Amichai Pardo

Jewish in the City. Uno spettacolo teatrale per le scuole milanesi

di Redazione
Lunedì 3 dicembre, nell’ambito del Festival Jewish in the City, si terrà, per alcune scuole milanesi (fra cui quella della Comunità ebraica) lo spettacolo di e con Amichai Pardo, adattamento di “Dieci scatole di fiammiferi”, un breve racconto di Janusk Korczak (pedagogo, scrittore e medico polacco di origine ebraica), che permetterà al pubblico di partecipare attivamente con la propria fantasia.

Alle ore e alle ore 11 lo spettacolo si svolgerà alla Scuola ebraica, mentre alle ore 15 alla scuola Mauri, dove si recheranno le seconde classi delle superiori di primo grado della scuola ebraica.

Lo spettacolo

Un insegnante regala ai suoi allievi una scatola di fiammiferi vuota. Suggerisce loro di giocarci, spiegando che i bambini poveri possono inventarsi i giochi partendo da oggetti molto semplici. Gli alunni accettano la sfida e ognuno di loro dà vita a qualcosa di diverso con la propria scatola, in base al proprio carattere, personalità e interessi. Korczak non racconta come finisce la storia, ma invita gli spettatori a inventarsi un proprio finale. Protagonista del racconto è infatti la fantasia, perché abbiamo la capacità unica di immaginarci nei panni di altri. Durante lo spettacolo, l’attore Amichai Pardo interpreta il ruolo di Januskz Korczak, mentre gli spettatori partecipano attivamente alla performance. diventando a loro volta attori nei panni dei bambini del racconto. Il pubblico simulerà anche un “Tribunale dei Bambini” simile a quello gestito nell’orfanotrofio di Korczak.

 

 

Menu