Purim in festa (e in lettura)

Libri

di Redazione

Meghillàt Estèr/Un dono di Giuntina alle Comunità

A 40 anni dalla sua fondazione, la casa editrice Giuntina, nata a Firenze nel 1980, decide di fare un bellissimo dono: «Regaleremo la Meghillàt Estèr a tutte le Comunità ebraiche italiane – dice Shulim Vogelmann, grazie alla collaborazione tra Giuntina e lo Steinsaltz Center che prosegue da molti anni, dopo la pubblicazione dei tre libri fondamentali di Rav Adin Even-Israel Steinsaltz Cos’è il Talmud, La rosa dai tredici petali e L’anima. Mi fa molto piacere l’idea di regalare una Meghillah proprio per Purim 2020 che coincide con i 40 anni della Giuntina. E ancor di più che a Milano sia stato deciso di destinarla a tutti gli studenti della Scuola ebraica».

Come spiega rav Adin Steinsaltz nella Premessa, questa edizione speciale della Meghillat Estèr propone un commento che “non aspira ad essere rivoluzionario o innovativo”  ma  “si prefigge di presentare quello che potremmo chiamare un ‘commento trasparente’, le cui spiegazioni dovrebbero quasi non essere notate, ma dare ai lettori e alle lettrici la sensazione che tra loro e il testo non vi sono barriere”. Lo scopo è infatti quello di “far parlare la Bibbia stessa, far profetizzare i profeti e ai sapienti far impartire la propria saggezza”.

In occasione di Purim, i volumi saranno consegnati a Scuola, appena sarà possibile per le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria coronavirus.

 

Meghillàt Estèr,  con il commento di Rav Adin Even-Israel Steinsaltz, Giuntina.

Menu