Striscione Mussolini

Alla vigilia del giorno della Liberazione, tifosi laziali a Milano inneggiano a Benito Mussolini

Italia

di Redazione
A un giorno dalle annuali celebrazioni in ricordo del 25 aprile, circa 70 tifosi della Lazio, a Milano per la partita Milan-Lazio di Coppa Italia, hanno inneggiato in Piazzale Loreto a Benito Mussolini con uno striscione e saluti romani.

Un gesto che ha fatto indignare prima di tutto il sindaco di Milano, Beppe Sala, che su Facebook ha scritto: “Anche cercando di non drammatizzare, non si può non capire che si stanno superando certi limiti. E che la denuncia di tutto ciò spetta soprattutto alla politica. A tutta la politica però.  Milano è e resterà sempre una città profondamente antifascista.

Critiche anche dall’Anpi Provinciale di Milano. “Gravissima provocazione neofascista alla vigilia del 25 aprile. – dichiara il presidente Roberto Cenati -. Nel pomeriggio di oggi un consistente gruppo di neofascisti ha dispiegato su Corso Buenos Aires uno striscione con la scritta “Onore a Benito Mussolini”. Sono seguiti poi canti, slogans fascisti e saluti romani. Chiediamo alle autorità di individuare i responsabili di questo vergognoso oltraggio. E’ ora di dire basta. Si sciolgano le organizzazioni neofasciste e neonaziste applicando le leggi Scelba e Mancino”.

Menu