Addio a Silvio Arditi z’l, una personalità nella Milano ebraica per molti anni

Necrologi

di Redazione

Il 6 novembre (19 Cheshvan, 5781) ci ha lasciato Silvio Arditi all’età di 92 anni.

Già presidente del Bené Berith Milano e membro del Bené Berith Europe, ha anche ricoperto la carica di presidente del Keren Hayesod Italia, rimandone consigliere per diversi mandati.

La spinta all’attivismo in ambito ebraico e comunitario scaturisce quando Silvio ancora adolescente, nei primi anni ’40 abbandona la vita agiata di Istanbul, per fare il giovane pioniere contribuendo alla costruzione del futuro Stato di Israele.

Convinto sionista, ma senza dogmi e mai sopra le righe si è sempre dimostrato disposto all’ascolto, tratto che poi avrebbe costituito la sua cifra nel corso del suo impegno sia in ambito ebraico che professionale.

Silvio lascia la sua amata Zita, suo figlio Michele con Roberta e i suoi tre nipoti.

 

Articolo precedente
Addio a Leo Contini, artista di Judaica, tra ingegneria, estetica e cultura ebraica
Articolo successivo
Addio a Nissim Contente z’l, un uomo che “era la Storia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu