Se questo è amore, della regista israeliana Maya Sarfaty

di Redazione

Se questo è amore, della regista israeliana Maya Sarfaty, è il film che Wanted Cinema propone
per il Giorno della Memoria 2021.

Trailer: https://www.dropbox.com/s/baluqc4xj8bb30u/Se%20questo%20%C3%A8%20amore_Trailer%20VOS_II.mov?dl=0

Il film, vincitore del Docaviv 2020 (il festival internazionale di documentari di Tel Aviv) è la tagica storia d’amore tra una prigioniera e il suo carceriere nazista. Nel fiore dei suoi anni, Helena Citron viene portata ad Auschwitz, dove trova un’inaspettata consolazione sotto la protezione di Franz Wunsch, un ufficiale delle SS di alto rango che si innamora di lei e della sua magnetica voce. Nonostante il rischio di essere scoperti e giustiziati, portano avanti la loro relazione fino alla fine della guerra. Trent’anni dopo, Helena riceve una lettera dalla moglie di Wunsch, che le chiede di “restituire il favore”: testimoniare a nome di suo marito. Di fronte a questa decisione impossibile, Helena dovrà scegliere. Aiuterà l’uomo che ha distrutto così tante vite, salvando però la sua e quella dei suoi cari?
Il film sarà disponibile dal 27 gennaio distribuito da Wanted Cinema sulla piattaforma digitale Wanted Zone (http://wantedcinema.eu/wantedzone/)

È prevista una promozione dedicata esclusivamente alle comunità ebraiche
che potranno acquistare il biglietto al prezzo speciale di 4,99 euro invece di 6,99

Come funziona? Dal 27 al 31 gennaio scrivi a info@wantedcinema.eu per ricevere il codice sconto da inserire su Wanted Zone (http://wantedcinema.eu/wantedzone/) in fase di pagamento

“Le testimonianze nel film hanno riportato alla mente i miei ricordi di Auschwitz. È stato esattamente così! A differenza dei film sull’olocausto che solitamente stravolgono la verità facendomi arrabbiare. Mi ha commosso la precisione con cui questo film ricostruisce i fatti e mi ha fatto riaffiorare il ricordo di un’esperienza in cui un soldato tedesco ha messo a rischio la propria vita per un gesto umano nei miei confronti. Questa compassione che ho provato quella volta nel ghetto di Varsavia, come l’amore nel film, è ciò che ha “fermato” il male e la crudeltà”.
– Yosef Shibek, sopravvissuto ad Auschwitz
Ho visto il film e ho pianto. Era così autentico, sono tornata lì, passando dalla libertà alla schiavitù. Questa volta, solo per un’ora, Maya mi ha riportata indietro, sul luogo dello sterminio, facendomelo rivivere…
– Bat-Sheva Dagan, sopravvissuta ad Auschwitz

N.B: il ricavato di questo film sarà devoluto da Wanted Cinema a un progetto che sta sposando con il comune di Milano a tema, naturalmente, cinema (seguite la pagina Facebook @wantedcinema per saperne presto di più).

 

Il link all’acquisto del film “Se questo è amore”:  https://clan.wanted.18tickets.it/film/6974

Menu