bambini di diverse fedi cucinano in Australia

Australia: bambini ebrei, musulmani e cristiani cucinano insieme per i colpiti dall’alluvione

di Ilaria Ester Ramazzotti
Un’iniziativa interreligiosa di successo ha visto protagonisti nei giorni scorsi a Sidney bambini ebrei, cristiani e musulmani. Di fronte ai danni causati dalle alluvioni e dalle piogge torrenziali che si sono di recente abbattute sulla costa sud-orientale dell’Australia, gruppi di bambini e studenti delle diverse fedi si sono riuniti per cucinare insieme a favore di chi ha subito danni o è impegnato col suo lavoro a far fronte alla situazione.

A capo dell’evento c’è l’organizzazione Together for Humanity, guidata dal rabbino chabad Zalman Kastel, che ha ospitato i ragazzi riunitisi nella cucina della locale comunità chabad, a sua volta fondata nel 2005 dal rabbino Dovid Slavin. “È meraviglioso vedere i bambini lavorare insieme perché le inondazioni non scelgono né discriminano”, ha detto Slavin alla Jewish Telegraphic Agency, riportato dal Times of Israel.

L’iniziativa ha un precedente che risale al gennaio del 2020, quando la stessa cucina, in collaborazione con alcune realtà della zona, ha accolto centinaia di volontari che si sono alternati 24 ore su 24 per preparare del cibo destinato ai vigili del fuoco occupati a contrastare i peggiori incendi della storia australiana.

(Fonte foto: Jta)

Menu