Cucina ebraica: i sambousek al formaggio di casa mia

di Ilaria Myr

Serviti come antipasto sfizioso prima di ogni festa ebraica, oppure scelti per finire il digiuno di Kippur, questi meravigliosi fagottini al formaggio provenienti dall’Egitto sono il cibo per eccellenza della cucina di casa mia. Mia madre Minouche z”l era la campionessa dei sambousek: lo diceva chiunque li assaggiasse. Mi ricordo la velocità con cui impastava e farciva queste mezzelune, che riempiva con uova, formaggio parmigiano e feta o quartirolo, un formaggio lombardo che aveva adottato, fondendolo nella sua cucina egiziana; e soprattutto il profumo che invadeva la casa quando li infornava. Delicati ma allo stesso tempo golosi, sono perfetti anche per celebrare la festa di Shavuot, in cui per tradizione si usa mangiare cibi a base di latticini. Qui la ricetta egizio-milanese di Minouche z”l, che come ogni buona mamma ebrea usava dei dosaggi alcune volte… spannometrici. Quindi usate anche un po’ la vostra creatività! (e scusateci alcune approssimazioni…).

Preparazione

Preparare la pasta a mano, in modo che risulti elastica e compatta. Per il ripieno grattugiare il quartirolo e mescolarlo con tutti gli ingredienti. Stendere la pasta su un ripiano con un filo di farina e con un bicchiere fare dei cerchi da allargare un pochino con le dita. Mettere poi al centro un cucchiaino di ripieno e ripiegare un lato sull’altro, in modo che venga una mezzaluna, chiudendo bene con le dita. Attenzione: lo spessore della pasta non deve essere né troppo spesso, né troppo sottile (da non reggere la farcitura).
Una volta fatti i fagottini, spennellarli con l’uovo e spolverarli con il sesamo e se si vuole un pochino di formaggio grattugiato.
Infornare a 180° in forno ventilato per 10 minuti circa, fin quando non sono belli dorati. E il profumo invitante non ha invaso la vostra cucina!

Ingredienti

Per una dose di pasta (30 sambousek circa)
• 370 grammi circa di farina
• 1 tazzina da caffè di margarina
• 1 tazzina di olio di semi
• 1 tazzina e un po’ di acqua
• sale q. b.

Per il ripieno
• 3 uova medie-grosse
• 250 grammi di quartirolo (o feta, che è però più salata)
• 1 bustina di formaggio grattugiato (grana o parmigiano)
• 1 patata lessa schiacciata (per un impasto più denso)

Menu