Sul sito del CDEC il fondo Kalk

È attiva sul sito del CDEC la versione digitalizzata del fondo Kalk, una straordinaria collezione di testimonianze (foto, diari…) degli ebrei rinchiusi nel campo di concentramento di Ferramonti: www.cdec.it/fondo_kalk

La ricercatrice del CDEC Liliana Picciotto ha dichiarato: “La Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea – CDEC è lieta di annunciare la pubblicazione sul proprio sito web dei documenti della straordinaria collezione Israel Kalk.

Il fondo, oltre 1.500 carte, è costituito da testimonianze coeve, diari, fotografie degli ebrei rinchiusi nel campo di concentramento di Ferramenti, di Tarsia e della Mensa dei bambini (l’organizzazione di soccorso creata a Milano da Kalk per i figli dei profughi) e, in Europa, è unica nel suo genere.
Nei documenti e soprattutto nelle fotografie di questo fondo, si ritrova infatti uno spaccato di vita quotidiana degli ebrei nei campi di concentramento italiani: immagini, insieme di matrimoni e lavoro di tutti i giorni, di scuole e di cucine, di bambini che giocano e uomini dediti allo studio del Talmud.
Le carte generosamente donate dalla famiglia, sono state digitalizzate dal CDEC e messe a disposizione del pubblico all’indirizzo www.cdec.it/fondo_kalk

La Fondazione CDEC ringrazia vivamente il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (e Soprintendenza archivistica della Lombardia in particolare ) e la Claims Conference di New York per il generoso contributo offerto per le operazioni di recupero e digitalizzazione di questo importante fondo documentario”.

Menu