Spagna: oltre 17.000 tweet antisemiti dopo la sconfitta contro il Maccabi Tel Aviv

Mondo

Oltre 17.500 tweets contenenti messaggi antisemiti: è il risultato della rabbia spagnola dopo la sconfitta del Real Madrid contro il Maccabi Tel Aviv nella finale dell’Eurolega di basket, in cui la squadra israeliana ha trionfato con un punteggio di 98 a 86.

Come riportano tutti i media internazionali, l’hashtag #putosjudios è diventato per qualche ora il più popolare del social network in Spagna.

Immediata la reazione delle organizzazioni ebraiche del paese. “Vedendo come reazioni alla vittoria del Maccabi frasi come ‘ebrei ai forni’ o ‘ebrei nelle docce’, abbiamo deciso di denunciare l’accaduto – ha dichiarato Rubén Noboa, dell’organizzazione catalana Israel, a cui si sono associate altri 11 enti.

Fra i 17.500 messaggi consegnati dalle organizzazioni alla giustizia, ve ne sono alcuni di “incitamento all’odio e alla discriminazione”: un crimine, questo, passibile di una pena fra 1 e 3 anni di reclusione.

Secondo la recente ricerca globale dell’Anti Defamation League sull’antisemitismo nel mondo, la Spagna è in Europa al terzo posto per pregiudizi antisemiti, dopo Grecia e Francia.

Menu