KKL: torna a Milano il Quizzone

di Nathan Greppi

Si è rivelata allegra e vivace la serata di lunedì 19 novembre, durante la quale lo Spazio Gadames 57 ha ospitato la nuova edizione del Quizzone, uno speciale evento annuale di beneficenza del Keren Kayemeth LeIsrael (KKL). L’evento, a cui hanno preso parte oltre 200 persone, consisteva in un gioco in cui varie squadre, suddivise per tavoli, si sfidavano a rispondere correttamente e il più velocemente possibile a diverse domande di cultura generale. Ai biglietti del Quizzone era abbinata anche una lotteria.

La serata è iniziata con un cocktail, dopodiché gli ospiti sono stati invitati a sedersi in vari tavoli da circa 8 posti ciascuno. Prima che iniziasse il gioco, è stato proiettato un filmato che ripercorreva il lavoro svolto nell’ultimo anno dal KKL e che, oltre alla creazione di spazi verdi per le comunità che vivono al confine con Gaza, includeva anche l’inaugurazione di un bosco in memoria di Alisa Coen, una diciottenne ebrea romana morta nel 2016 in un incidente stradale. È stato inoltre inaugurato un bosco in onore di Rav Laras, oltre a spazi verdi per bambini affetti da autismo.

Su ogni tavolo c’era un “pulsantiere” tramite il quale occorreva rispondere ai quesiti, che spaziavano dal cinema alla musica, dalla matematica alla geografia.

Al termine dei giochi, sono stati nominati i vincitori della lotteria, che tra i vari premi hanno ricevuto bottiglie di vino israeliano e biglietti per un viaggio in Israele. Al Quizzone, invece, il premio ai partecipanti del tavolo vincitore, il numero 13, consisteva in un certificato per ognuno di loro legato alla piantagione di un albero per il progetto Sha’ar HaNegev, relativo alla creazione di spazi verdi al confine con Gaza.

 

 

Menu