Addio a Rav Aron Tenenbaum, mancato all’età di 96 anni

di Kehillat Ohel Yaakov di via Cellini

Rav Aron Tenenbaum, internato nei campi di sterminio, sopravvisse alla Shoah e raggiunse l’Italia.

Coscienza critica della Milano ebraica, marito della Signora Galla, padre di 5 figli che frequentarono la scuola della Comunità, nonno e bisnonno di numerosi nipoti che, ormai alla quarta generazione, sono d’esempio per la continuazione dei valori della tradizione ebraica.

Forte come una quercia, Reb Aron è sempre stato una colonna del Tempio di via Cellini, Chazan di Shabbat e nei Yamim Noraim, indimenticabile era la “sua” lettura della Megillat Ester.

Baal Hesed, aveva una grande Ahavat Hatorah ed era un attento osservatore dell’attualità nel mondo.

All’età di 96 anni è venuto a mancare, l’11 maggio 2020, 17 Iyar 5780.

La Signora Galla e suo figlio, il nostro compianto amico Hershi, scomparso tragicamente di recente, lo stanno accogliendo direttamente in Gan Eden.

 

Articolo precedente
Addio a Nina Osimo, una donna forte e piena di risorse
Articolo successivo
Addio a Emanuele Cohenca z”l, per decenni
un pilastro della Comunità di Milano. Scrivi il tuo saluto

1 Commento. Nuovo commento

  • Arye Fridman
    14 Maggio 2020 00:34

    Il Signor Tenenbaum z”l era l’ orgoglio del nostro Tempio Di via Cellini, un grande uomo, marito, padre e grande ispirazione per tutti noi. תנצב״ה

Menu