AGENDA DELLA MEMORIA 2021

Eventi

di Redazione
Pubblichiamo le principali iniziative, continuamente aggiornate, che si svolgono online, a Milano e in altre città in occasione del Giorno della memoria 2021.

01 febbraio 2021
Seconda posa Pietre d’Inciampo in memoria della deportazione ebraica e politica

****************************************************

2 FEBBRAIO 2021

Ore 16.00. Le leggi razziali e le loro persistenti conseguenze sulla cultura e istruzione
Evento dell’Associazione Nestore

Le leggi razziali del 1938 rappresentarono un momento decisivo per la storia del regime fascista e costituirono una premessa ideologica che condusse allo sterminio. La necessità di ricostruire questa drammatica pagina della storia italiana e mondiale ci ha portato ad organizzare un incontro per ricordare questo evento e per sviluppare una maggiore conoscenza e una migliore consapevolezza in merito all’impatto, che le leggi razziali ebbero sulla società e la cultura italiana. La politica razzista del regime fascista colpì infatti da subito il sistema educativo, quale ambito dedito al libero apprendimento. ma le conseguenze furono durevoli nel tempo. Ne parleranno:
– Marina Calloni, docente di Filosofia Politica e sociale – Università degli Studi di Milano Bicocca – responsabile scientifico del progetto “Razza e Istruzione” – Università Bicocca
– Danilo De Biasio, direttore del Festival dei Diritti Umani di Milano e giornalista
Presenterà l’incontro: Jenny Barbieri
Nota: Per la prevenzione della diffusione del virus Covid-19, l’evento si svolgerà in video conferenza tramite connessioni ZOOM. Gli interessati a partecipare devono richiedere preventivamente il link per connettersi inviando una mail a nestore@associazionenestore.eu entro lunedì 1 febbraio, indicando l’indirizzo di posta elettronica che desiderano utilizzare.

——————

ALTRE CITTA’

CASALE MONFERRATO

DOMENICA 24 GENNAIO 2021
Ore 15,30 – Online su piattaforma Zoom

PRESENTAZIONE DEL VOLUME ‘STORIA SENZA PERDONO’ del Prof. Walter Barberis, edizioni Einaudi collana Vele. Elisabetta Massera ne parla con l’autore.

L’incontro avverrà su piattaforma Zoom al seguente link

https://us02web.zoom.us/j/83803821700?pwd=bnQrNzhlQUxuakJLUktrMVJGck84dz09

ID Riunione: 838 0382 1700 Passcode: 377222

MERCOLEDÌ 27 GENNAIO 2021

Ore 10,30 – Via Alessandria. A cura del Comune di Casale Monferrato
DEPOSIZIONE DI UNA CORONA DI ALLORO AL CARDINE DEL CANCELLO DEL GHETTO
Alla presenza del Sindaco Federico Riboldi, di Don Gian Paolo Cassano e di una Delegazione della Comunità Ebraica.

Ore 11,15 – Campo sportivo Natal Palli
DEPOSIZIONE DI UNA PIETRA DI INCIAMPO IN MEMORIA DI RAFFAELE JAFFE

Alla presenza di una Delegazione del Football Club Casale Calcio, del Sindaco Federico Riboldi, di Don Gian Paolo Cassano vice-preside dell’Istituto professionale “Raffaele Jaffe” di Casale e di una Delegazione della Comunità Ebraica.

Ore 15,00 – Androne della Comunità Ebraica
YIZKOR E ACCENSIONE PUBBLICA DI 6 LUMI + 1

Alla presenza dell’Assessore Regionale Fabrizio Ricca, del Sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi, del sindaco di Moncalvo Christian Orecchia, del Rappresentate della Diocesi di Casale Monferrato Don Gian Paolo Cassano e di una Delegazione dell’Anpi di Casale Monferrato.

*******************************************************

PERUGIA

GIOVEDI’ 27 GENNAIO

ORE 9. Comune di Perugia
Saluti istituzionali Leonardo Varasano Assessore alla Cultura del Comune di Perugia

Maria Cristina Canuti Assessore alle Politiche Giovanili e Sociali del Comune di Deruta
Maria Luciana Buseghin Presidente Associazione Italia-Israele di Perugia
Intervengono:  Anna Foa “La Shoah tra memoria e storia”
Marco Guarella Cinema e Shoah proiezione di “Notte e nebbia” di A. Resnais e clip di “Shoah” di C. Lanzmann
Modera e conclude Leonardo Varasano

Per partecipare a ogni singolo incontro dovete accedere alla pagina Facebook https://www.facebook.com/Cinema-e-Shoah-104709228263155
Non è necessario avere un profilo Facebook per poter vedere la diretta. Sarà possibile fare domande scrivendo nello spazio dei commenti sotto al video.

———————————————————-

Seminari di aggiornamento per docenti con rilascio di crediti formativi organizzati dall’Associazione Figli della Shoah

In collaborazione con lo Yad Vashem:

  1. JEWISH SEMINAR BEGINNERS: (titolo da decidere) 21 MARZO E 11 APRILE 2021
  2. ITALIAN SEMINAR BEGINNERS: SHOAH COME E’ STATO UMANAMENTE POSSIBILE

10, 24 gennaio – 07, 21, 28 febbraio 2021

  1. JEWISH SEMINAR GRADUATE: LA RESISTENZA

22 nov., 13 dic. 2020, 17 genn., 14 febb., 14 marzo 2021

  1. ITALIAN SEMINAR GRADUATE: GIUSTIZIA E MEMORIA

07, 14, 21, 28 aprile 2021

In collaborazione del CENTRO DI STUDI INTERNAZIONALE PRIMO LEVI DI TORINO

“IL SISTEMA PERIODICO: GUIDA AL POLIEDRO PRIMO LEVI “
5 lezioni dal 29 ottobre al 26 novembre 2020

Dato l’alto numero di richieste abbiamo deciso, grazie alla disponibilità della relatrice, di ripetere lo stesso seminario anche nelle date che vanno dall’11 marzo al 29 aprile 2021

In collaborazione del MUSEO EBRAICO DELLA SHOAH DI ROMA

Seminario dal titolo: AUSCHWITZ, I CAMPI NAZISTI E LA SHOAH ITALIANA
7 lezioni dal 3 dicembre 2020 al 4 marzo 2021

In collaborazione con l’Istituto Iqbal Masih

Seminario per gli studenti della scuola Iqbal Masih, dal titolo

“Per non dimenticare: la Shoah e la piramide dell’odio “

Previsti 3 interventi e l’esposizione della Mostra:”Shoah: Infanzia negata”

  1. Riflessione sulla complessità dell’identità ebraica. Avvicinamento all’ebraismo. (Susy Barki)
  2. La piramide dell’odio, lezione sull’antisemitismo, a cura di esperti dei Figli della Shoah (Daniela Dana Tedeschi)
  3. Lezione sulla Shoah, il contesto italiano, le leggi razziali, a cura di esperti dei Figli della Shoah (Debora Saviano)

SEMINARIO PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA
“A PICCOLI PASSI: La Shoah raccontata ai bambini”

5 incontri: 10/02, 17/02, 24/02, 03/03, 10/03

**************************************************************
RIMINI (CITTA’ DELLA MEMORIA 2021)

Mercoledì 27 gennaio
ore 10 Parco “Ai Caduti nei Lager 1943-1945”, via Madrid.
Cerimonia commemorativa presso il monumento dedicato alle vittime dei lager nazisti e di tutte le prigionie
ore 18 Radio Rimini O.R.A. (Officina Rimini Arte) e sul sito https://memoria.comune.rimini.it/
in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi Primo Levi
Shemà da Se questo è un uomo di Primo Levi
Letture in italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo, ebraico, arabo, russo, cinese, albanese per il Giorno della Memoria
Video realizzato da DIANE | ilaria scarpa _ luca telleschi
Partecipano: Malak Alkhatib, Fang Juan Cui, Laura Fontana Fourel, June Gallagher, Delilah Gutman, Alessandra Lucatelli, Dirk, Ploenissen, Giuseppe Prosperi, Joel Sulaj, Valeria Zadumina

ATTIVITÀ DI FORMAZIONE PER GLI INSEGNANTI
Venerdì 22 gennaio > ore 15-17.30
(in diretta sulla piattaforma Zoom) Insegnare la Shoah. Una narrazione basata sulle fonti storiche
Per i docenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado
Usi e abusi delle immagini della Shoah, Laura Fontana, responsabile Attività Educazione alla Memoria Comune di Rimini e Responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah
A pochi passi da noi. La persecuzione antiebraica in una dimensione locale, Francesca Panozzo, referente della
Sezione didattica del MEB-Museo ebraico di Bologna e responsabile Viaggi sui Luoghi della Storia del Novecento ISRIC RN
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria
https://forms.gle/VC3zaPi-6CUJMrnCL6 ed eventualmente sul portale S.O.F.I.A. codice n. 52605
Incontro di formazione riconosciuto dal MIUR

Lunedì 25 gennaio > 15-17.30
(in diretta sulla piattaforma Zoom) La persecuzione degli ebrei italiani: come parlare di Shoah ai bambini e ai ragazzi
Per i docenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado
Risorse didattiche della mostra “1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia” a cura della Fondazione CDEC di Milano, Patrizia Baldi, pedagogista, responsabile della didattica CDEC Milano
Nonno Terremoto: strumenti per la didattica della Shoah alle scuole primarie, Daniele Susini, storico, direttore Museo Linea Gotica Orientale di Montescudo
L’albero della memoria e Pane e ciliegie: due libri per narrare la Shoah a bambini e ragazzi,
Anna Sarfatti, scrittrice e traduttrice, autrice di libri per l’infanzia
Coordina Maria Rosaria Di Dedda, responsabile Commissione didattica Istituto Storico Rimini
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria
https://forms.gle/VC3zaPi-6CUJMrnCL6 ed eventualmente sul portale S.O.F.I.A. codice n. 52605
Incontro di formazione riconosciuto dal MIUR

GIORNATA DI STUDI APERTA ALLE SCUOLE

Martedì 26 gennaio: 
Dalle ore 10 sul sito https://memoria.comune.rimini.it/
Kaddish di Maurice Ravel tratto da Deux mélodies hébraiques
per voce e pianoforte, mezzosoprano Arianna Lanci, pianoforte Luigi Pizzaleo, in collaborazione con Istituto Musicale di Alta Formazione “G. Lettimi” di Rimini

ore 10.30 Teatro Galli
Cerimonia di consegna, da parte del Prefetto di Rimini, delle Medaglie d’Onore (L. 27/12/2006, n.296) concesse a cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti.

> ore 15-17.30. in diretta streaming dal Teatro Galli di Rimini sul sito https://memoria.comune.rimini.it/
La Shoah in Italia: vittime, carnefici e salvatori. Conoscere la storia per educare alla responsabilità individuale nel presente
Per i docenti di ogni ordine e grado e per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (classi quinte)
Aperto alla cittadinanza
Saluti istituzionali: Michele Di Bari, Capo del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione / Ministero dell’Interno
Prefetto di Rimini: Giuseppe Forlenza, Vice Sindaco Comune di Rimini: Gloria Lisi
Il ruolo dell’Italia nella deportazione degli ebrei verso Auschwitz (1943-1945)
Laura Fontana, Responsabile Attività di Educazione alla Memoria Comune di Rimini e Responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah di Parigi
Il coraggio della solidarietà. La Delasem e i Giusti tra le Nazioni
Patrizia Di Luca, Università degli Studi della Repubblica di San Marino, direttrice Istituto Storico Rimini
Non occorre iscrizione
Informazioni: Ufficio attività teatrali, 0541 704427 – 704292

> ore 18.00
sul sito https://www.cdec.it/
apertura della mostra online
1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia a cura della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC di Milano esposta in homepage fino al 7 marzo 2021
La mostra illustra, con impostazione scientifica e completezza storica, la persecuzione degli ebrei in Italia durante il regime fascista e l’occupazione nazista, ripercorrendo la fase della minorazione dei diritti e della persecuzione sociale, attuate dal 1938 al 1943 sotto il governo fascista del Regno dʼItalia, quindi la fase degli arresti, della deportazione e dello sterminio, attuati dal settembre 1943 alla Liberazione nelle regioni poste sotto lʼoccupazione tedesca e la Repubblica Sociale Italiana.

Mercoledì 27 gennaio > ore 11-12.30 (in diretta streaming sul canale youtube dell’Istituto Storico Rimini)
La Storia attraversa Rimini
Per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado Saluti istituzionali
Razzismo antisemita in territorio riminese, 1938-1944
Lidia Maggioli e Antonio Mazzoni, storici, Istituto Storico di Rimini
A pochi passi da noi. Il caso di Mario Castelbolognesi
Francesca Panozzo, MEB, responsabile Viaggi della memoria Istituto Storico di Rimini
Introduce Francesco Succi, Presidente dell’Istituto Storico di Rimini
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria https://forms.gle/VQ1G1kX2tEC7C8mp8

Venerdì 29 gennaio

ore 11-12 (in diretta streaming sul canale youtube dell’Istituto Storico Rimini)
Una memoria della persecuzione in Italia. Eugenio Mortara e la sua famiglia
Per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado
Incontro con Franca e Giorgio Mortara, figli di Eugenio Mortara
Introduce Patrizia Di Luca, Unirsm, Istituto Storico di Rimini
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria https://forms.gle/QTa6i3ygPffiSPSy5

Venerdì 12 febbraio
> ore 18 (inaugurazione e presentazione su piattaforma Zoom)
Percorso espositivo online di storia locale
La persecuzione antiebraica nel riminese e nell’entroterra, 1938-1944
Documenti e immagini riferiti a casi e aspetti concreti.
A cura dell’Istituto Storico di Rimini
Per informazioni Segreteria dell’Istituto Storico: informazionieprenotazioni@gmail.com

CONFERENZE E INCONTRI PER LA CITTADINANZA

Giovedì 28 gennaio
> ore 17.30-19: sul sito https://memoria.comune.rimini.it/
Terzo appuntamento del ciclo di conferenze “Zone grigie/Cattive memorie”
Introduce Oriana Maroni, Direttrice Biblioteca Gambalunga Rimini
Adolf Eichmann: ripensare la “banalità del male”
Laura Fontana, storica
Alessandro Pavolini: un ministro fascista in famiglia, memoria e generazioni
Lorenzo Pavolini, scrittore e giornalista.
Non occorre iscrizione
Informazioni sul sito: https://memoria.comune.rimini.it/

Sabato 30 gennaio
> ore 18.30-19.30(in diretta sulla piattaforma Zoom)
Storia e memoria familiare. Presentazione del libro di Eugenio Mortara, Il nonno ha aperto i cassetti delle memorie, Giuntina.
Patrizia Di Luca dialoga con Giorgio Mortara, Vicepresidente dell’Unione Comunità Ebraiche Italiane
Intervento introduttivo di Gadi Luzzato Voghera, Direttore Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea CDEC
Sarà possibile seguire l’incontro al seguente indirizzo: https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZIode6rrjMsGtKmz3alRTpDFoXKIRPH6F0e

TEATRO E MEMORIA
Mercoledì 27 gennaio
> ore 21. Radio Rimini O.R.A. (Officina Rimini Arte). A km 20. L’efferratezza nella vita quotidiana
Racconto teatrale per la radio a cura di Teatro Officina Zimmermann (60’), adattamento e regia Ute Zimmermann
in collaborazione con la Compagnia Korekané
Voci recitanti: Ute Zimmermann, Chiara Cicognani, Alberto Guiducci
L’idea di questo lavoro nasce dalla memoria di mia madre che un giorno, quando ero in visita, mi disse: “L’hanno impiccato lì, quel ragazzo polacco”, indicandomi una panchina in centro città. Ho cominciato le mie ricerche che mi hanno portato ad altri luoghi d’orrore. Tutti nel raggio di 20 chilometri della cittadina dove sono nata. Luoghi che facevano parte della Storia taciuta, io non ero a conoscenza e così come me tanti altri. Durante le mie ricerche ho scoperto che spesso i fatti sono stati portati alla luce per caso e per la volontà ferma di singole persone che si sono impegnate a non dimenticare e a rendere pubblico dei documenti altrimenti inaccessibili. La Storia con la S maiuscola non dimentica la vita quotidiana delle persone ed è questo il tema che vogliamo approfondire con il racconto. Racconto documentato da vari archivi e dalla memoria
personale.
www.officinariminiarte.it

2021, data da definire
Teatro degli Atti di Rimini, Mulino di Amleto Teatro
L’istruttoria, tratto dal testo omonimo di Peter Weiss, regia e adattamento di Dirk Plönissen
con Dirk Plönissen, Matteo Giorgetti, Francesca Sancisi, Sergio Sansone, Marcello Cavalli, Marcello Fiocco, Marco
Mussoni, Beppe Chirico, Antonio Vanzolini, Lara Balducci, Filippo Molari, Carlo Francioni
Produzione Mulino di Amleto Teatro, col sostegno del Comune di Rimini
Ingresso a pagamento: intero € 12,
ridotto under 29 e scuole € 10
Informazioni: Ufficio attività teatrali, tel. 0541 704427 – 704419
Spettacolo teatrale per il Giorno della Memoria realizzato col sostegno del Comune di Rimini

ALTRE INIZIATIVE
Domenica 31 gennaio
> ore 15.
(in diretta sulla piattaforma Zoom)
Indagine sulla Rimini ebraica. Visita guidata (online) alle tracce ebraiche in città
a cura di Guido Bartolucci, Francesca Panozzo e Cristina Ravara
Attraverso la nuova interpretazione di alcuni documenti già noti e il ritrovamento di nuova documentazione è attualmente possibile comprendere la profondità dei rapporti che legavano ebrei e non ebrei a Rimini e ripercorrere le tracce della presenza ebraica in città, a partire dal segno più tangibile: l’iscrizione del 1510 relativa alla Sinagoga magna conservata al Museo della Città.
Per informazioni Segreteria dell’Istituto Storico informazionieprenotazioni@gmail.com
Modulo di iscrizione https://forms.gle/uriGRAjwBvjMAK2k9

Menu