Ritratti del coraggio. Lo Stato italiano e i suoi magistrati

di Redazione
Lo scorso 30 gennaio si è tenuto a Milano, presso la sala Conferenze del Banco BPM, un convegno per la presentazione del libro Ritratti del coraggio. Lo Stato italiano e i suoi magistrati, scritto per ricordare i magistrati italiani assassinati dal terrorismo e dalla mafia.
Sergio Castelbolognesi, in rappresentanza del KKL Italia Onlus, ha partecipato alla presentazione e al successivo dibattito con gli alti magistrati presenti, rammentando l’iniziativa del settembre 2017, nella foresta di Tsorá a Gerusalemme, che ha permesso di piantumare 27 querce ed elevare una stele a memoria dei 27 magistrati italiani.

Nel corso del dibattito, durante il quale sono state ricordate le importanti attività svolte nell’esercizio della propria professione da parte dei magistrati uccisi,  Sergio Castelbolognesi ha evidenziato che la Memoria e la Giustizia sono valori che uniscono i popoli, in particolare quello Italiano e quello Israeliano che fondano su Giustizia e Memoria le loro istituzioni e il loro vivere quotidiano.

All’evento erano anche presenti i parenti di alcune delle vittime, che hanno manifestato apprezzamento per l’iniziativa e hanno ribadito quanto sia importante la “Memoria” per il progresso della società civile.

Menu