Resistenza: la Quinta elementare invitata dall’ANPI al Campo della Gloria

Scuola

di Diana Segre

Campo della Gloria IV '17 (24)Gli alunni di Quinta della nostra Scuola Primaria hanno lavorato con passione sulla storia contemporanea, partecipando a concorsi di arte internazionali, recandosi alla posa della pietra d’inciampo per Alberto Segre in corso Magenta 55, dove Liliana Segre ha parlato alla classe, ascoltando in aula testimonianze di nonni salvati dai Giusti e combattenti partigiani e sviluppando ricerche su argomenti vari.
Grazie a questo impegno il giorno 20 aprile la classe è stata invitata dall’ANPI al “Campo della Gloria” del Cimitero di Musocco, per la cerimonia in ricordo dei Partigiani con la quale ogni anno si aprono ufficialmente le celebrazioni per l’anniversario della Liberazione.
I bambini hanno consegnato a Roberto Cenati, Presidente dell’ANPI Provinciale, il libro delle loro ricerche, ricevendo complimenti sentiti e profondo apprezzamento.
Hanno ascoltato con grande attenzione tutti i discorsi istituzionali, tra cui le riflessioni del nostro Rabbino Capo Rav Arbib. Di seguito alcuni pensieri che li hanno particolarmente colpiti nel loro insegnamento:

“Non bisogna dimenticare il passato, per far sì che non succeda nel futuro”
“Saremo noi a dover ricordare”
“Dovremmo ricordare ogni giorno il giorno della Liberazione”
“Non si deve essere indifferenti, far diventare le ingiustizie un’abitudine”
“Se sei indifferente fai la differenza dall’altra parte”
“I Giusti sono le persone che si prendono un compito e lo portano avanti”
“L’8 Settembre l’Italia è rinata”
“Prendo responsabilità, quindi sono”
“I ragazzi hanno un lungo futuro di esperienze”
“Voi bambini siete i testimoni” “Voi ragazzi siete il nostro futuro”.

Menu