Melagrane, datteri, fichi… è Tu Bishvat!

di Joan Rundo

Tu Bishvat, che cade il 15 del mese di Shevat,  è la festa ebraica più “ecologica”.
I temi del cambiamento climatico, dell’eco-sostenibilità,  di cui tutti oggi parliamo, sono per noi antichissimi: l’Ebraismo infatti da sempre tiene in grande considerazione la Terra e le sue ricchezze.
Per festeggiare questa ricorrenza, ecco due ricette che fanno uso di quasi tutte le sette specie d’Israele: una insalata fresca e colorata, facilissima da preparare, e una torta ricca di frutta e mandorle e profumata di spezie.

INSALATA DI BURGHUL E MELAGRANA
Ingredienti:
200 gr di burghul
1 cucchiano di sale
4 cipollotte fresche
Una manciata di prezzemolo tritato
Una manciata di foglie di menta fresca tritate
Una manciata di uvetta
I semi di mezza melagrana
2 cucchiai olio di oliva extra vergine
2 cucchiai di succo di limone
Pepe

Mescolate il burghul con il sale e aggiungete acqua quanto basta per coprire il burghul in abbondanza.
Lasciate riposare per circa 30 minuti. Scolate il burghul e lasciate asciugare su un panno pulito, tamponando per assorbire l’acqua in eccesso.
Mescolate il burghul con tutti gli altri ingredienti e servite.

TORTA DI TU BISHVAT
Ingredienti:
60 gr farina
60 gr zucchero
3 uova
Mezzo cucchiaino cannella in polvere
¼ cucchiaino noce moscata
Un pizzico di semi di cardamomo in polvere
Un pizzico di chiodi di garofano in polvere
Un pizzico di sale
200 gr di frutta secca – datteri, fichi, albicocche, prugne, uvetta
150 gr mandorle, tostate leggermente in padella

Preriscaldate il forno a 150°. Ungete uno stampo da plumcake con olio e quindi foderate con la carta da forno.
Mescolate insieme la farina, lo zucchero, le uova, le spezie e il sale.
Aggiungete la frutta secca tagliata a pezzetti e quindi le mandorle.
Versate il composto nello stampo ed informate per 90 minuti. Lasciate raffreddare quindi tagliate a fette sottili.
Beteavon!

Menu