Il candidato democratico alle elezioni Usa Joe Biden

Elezioni Usa: negli Stati ‘clou’ gli ebrei preferiscono Joe Biden

Mondo

di Nathan Greppi
Gli elettori ebrei che intendono votare Joe Biden alle elezioni americane del 3 novembre sarebbero il 75% in Florida e il 73% in Pennsylvania, mentre quelli che voteranno Donald Trump sono solo il 22% in entrambi gli stati: questi sono i risultati, pubblicati questa settimana, di un sondaggio commissionato dall’associazione ebraica progressista J Street.

Secondo il Times of Israel, il sondaggio rivela anche quali sarebbero le priorità degli elettori ebrei: in cima si trovano l’economia e la gestione della pandemia, mentre le relazioni USA-Israele sono tra i temi ritenuti meno importanti. Il sondaggista Jim Gerstein ha affermato che “a due settimane dal giorno delle elezioni e con pochissimi elettori ancora indecisi, Biden sembra sulla buona strada per fare la migliore performance tra gli elettori ebrei alle presidenziali da quella del Presidente Obama del 2008 (che prese il 78% tra gli elettori ebrei, contro una media nazionale del 53%, ndr).”

Il sondaggio, compiuto dal centro di ricerca GBAO, è stato fatto intervistando tra il 12 e il 15 ottobre 600 ebrei in Florida e 710 in Pennsylvania. I margini di errore sarebbero rispettivamente del 4% e del 3,7%.

Gli ebrei americani sono da sempre fortemente schierati a favore del Partito Democratico: secondo la Jewish Virtual Library, la media dei loro voti in tutte le presidenziali dal 1968 al 2016 è del 71% per i democratici, del 25% per i repubblicani e il restante 4% per candidati minori (ma sempre tendenti perlopiù a sinistra).

(Foto: Gage Skidmore, da Flickr)

Menu