Incontri in Guastalla aperti al pubblico: grande soddisfazione della CEM per il primo appuntamento sul sionismo

Eventi

di Redazione (video di Orazio Di Gregorio)
Con l’evento del 4 novembre dedicato alla storia del sionismo, è stato inaugurato il ciclo di incontri organizzato da Kesher aperti alla cittadinanza nella sinagoga di via Guastalla. Il primo appuntamento, dedicato a Risorgimento ebraico:  il sionismo e la formazione dello stato d’Israele fino alla guerra d’indipendenza, ha attratto numerose persone interessate ad approfondire l’argomento, magistralmente trattato dal giornalista Marco Paganoni.

«Quando abbiamo pensato di creare gli incontri in Guastalla aperti al pubblico il nostro obiettivo era proprio coinvolgere un pubblico più ampio – spiega a Mosaico Gadi Schoenheit, assessore alla cultura della Comunità ebraica di Milano -. E così è stato. Il 4 novembre le persone esterne alla Comunità ebraica hanno apprezzato moltissimo la relazione di Marco Paganoni, tanto che alla fine in molti mi hanno ringraziato perché portavano a casa molte informazioni ben documentate sugli ebrei e la storia del sionismo, che avevano per la prima volta la possibilità di ascoltare. Quindi è stato molto emozionante e davvero utile parlare a un pubblico che in gran parte non è addentro a questi argomenti».

Ricordiamo che il prossimo appuntamento della storia del sionismo sarà domenica 15 dicembre alle ore 11 e sarà dedicato a Sovranità, rifiuto, guerra:  i principali snodi del conflitto arabo-israelo-palestinese.

 

 

 

Menu