stampanti 3D podurrranno carne vegetale

Da Israele stampanti in 3D per produrre carne vegetale

di Redazione
La start-up israeliana RidefineMeat progetta di lanciare il prossimo anno stampanti 3D in grado di produrre bistecche a base vegetale che imitano la carne bovina, nel tentativo di occupare una fetta del mercato delle carni alternative in rapida crescita. Come spiega il sito Algemeiner, Redefine Meat, con sede a Rehovot, a sud di Tel Aviv, quest’anno testerà la sua “Alt-Steak” nei ristoranti di fascia alta quest’anno prima di distribuire le sue stampanti 3D su scala industriale ai distributori di carne nel 2021.

“È necessaria una stampante 3D per imitare la struttura del muscolo dell’animale”, ha dichiarato a Reuters il CEO Eshchar Ben-Shitrit. Le macchine che verranno lanciate il prossimo anno saranno in grado di stampare 20 kg all’ora e alla fine centinaia, a un costo inferiore rispetto alla carne vera.

Secondo Barclays, le vendite di carne alternative potrebbero raggiungere i 140 miliardi di dollari entro il 2029, circa il 10 percento del mercato mondiale della carne.

Menu