Ritorno a scuola

Il Comitato Scuola Covid-19: “Stiamo organizzando un ritorno a scuola sicuro e consapevole”

Scuola

di Redazione

Cari genitori,
l’anno scolastico sta per volgere al termine ed è tempo di bilanci e di progetti futuri. Come sapete poche settimane dopo l’inizio del lockdown è stato istituito il Comitato scuola Covid-19, un tavolo di lavoro volto allo studio, all’organizzazione e alla programmazione della riapertura della scuola in sicurezza. La commissione, promossa e coordinata dall’Assessorato Scuola, conta sul lavoro congiunto della dirigenza scolastica, della segreteria generale, del responsabile della sicurezza, dell’ufficio tecnico, della Fondazione scuola e sulla consulenza scientifica del dott. Maurizio Turiel, presidente dell’AME Milano (Associazione medica ebraica).

In questi giorni gli studenti della scuola secondaria di primo grado stanno ultimando gli esami di Stato e tutto è pronto per gli esami di maturità che auspichiamo possano essere svolti in presenza, seguendo rigorosamente le normative ministeriali e garantendo il massimo grado di sicurezza possibile: le aule e gli uffici sono stati sanificati, sono stati predisposti i percorsi di ingresso e uscita e la relativa segnaletica. Non vediamo l’ora di rivedere i nostri studenti varcare la soglia della scuola e ci stiamo preparando per la riapertura di settembre.

In attesa delle direttive ministeriali ci auguriamo di poter garantire una didattica in presenza per tutti gli ordini di studio e a tal fine, planimetria della scuola e metro alla mano, stiamo studiando in modo dettagliato gli spazi da utilizzare per la didattica garantendo così il distanziamento sociale richiesto: palestre, aula magna, laboratori e mensa. Anche il servizio ristorazione sarà erogato in ottemperanza delle direttive ministeriali.

In questi giorni inizieranno i lavori in giardino che avrebbero dovuto iniziare a marzo ma che sono stati rimandati per motivi indipendenti dalla nostra volontà: a settembre avremo un fantastico spazio verde completamente rinnovato che sarà prezioso per lo svolgimento di attività all’aperto. I lavori prevedono il completo rinnovamento del campo da calcio e da basket, la pista di atletica, il prato e le aree gioco.

Prevediamo due diversi ingressi, uno per nido, infanzia e scuola primaria e uno per la scuola secondaria di primo e secondo grado; gli orari di ingresso saranno scaglionati per evitare ogni tipo di assembramento e lo spaccio comunitario avrà un ingresso indipendente. Tutti i dipendenti, i docenti e i bambini sopra i 6 anni di età dovranno indossare la mascherina, saranno disponibili in ogni aula e negli spazi comuni dispenser con prodotti igienizzanti e collocate delle termocamere all’ingresso per il rilevamento automatico della temperatura.

Gli insegnanti saranno preparati con appositi momenti formativi per accogliere e guidare gli studenti in una vita scolastica all’insegna della sicurezza fisica e psicologica. Anche le famiglie saranno coinvolte con materiale e tutorial medico-sanitari affinché tutti possano arrivare preparati al rientro. Vi comunicheremo la data di riapertura appena possibile.

Per gli studenti dell’ultimo anno della scuola primaria e secondaria di primo grado la Comunità sta cercando di organizzare una sorpresa: un momento per festeggiare tutti insieme la conclusione del loro percorso, salutando finalmente di persona compagni e insegnanti all’interno della scuola!

Noi stiamo dando il massimo ma abbiamo bisogno di voi, della vostra fiducia e della vostra collaborazione. Vi chiediamo di perfezionare le iscrizioni poiché per stabilire con esattezza la distribuzione degli studenti nelle aule è indispensabile conoscere il numero degli studenti; pochi studenti in più o in meno possono fare la differenza. In questi giorni sono state inviate delle lettere per informarvi della possibilità di usufruire di uno sconto su alcune componenti della retta scolastica per servizi non erogati. L’importo totale di tale sconto si aggira per la Comunità attorno ai € 150.000: la nostra comunità sta affrontando ingenti spese dovute all’emergenza Covid-19 anche in sostegno delle famiglie che si sono trovate in momentanea difficoltà economica: pertanto se desiderate farlo potete contribuire alla causa comune devolvendo alla scuola il rimborso a voi dovuto: aiutateci ad aiutare!

Un cordiale shalom

Comitato scuola Covid-19

Menu