Nascono i podcast di Mosaico – Bet Magazine per raccontare il mondo ebraico di ieri e di oggi

di Paolo Castellano

Interviste, storytelling e approfondimenti giornalistici sul mondo ebraico avranno una nuova veste nei prossimi mesi. La redazione di Mosaico – Bet Magazine ha infatti dato vita al progetto MosaicoBet Magazine Podcast, producendo contenuti audio inediti e disponibili gratuitamente per gli affezionati lettori che da anni seguono e  – soprattutto – leggono i nostri articoli.

La nuova iniziativa partirà oggi con l’uscita dei primi due episodi che saranno disponibili sul nostro sito e sulle principali piattaforme di audio-streaming come Spotify, Apple Podcasts e Google Podcasts. Il primo s’intitola I segreti di Pio XII. Il Vaticano e i totalitarismi e contiene un’intervista allo storico sociale delle idee David Bidussa, mentre il secondo è invece dedicato a una rockstar ebrea di fama mondiale intitolato Gli anni ’60 di Bob Dylan.

I podcast di MosaicoBet Magazine verteranno su diversi temi – attuali e storici – dell’ebraismo italiano e internazionale. Ci saranno dunque puntate dedicate a storia, musica, letteratura, cinema e altro ancora. L’obiettivo della redazione sarà quello di sfruttare un nuovo canale di comunicazione per rendere il giornalismo più accessibile e coinvolgente, offrendo ai lettori un’ulteriore possibilità di approfondimento e cercando di intercettare un nuovo bacino di utenti più in sintonia con il racconto parlato. «Era da molto tempo che stavamo lavorando al progetto-podcast, dall’inizio del 2020, ma abbiamo dovuto ritardare la pubblicazione dei contenuti a causa del Covid-19», ha sottolineato Daniele Misrachi, assessore alla Comunicazione della Comunità ebraica di Milano.

Oggi il podcast ha conquistato l’attenzione di molti utenti della Rete grazie alle numerose piattaforme che ne permettono l’ascolto, sfogliando cataloghi in costante aggiornamento e ampliamento. Il fenomeno podcast arriva dagli Stati Uniti, dove da tempo alcuni podcaster – coloro che fanno podcast – hanno raggiunto la celebrità, strappando persino contratti multi-milionari alle aziende dell’entertainment. Non solo in America, ma anche in Israele il podcast è molto apprezzato, diventando ormai un prodotto giornalistico comune per testate giornalistiche come Haaretz The Times of Israel. 

In Italia, questa particolare forma di contenuto audio è sbarcata nel 2017 grazie La Repubblica con la serie inchiesta del giornalista Pablo Trincia intitolata Veleno.


Ascolta i podcast!

 

Menu