere al primo impiego. Non ci siamo più incontrati ma non ho mai dimenticato il tuo viso buono, sempre ironico e gioviale. Mi dispiace sapere che ci hai lasciato così giovane. Porgo sentite condoglianze alla famiglia.

    Rispondi
  • Roberto Lopez
    24 Marzo 2020 15:15

    Caro Giorgio, abbiamo appreso con immensa tristezza la tragica notizia. Eri una bella persona e ci mancherai tanto. Un abbraccio ai tuoi cari

    Rispondi
  • Giorgio Cerbaro
    24 Marzo 2020 15:28

    Ciao Giorgio,
    siamo stati colleghi per molti anni e ho sempre apprezzato la tua discrezione. Ci siamo scritti anche negl’ultimi giorni ma non pensavo potesse finire così. Mi mancheranno i momenti di quattro chiacchere prendendo un caffè. Un abbraccio a Sarah e tutti i figli.

    Rispondi
  • Non riesco ancora a crederci…,
    Mancherà la tua presenza, Giorgio, ma ci sarai sempre nei nostri cuori.
    Ognuno di noi elaborerà la sua tristezza , e quando finalmente potremmo riabbracciarci con Sarah, Simone, Elisa, Daniele e Marta, in ognuno di loro troveremo anche Te.

    Rispondi
  • Ancora non mi sembra vero, ciao Giorgio. Un forte abbraccio a tutta la tua famiglia.

    Rispondi
  • Un collega esemplare, dal quale ho sempre ricevuto sorrisi, incoraggiamenti e propenso a sdrammatizzare nei momenti di maggior tensione. Una tranquillità e un’umiltà da invidiare. Ci manchi Giorgio, ci manchi caro fratello. La terra ti sia lieve!

    Rispondi
  • La notizia della tua scomparsa mi ha lasciato senza fiato e addolorato tanto. Ti ho conosciuto tanti anni fa, abbiamo lavorato insieme e da te ho ricevuto tanti suggerimenti, insegnamenti ed esempio. Ti ricordo aperto, sereno, sorridente, incoraggiante, positivo e mi porterò dentro questi tuoi comportamenti. Ci eravamo risentiti a dicembre scorso, avevamo l’intenzione di rivederci appena possibile ….. Un abbraccio a tutti i tuoi familiari. E anche a te, Giorgio.

    Rispondi
  • Carla Bosisio Caria
    24 Marzo 2020 16:18

    Cara Sara, vi stringo piangendo in un fortissimo abbraccio.Lui sarà sempre con voi e vi proteggerà.

    Rispondi
  • Arturo Zaccone
    24 Marzo 2020 16:21

    Ancora stento a crederci . Se ne andato un collega ma soprattutto un amico caro . Il miglior capo in assoluto che ho avuto fin a oggi. Una brava persona . Dispensatore di consigli , sorrisi e anche nei momenti difficili sempre pronto ad aiutarti, sdrammatizzare e confortarti a non mollare. Mi mancherai Giorgio. Ci mancherai a tutti. Ti ricordero’ sempre. Un abbraccio forte alla tua famiglia.

    Rispondi
  • Ugo Andreasi
    24 Marzo 2020 16:33

    Ho appreso con molto dolore la notizia, ti ricorderò sempre con affetto Giorgio, sei stato un collega ed un amico esemplare e in tanti anni di lavoro trascorsi assieme credo di non aver mai visto arrabbiato, sempre disponibile a darti una mano. Ci mancherai davvero tanto. Le mie più sentite condoglianze a tutta la famiglia. Un abbraccio. Ugo

    Rispondi
  • Ciao capo… te lo dicevo sempre, un capo è come il diamante, è per sempre! E tu sarai sempre il mio capo. Il migliore che io abbia mai avuto.
    Questa però non te la perdonerò mai.

    Rispondi
  • Ciao Giorgio, apprendo con grande tristezza questa notizia. Ti ricordero’ sorridente, perche’ cosi’ eri tu. Ciao.

    Rispondi
  • Paolo Mutinelli
    24 Marzo 2020 17:49

    Giorgio sei stato un sincero amico e una persona esemplare, la notizia della tua scomparsa porta una enorme tristezza nel nostro cuore. Un abbraccio forte alla tua famiglia.

    Rispondi
  • Ciao Giorgio,
    abbiamo lavorato insieme per anni, abbiamo condiviso momenti di soddisfazione (tanti) e delusioni (poche); sei sempre stato uno stimolo a fare meglio e a guardare oltre le apparenze.
    Sono stato fortunato e soprattutto sono orgoglioso di aver condiviso con Te una parte importante delle mia vita professionale. Con affetto, un abbraccio a Te ed alla Tua famiglia.

    Rispondi
    • Mario Rimini
      28 Marzo 2020 16:51

      È stata una notizia terribile aver saputo che Giorgio ci ha lasciato.
      Un abbraccio a tutta la famiglia.

      Rispondi
  • Silvio Vacca
    24 Marzo 2020 18:06

    Caro Giorgio, la notizia mi ha profondamente addolorato e come per molti stento ancora a crederci. Abbiamo percorso un tratto di vita lavorativa insieme, poi ci si incrociava per i corridoi dell’ufficio o al bar per condividere anche un semplice caffè. Sempre di buon umore e con un sorriso per tutti. Ci mancherai tanto, un abbraccio forte alla famiglia.

    Rispondi
  • MAURA lusverdi
    24 Marzo 2020 18:07

    Caro Giorgio, dolce Giorgio la tua parabola É terminata.Siamo felici di averti potuto conoscere e frequentare- anche se per poco-.eri una di quelle persone che si vorrebbe sempre vicino. Bastava sapere che alla prossima occasione tu saresti stato presente perché il nostro comportamento si disponesse in modo più sereno,attento e amabile. Eri influente e importante proprio perché vivevi in sincera normalitá una condotta che non É affatto normale né frequente. Possiamo affermare di avere conosciuto un uomo buono : una fortuna e un privilegio! Con grande affetto rimarrai nei nostri cuori, Maura e Grazia.

    Rispondi
  • Maria D'Amato
    24 Marzo 2020 18:24

    Eravamo colleghi, amici, compagni di risate… lavorativamente un ingegnere vero, determinato, efficace, acuto, paziente, una persona di cui fidarsi ad occhi chiusi e capace di sdrammatizzare sotto pressione! Giorgio era anche questo! Siamo stati compagni in un periodo lavorativo difficile ed è stato grazie a lui uno dei periodi più divertenti su cui si possono raccontare aneddoti a mai finire! si faceva voler bene semplicemente … ci prendevamo in giro a vicenda ma ci si prendeva sul serio in un batter di ciglio! Non doveva andare così… abbiamo perso tutti una persona speciale a cui voler bene ed essere ricambiati senza riserve ! Un abbraccio alla famiglia , ci saremo sempre! Alla prossima Giorgio

    Rispondi
  • Gianalberto Cagni
    24 Marzo 2020 18:58

    Ciao Giorgio,
    siamo stati colleghi per tanto tempo. Mi mancherà quella tua capacità di rimanere sereno anche nelle situazioni più critiche, mi mancherà quella tua positività che trasmettevi sempre e comunque, mi mancherà il tuo sorriso sornione, mi mancherà la tua voglia di fare. Sarà impossibile dimenticarti.
    Le mie condoglianze a tua moglie ed ai tuoi figli.

    Rispondi
  • Carissimo Giorgio, un grande dispiacere!! Incredibile. Un abbraccio alla famiglia, sei stato per me un collega ed un capo di grande valore. Una mente illuminata. Condoglianze vivissima. Massimo M

    Rispondi
  • Gabriele Eschenazi
    24 Marzo 2020 19:01

    Ricevo incredulo questa notizia. Una persona mite, intelligente, accogliente e aperta. Un esempio. Non sono in tanti a poter vantare tante virtù tutte insieme. Era mio cugino di terzo grado e mi mancherà molto. Quel suo sorriso bonario mi rimarrà per sempre stampato nella memoria e mi stringo nel dolore con la sua famiglia. Che il suo nome sia benedetto.

    Rispondi
  • Giorgio è stato un collega del quale ho apprezzato le doti professionali e umane. Porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia.

    Rispondi
  • Gabriella Bertino
    24 Marzo 2020 19:31

    Sono una collega di Giorgio, la sua scomparsa lascia un vuoto grandissimo. Ricordo non solo la sua eccellente professionalità, ma anche la dolcezza del carattere, il suo essere una persona perbene nel senso più alto del termine. Mando un abbraccio grande alla sua famiglia, di cui parlavamo spesso. Addio Giorgio, il tuo quieto sorriso resterà nei miei ricordi. Gabriella Bertino

    Rispondi
  • Eugenio Vitelli
    24 Marzo 2020 20:08

    Carissima Sara, ricordo ancora il mattino in cui mancò tuo padre (ci stavamo dando le consegne in reparto), ricordo la forza e la compostezza che hai sempre mostrato. Ora il momento è ben più terribile, ma so che ce la farai. Ce la farete. Dai messaggi che precedono emerge evidentissimo l’abbraccio della tua comunità. Vi abbraccio anch’io con l’amicizia di sempre

    Rispondi
  • Caro Giorgio, ti ricordo sempre sereno, bonario e sorridente. Ci mancherai.
    Riposa in pace.

    Rispondi
  • Ciao Giorgio.
    Ci siamo conosciuti per lavoro, non conoscevo la tua vita privata, ma tutto quello che eri e che
    facevi lo si percepiva, dai tuoi gesti, dal tuo modo di porti, dalle tue parole.
    Le persone con animo e cuore puro appaiono sempre per quello che sono.
    E’ così che ti ricorderò.
    Ciao Giorgio.

    Rispondi
  • Daniele Cohenca
    24 Marzo 2020 20:58

    Il tuo sorriso, il tuo ottimismo, il tuo altruismo… Non so come potremo farne a meno.
    Il Suo Ricordo sia Benedizione.

    Rispondi
  • Antonella e Franco
    24 Marzo 2020 21:02

    Profondamente addolorati dalla triste notizia ci stringiamo alla famiglia in un forte abbraccio. Ciao Giorgio.

    Rispondi
  • !שלום חבר – אתה כבר חסר
    Con le lacrime agli occhi e ancora un po’ incredula, ti mando il mio ultimo saluto caro Giorgio!
    Eri per Sarah la sua “mezza mela”, il suo complementare.
    Facevi per i tuoi figli di tutto e di più, anche i concerti in mezza Italia! 🙂
    Ci mancherai tantissimo….
    A Sarah e i figli – io sono qui per voi, per qualsiasi cosa e in ogni momento. Vi voglio bene e vi sono vicina.

    Rispondi
  • Ruth Keret
    24 Marzo 2020 22:02

    Caro Giorgio,
    All’Hashomer come a Scuola , parlando dei figli, del lavoro, della Comunità o altro, sapevi sempre sdramattizare e incorraggiare, e con intelligenza e affetto mostrare i lati positivi in ogni situazione. Rimarrai per me sempre un esempio da seguire.
    Un abbraccio a Sara , Daniele, Simone, Elisa e Marta.
    Ruth

    Rispondi
  • Graziano Perucchini (Tim)
    24 Marzo 2020 22:14

    Mi dispiace tanto per questo lutto. Abbiamo lavorato insieme ormai secoli fa, ma è ancora presente il ricordo di Lui, persona silenziosa, ma presente e attenta, pronta sempre a darti una mano e ad esserti vicino. Una bella persona. Ciao Giorgio

    Rispondi
  • Claudio Tirelli
    24 Marzo 2020 22:16

    Ciao Sara, ho seguito quotidianamente il doloroso percorso di Giorgio attraverso i contatti con Laura. Il triste epilogo mi ha lasciato incredulo e addolorato. Non conoscevo molto Giorgio, ma conoscendo un po’ te sono certo che fosse un uomo buono e un padre impegnato per i suoi figli. Cara Sara in queste circostanze è facile cadere nella banalità, ma puoi credermi che sei nei pensieri miei e di mia moglie Silvana e insieme ti ricordiamo con affetto. Conta pure su di noi.

    Rispondi
  • !חבר אתה כבר חסר
    Con le lacrime agli occhi e ancora incredula , ti mando il mio ultimo saluto caro Giorgio!
    Eri per Sarah la sua “mezza mela”, il suo complementare.
    Per i tuoi figli eri un super-papa’ e facevi di tutto e di più! (Anche le recite a scuola…)
    Ci mancherai tantissimo..
    A Sarah e ai figli.. io sono qui per voi, per qualsiasi cosa, in qualsiasi momento.
    Vi voglio bene – siate forti.

    Rispondi
  • Ruth Keret
    24 Marzo 2020 22:41

    Caro Giorgio,
    All’Hashomer come a Scuola, parlando dei figli, del lavoro,della Comunità o di altro, sapevi come sdrammatizzare e tranquillizzare , trovando il lato positivo in ogni situazione, in ogni persona. Rimarrai sempre nel mio cuore. Un abbraccio forte a Sara, a Daniele e a Simone,Elisa e Marta.
    Ruth

    Rispondi
  • Flavio Montanarella
    24 Marzo 2020 22:53

    Non riesco a crederci. In azienda eri sempre sorridente anche nei momenti difficili. Mi mancherai Giorgio

    Rispondi
  • Giuseppe Fassina
    24 Marzo 2020 23:05

    Giorgio, un collega ma sopratutto un Amico, un grande Amico. Sincero, colto, affidabile. Un confidente discreto. Un esempio di vita. Ho letto note che lo ritraggono stupendamente.
    Grazie Giorgio di essermi stato Amico.
    Un grande abbraccio alla Famiglia .
    GFax

    Rispondi
  • Quante belle parole! Quanto abbiamo da imparare da Giorgio, dalla sua famiglia e dalle sua Comunità.
    Mitezza, sorriso, il bene fatto in silenzio, lo stare insieme in semplicità e allegria, il valore della famiglia, il volersi bene.
    Possiamo dare un senso a questa terribile vicenda solo imparando queste cose da Giorgio.
    Grazie Giorgio, e ho il rammarico di non averti conosciuto a fondo per quello che eri.

    Rispondi
  • Alessandra Alessi
    24 Marzo 2020 23:49

    Una piacevole sensazione di armonia, collaborazione, condivisione, accettazione e fiducia. Quando c’era Giorgio era così. Una roccia dalla presenza leggera…..solo adesso mi soffermo a pensare a fondo a queste impressioni, solo adesso capisco a fondo. Dagli splendidi ricordi di chi l’ha conosciuto e frequentato emerge proprio questa figura, sorridente, intelligente e incredibilmente empatica. Un grande. E ora? Mi rimane un senso di tristezza profondo e anche di rabbia, mi viene voglia di dirti “questa la paghi”! Tanto ti metteresti a ridere. Ciao Giorgio! Qui nessuno si scorrerà mai di te.

    Rispondi
  • Angelo Giovanetti
    24 Marzo 2020 23:54

    Un collega, un amico, un uomo ammirabile per l impegno sul lavoro e fuori.
    Una bellissima persona.
    Ti porterò nel mio cuore caro Giorgio.
    Un abbraccio alla famiglia

    Angelo

    Angelo

    Rispondi
  • Anna Giuli Del Monte
    24 Marzo 2020 23:58

    Avevo comosciuto Giorgio e Sara alla FGEI. Mi rimarrà sempre nel cuore la sua bontà e grande intelligenza. Un affettuoso abbraccio a Sara e a tutta la famiglia.

    Rispondi
  • Un amico, un collega, siamo stati vicini in un momento difficile per entrambi. La tua serenità.
    And there are no ends to old friends
    Amen

    Rispondi
  • Solo un mese fa eri a casa mia a cena con la tua fantastica moglie: non ci vedevamo spesso, ma tutte le volte erano serate speciali. Rilassanti. Perché tu eri così. Riuscivi a rendere tutto più lieve. E non riesco proprio ad abituarmi al pensiero che quando tutta questa situazione assurda finirà’, tu non ci sarai più. Ciao Giorgio.

    Rispondi
  • Daniela Fuchs e Manuel Mires
    25 Marzo 2020 01:06

    Una bellissima persona e una bellissima famiglia. Una grande perdita per tutti che ci ha sconvolti. Vi abbracciamo forte. Che il suo ricordo sia di benedizione.

    Rispondi
  • Mauro Santucci
    25 Marzo 2020 01:07

    Mancherai a tutti quelli che ti hanno conosciuto anche solo per poco tempo. Un abbraccio a tutta la tua famiglia

    Rispondi
  • Gildo Maggi
    25 Marzo 2020 11:07

    Giorgio, sei stato una persona speciale per tutto il tempo che abbiamo passato insieme al lavoro e nelle nostre rimpatriate. La tua positività nell’affrontare qualunque situazione é stato uno straordinario insegnamento che porterò sempre con me. Mi mancherai tanto. Gildo

    Rispondi
  • Marco Padula
    25 Marzo 2020 11:14

    Ciao Giorgio,
    amico mio.
    Collega caro, compagno prezioso in un periodo difficile, persona preziosa.
    Ricordo un’estate di dieci anni fa, quando sei venuto a trovarci ad Otranto con tutta la famiglia.
    Ed un nostro caffè recente.
    Mi mancherà quel ghigno improvviso, quasi silenzioso, con cui partiva la tua risata, la tua voce pacata, il tuo sguardo acuto e disincantato sulle cose.
    Perdiamo tutti molto.
    Un abbraccio a tutta la tua bella famiglia

    Rispondi
  • Antonio Eramo
    25 Marzo 2020 11:27

    ciao Giorgio,
    è stato un piacere lavorare con te, ricordo ancora le risate che ci siamo fatti per sdrammatizzare situazioni tragicomiche.
    Un abbraccio a te a alla tua famiglia.
    Antonio.

    Rispondi
  • Daniele Zanardo
    25 Marzo 2020 13:13

    Ho appena appreso la triste notizia, ho lavorato con grande piacere per diversi anni con Giorgio. Sono davvero commosso. Condoglianze a tutta la famiglia.

    Rispondi
  • Marco Palmieri
    25 Marzo 2020 14:41

    Grande persona, enorme dispiacere. Un abbraccio alla famiglia

    Rispondi
  • Ciao Giorgio, ti ho conosciuto poco, ma la tua serenità la ricordo bene.
    שָׁלוֹם עֲלֵיכֶם
    יהי זכרו ברוך

    Rispondi
  • Franca e Michele
    25 Marzo 2020 15:39

    caro Giorgio,indimenticabili le serate del bingo che si svolgevano a casa nostra con figli e nipoti.Erano tuoi i premi più interessanti e te ne andavi con la promessa di rivederci presto per ritentare la fortuna.Venerdì 20 marzo prima di Shabbat con quel tuo messaggio di tre parole ” ciaooo-grazie debole “ci hai dato l’addio.Abbiamo capito che era la fine. Quel messaggio non verrà mai cancellato.Franca e Michele

    Rispondi
  • Rachele Ajo'
    25 Marzo 2020 16:01

    Con mia grande fortuna ho avuto tutti i quattro fratelli Sinigaglia come “miei bambini” alla nostra scuola dell’infanzia. In tutti quegli anni ho conosciuto ed apprezzato Giorgio e Sara come splendidi genitori; ed ora casualmente ho saputo….un dramma in un momento tanto difficile.
    Sara, Simone, Elisa, Daniele e Marta vi sono vicina e vi mando un dolce abbraccio.
    Morà Lella

    Rispondi
  • Claudia e Riccardo
    25 Marzo 2020 16:14

    Ciao Giorgio, la tua forza era il perfetto equilibrio tra il sorriso ed il supporto fattivo che non facevi mancare a chi incontravi e un’umiltà che ti vedeva sempre disponibile verso la Comunità , la Famiglia ed il prossimo senza risparmiarTi.Ci mancano i tuoi commenti puntuali , e sempre professionali e di ispirazione in whatsapp e quella serena condivisione in Famiglia delle festività . Grazie per l’esempio, sempre con noi nel cuore.

    Rispondi
  • Famiglia Levi da Greccia
    25 Marzo 2020 18:18

    Un grande abraccio alla nostra famiglia non dimenticheremo mai nostro Giorgio

    Rispondi
  • Nora Mastroeni
    25 Marzo 2020 18:44

    Non ci sono parole per esprimere il dolore e lo sconforto per la perdita del mio caro zio. Era sempre presente per noi, quanti compleanni abbiamo festeggiato insieme! Era sempre attivo a documentare con nuove fotografie tutti i momenti in famiglia e nonostante le difficoltà e la stanchezza lavorativa accumulata nel weekend trovava sempre la forza per prendere la macchina e venirci a trovare a Brescia. E quando arrivava era sempre una festa. Non perdeva mai l’entusiasmo che lo contraddistingueva ed era sempre in grado di vedere il buono in tutte le cose. In sua sorella (mia mamma) l’ho sempre visto… e più che mai lo rivedrò da ora in avanti.
    Ci mancherai tantissimo.
    Un abbraccio virtuale alla zia Sarah e ai miei stupendi cugini, compagni di vita… da sempre.

    Rispondi
  • Paola Sinigaglia
    25 Marzo 2020 19:24

    Sono Paola tua sorella. Solo adesso riesco a scrivere qualcosa. Non e vero che non ci sei più. Per me la mamma e il papà ci sarai sempre e ti vedrò negli occhi dei tuoi quattro figli così amati. Un abbraccio a Sarah

    Rispondi
  • Giulia Mastroeni
    25 Marzo 2020 19:41

    Ci sono momenti in cui è particolarmente difficile dare voce a quello che si prova. Perché l’incredulità si mischia al senso di impotenza ed il dolore copre tutto, anche i perché, i perché è successo a lui, il perché è successo a noi.
    Perché Giorgio era un uomo a cui era impossibile volere un briciolo di male, perché in lui era solo bontà.
    Era capace di farti sentire che la sua casa era la tua casa, che il suo pane era il tuo pane. Giorgio mi ha sempre accolto nel suo nido come fossi proprio una delle sue figlie, e ha sempre avuto per me tutte le premure che la mia mamma avrebbe avuto.
    Giorgio che arriva a Brescia con la sua auto grande, Giorgio che ride e parla dell’ultimo libro che ha letto, Giorgio che dà le pacche al cane, Giorgio che mette il sale sul pane del venerdì e lo lancia a tutti come gesto di amabile quotidianità. Mi rimarranno dentro.

    Rispondi
  • Famiglia Palazzoli
    25 Marzo 2020 22:29

    Siamo addolorati e sgomenti e ci stringiamo con calore a Sara e a tutta la famiglia.
    Stefano, Timna, Sara e Ada

    Rispondi
  • Barbara Delfino
    25 Marzo 2020 22:37

    Ho appena avuto la notizia e mi dispiace tantissimo. Non lo conoscevo bene anche se abitava nel mio palazzo, stessa scala. Posso dire però che salutava sempre con un sorriso e si vedeva che fosse una brava persona. Un abbraccio affettuoso alla sua famiglia da parte di tutta la famiglia Delfino.

    Rispondi
  • Anna Mastroeni
    26 Marzo 2020 00:06

    Un dolore enorme, non riesco ancora a crederci e non ho parole per esprimere quello che provo. Zio ci mancherai tantissimo; sempre disponibile, sorridente e sempre con qualcosa di nuovo da raccontarci, così ti ricorderò. La gioia immensa che portavi quando venivi a Brescia a trovarci, la felicità di tutti i momenti che abbiamo passato insieme e l’atmosfera magica e di festa che portavi e che si diffondeva in tutta la casa rimarrà per sempre nel mio cuore. Un grande abbraccio alla zia Sarah e a tutti i miei cugini a cui voglio tanto bene.

    Rispondi
  • Joanna Purdue
    26 Marzo 2020 13:35

    Mi chiamo Joanna e sono una collega di lavoro di Giorgio. Giorgio era un grande collega e amico, è stato un piacere lavorare con lui. Vorrei inviare le mie più sincere condoglianze alla sua famiglia e comunità in questo momento molto triste. Non parlo italiano (sono inglese) e mi affido a Google per esprimerlo con precisione.

    Rispondi
  • Lillo Ficili
    26 Marzo 2020 14:06

    Un pensiero per il caro collega Giorgio. Il suo sorriso gentile e la sua disponibilità sarà il ricordo che mi terró sempre nel cuore

    Rispondi
  • Davide Geroldi
    26 Marzo 2020 14:11

    Siamo stati colleghi per molti anni.
    Sentite condoglianze alla famiglia per la grave perdita.
    Davide

    Rispondi
  • Caro Giorgio,
    siamo stati colleghi per anni , ma il ricordo più vivo va sempre a quello scoglio in Salento, dove a mille km di distanza , ci siamo conosciuti.
    Un abbraccio a tutta la Famiglia

    Rispondi
  • Ferruccio Antonelli
    26 Marzo 2020 17:37

    Giorgio caro, ci siamo conosciuti al corso SIP nel 1990 ed abbiamo vissuto insieme 9 lunghi mesi prima a L’Aquila e poi a Brooklyn. Non abbiamo avuto modo di rincontrarci ma ci siamo tenuti in contatto sui social. Riposa in pace. Condoglianze vivissime alla tua famiglia.

    Rispondi
  • Ariel Colombo
    27 Marzo 2020 00:33

    Non ti conoscevo non ti ho mai parlato ma i tuoi occhi e le tue movenze parlavano e sapevano di buono

    Rispondi
  • Xavier Grandgagnage
    27 Marzo 2020 12:35

    I have the chance to have worked with Giorgio for several years. He was a great member of our team, very active and professional. I will never forget his smile and the last restaurant in Milano few weeks ago. I wish all the best for his family, and for Italian people in this tragedy that is impacting your country.

    Rispondi
  • Roberta Gozzi
    28 Marzo 2020 11:07

    Siamo stati compagni di liceo per cinque anni, ci siamo ritrovati a qualche cena e poi ci siamo “persi” nella vita di tutti i giorni.
    Lo porterò comunque sempre nel cuore per la splendida persona che è sempre stato.

    Rispondi
  • Flavio Ravasio
    28 Marzo 2020 12:36

    Ultimi due anni di liceo insieme. Un ragazzo intelligente, gentilmente ironico, mite e soprattutto buono. Così già allora, come oggi dipinto nei messaggi di tutti.
    Un caro saluto, Giorgio!

    Rispondi
  • Caro Giorgio, ti voglio salutare con un poema ‘non filosofico’ che penso ti piacerebbe di Donne.
    Sei un caro amico e ti ricorderò sempre nei pensieri e preghiere.

    …..morte non essere troppo orgogliosa, se anche qualcuno ti chiama terribile e possente tu non lo sei affatto: perché quelli che pensi di travolgere in realtà non muoiono, povera morte, né puoi uccidere me.
    Se dal riposo e dal sonno, che sono le tue immagini, deriva molto piacere, molto più dovrebbe derivarne da te, con cui proprio I NOSTRI MIGLIORI se ne vanno, per primi, tu che riposi le loro ossa e ne liberi l’anima.
    Schiava del caso e del destino, di Re e di disperati tu che dimori con guerre e con veleno, con ogni infermità, l’oppio e l’incanto ci fanno dormire ugualmente, e molto meglio del colpo che ci sferri.
    Trascorso un breve sonno, eternamente, resteremo svegli, e la morte non sarà più, sarai tu a morire.

    Rispondi
  • Flavio Ravasio
    28 Marzo 2020 19:22

    Compagni di classe negli ultimi due anni di liceo … Giorgio uno riservato, intelligente, gentilmente ironico, mite e buono … così già allora come oggi dipinto nei messaggi di tutti.
    Un caro saluto a un’anima bella

    Rispondi
  • Caro Giorgio ti sia lieve il viaggio, con stima ed affetto, Andrea Marco Borsetti Sinigaglia

    Rispondi
  • ROSSELLA Enni
    28 Marzo 2020 23:53

    Ciao caro Giorgio ti ricordero’sempre con il tuo sorriso.
    Un abbraccio forte a mamma Laura papa’ Mario, Sara e figli.

    Rispondi
  • Fabrizio S.
    29 Marzo 2020 14:46

    Ciao Giorgio,
    dimenticavi le liquirizie sulla scrivania per offrirle, oltrechè quando eri presente, anche quando eri assente. Ti ricorderemo tutti per questi tuoi gesti generosi, accoglienti ed inclusivi per tutti.

    Rispondi
  • Carlo Maria
    29 Marzo 2020 16:39

    Caro Giorgio, pensiamo tanto a te; non trovo parole adeguate da corrispondere a sentimenti tumultuosi. Ci mancherai , Anima veramente buona.
    Sarah , cara amica , ti vogliamo bene; Valentina ed io ci stringiamo a te ed ai vostri meravigliosi Ragazzi.

    Rispondi
  • Matilde e Andrea Dayan
    29 Marzo 2020 23:42

    Siamo addolorati per la perdita di un papà e di un marito che sappiamo essere stato meraviglioso

    Rispondi
  • Fausto Viccardi
    29 Marzo 2020 23:50

    Caro Daniele anch’io ho perso mia padre all’eta’ di 16 anni. Egli aveva studiato la Tradizione da cattolico in Gregoriana a Roma e poi in Cattolica a Milano. Quello con il padre è legame costitutivo. La madre ci dona naturalmente la vita, il padre la nostra identità. Ora che nn c’è più è dentro di te. E’ questo il vero dramma. Ma senza il dramma lo perdiamo. Io mi chiamo Fausto Gerolamo Antonio Viccardi (nome mio e di mio nonno e bisnonno). Ci siamo incontrati circa 1,5 mese fa in visita presso la Sinagoga. Il tuo animo mi ha colpito, dicevi: nn esistono più valori, pochi frequentano la Sinagoga. Ci sarà data la grazia della nostra amicizia, i nostri padri ci guardano. “La religiosità consiste in uno sguardo” (cfr. Simone Adolphine Weil) Guardati possiamo guardarci. Salus a te

    Rispondi
  • Nili Altaraz
    30 Marzo 2020 14:39

    Carissimi Sara, Daniele, Simone, Elisa e Marta
    apprendo con grande dolore la triste notizia emi unisco a voi.
    Con grande affetto, un forte abbraccio morà Nili

    Rispondi
  • Joe & Sharon Blanga
    30 Marzo 2020 18:54

    B”H
    Giorgio anch’io ti ho conosciuto e incontrato in qualche occasione, so bene però dai amici comuni
    che sei stato una persona di grande cuore e generosità , ci stringiamo alla famiglia e porgiamo ns.
    piu sentite condolianze
    Baruch Dayan Haemet

    Rispondi
  • laura pirazzi
    30 Marzo 2020 22:13

    Caro Ing.Giorgio Sinigaglia, mi ricordo di Lei indaffarato per Security Task. Il Suo intenso altruismo lascia molti in povertà . Possa la Sua famiglia trovar pace nell’esempio che Lei a tutti lascia.

    Rispondi
  • Raffaello Nemni con Nicolas e Daniel
    31 Marzo 2020 11:21

    Ciao Giorgio , non dimenticherò la tua cordialità e gentilezza d’animo. Un forte abbraccio a tutta la famiglia

    Rispondi
  • BH sono addolorato per la scomparsa di una persona così particolarmente Semplice ma anhe Grande che ha saputo tenere elevati i valori ebraici!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu