Due medaglie d’oro per Israele. Premiata la ginnasta Linoy Ashram

di Paolo Castellano

Il 29 marzo, la ginnasta israeliana Linoy Ashram ha conquistato una medaglia d’oro, terzo premio dopo i precedenti oro e bronzo, durante le gare della Coppa del Mondo di ginnastica ritmica che quest’anno si sono svolte a Sofia, in Bulgaria.

L’atleta israeliana ha totalizzato un punteggio di 98.450 nella competizione sportiva arrivando prima tra 44 concorrenti. Ashram ha vinto i singoli eventi, comprese l’esibizioni con il cerchio, la palla e i nastri.

Il 28 marzo, la ginnasta israeliana ha poi ricevuto un’altra medaglia d’oro nella prova con la palla registrando un punteggio di 26.5 e una medaglia di bronzo nell’esibizione con il cerchio col punteggio di 26.1.

In attesa delle Olimpiadi di Tokyo del 2021, la competizione di Sofia fa parte dei quattro eventi della Coppa del mondo di ginnastica ritmica. L’evento sportivo inoltre è valido per le qualificazioni ai Giochi di quest’anno.

Come riporta Ynet News, Ashram ha 21 anni ed è atterrata in Bulgaria due giorni dopo la vittoria dell’oro da parte della squadra israeliana di ginnastica ritmica.

Inoltre, il 28 marzo c’è stato un ulteriore trionfo femminile israeliano in una diversa disciplina sportiva. La judoka israeliano Inbar Lanir ha infatti ottenuto la medaglia d’oro al Grande Slam di Tbilisi, in Georgia.

Lanir ha 20 anni e gareggia nella categoria sotto i 78 kg. L’israeliana è uscita vincitrice dal suo incontro finale con un’abile e veloce tecnica di combattimento. Al Grande Slam di Tbilisi hanno partecipato 464 atleti e 278 funzionari provenienti da oltre 80 paesi stranieri.

Menu