L’Ucei cerca risorsa per la promozione del marchio K.it – Kasherut dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

 

k.itNel 2010 è stato approvato un progetto quadro sulla Kasherut per promuovere la conoscenza, la diffusione e il consumo di prodotti con certificazioni Kasher, in Italia e all’estero, tenuto conto delle regole stabilite dal rabbinato italiano. Tale progetto ha come obiettivo più ampio quello di consentire a tutte le fasce sociali e le famiglie di basare le proprie scelte di consumo su un’ampia gamma di prodotti a prezzi corrispondenti ai prodotti di uso generale, e nel pieno rispetto delle regole sulla concorrenza.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato dal 2013 un progetto per la promozione dei beni alimentari italiani, prodotti e commercializzati dalle aziende italiane nei settori Bio-Kasher-Hallal al quale l’UCEI ha aderito, definendo un marchio dedicato – K.it – e provvedendo alla sua registrazione.

Nel 2016 l’UCEI intende procedere con la realizzazione delle certificazioni sulla base del progetto operativo approvato e condiviso con il rabbinato italiano e le Comunità ebraiche, avvalendosi a tal fine di apposite figure professionali.

Il candidato dovrà:

– Individuare e sviluppare i contatti con aziende italiane del settore agroalimentare al fine di promuovere la certificazione kasher, con il marchio K.it;

– Collaborare con i Rabbini incaricati della certificazione e le Comunità territorialmente competenti sulla base delle procedure in essere;

– Gestire e coordinare i rapporti con le aziende interessate lungo l’intero iter del processo di certificazione;

– Organizzare e partecipare ad eventi e fiere agroalimentari in Italia e all’estero per promuovere il marchio K.it e la conoscenza del valore della Kasherut in genere.

Requisiti richiesti
È richiesto il diploma di Laurea specialistica in Economia e commercio o equipollente (anche vecchio ordinamento) abbinata ad una conoscenza del settore agro alimentare, preferibilmente sulla base di esperienze pregresse.

Il bando è riservato agli iscritti ad una comunità ebraica.

Si richiede l’osservanza delle regole ebraiche e la conoscenza delle regole base della  kasherut e conoscenza di base della lingua ebraica.

È  richiesta conoscenza dell’inglese con abilità di scrittura per la corrispondenza istituzionale e commerciale, conoscenza dei software base di scrittura e di calcolo, nonché capacità organizzative e di lavoro in team; costituisce requisito preferenziale l’aver svolto attività in ambito comunitario e l’aver conseguito il titolo di Laurea in studi ebraici, conseguimento del titolo di maskil o altri titoli corrispondenti.

Durata dell’incarico
La durata iniziale dell’incarico è per un periodo di 1 anno. Il compenso previsto è di 24.000 € lordi, oltre a spese per trasferte secondo il regolamento per le trasferte UCEI vigente.

Presentazione della domanda e scadenza
Le domande dovranno pervenire all’UCEI entro e non oltre il 31 gennaio 2016 via mail all’indirizzo segreteria@ucei.it, o consegnata a mano presso la sede UCEI, Lungotevere Sanzio, 9 00153 Roma.

In caso di consegna a mano gli orari di apertura della segreteria UCEI sono: Lun-Giov 8.30-17.00/Ven 8.30-13.30.

La domanda dovrà contenere:

Curriculum Vitae con autorizzazione al trattamento dei dati sulla privacy ai sensi del D.lgs 196/03;

Indicazione della posizione previdenziale;

Lettera motivazionale.

La Commissione nominata dalla Giunta dell’UCEI valuterà le domande pervenute nei termini indicati entro il 15 febbraio 2016.

Per informazioni contattare la Segreteria: tel. 0645542.208-217; mail: segreteria@ucei.it

Menu