Lavoro: l’impegno delle istituzioni ebraiche per promuovere l’impiego

di Redazione

Il progetto JOB, Jewish Opportunities of Business, della Comunità  e Chance2Work dell’UCEI

Il nuovo Consiglio della Comunità Ebraica di Milano si è insediato da pochi giorni e da subito dimostra la volontà di riprendere – in autunno – una delle iniziative più importanti e concrete della CEM: JOB, Jewish Opportunities of Business. Agenzia per il Lavoro, autorizzata nel 2012 dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per svolgere attività di intermediazione del lavoro, è destinata a tutti coloro che, senza limiti di età, sono alla ricerca attiva di un impiego e ha la “mission” di mettere in contatto domanda e offerta di lavoro creando opportunità e favorendo relazioni professionali. Riferimenti: job@com-ebraicamilano.it
Non solo: la Comunità ebraica di Milano ha in corso due convenzioni, con l’Università di Milano-Bicocca e con l’Università Cattolica, per tirocini di formazione e orientamento, rivolte a neo-laureati.
Per i giovani, anche l’Unione delle comunità ebraiche italiane ha in corso un progetto, finalizzato all’acquisizione di strumenti per agevolare una efficace ricerca del lavoro: è Chance2Work, a cura dell’Ucei e dell’Ugei, con il patrocinio dell’European Council of Jewish Communities. È rivolto a giovani laureati e studenti universitari, tra i 18 e i 35 anni, iscritti alle Comunità ebraiche. Tra le novità di quest’anno, un percorso di orientamento al lavoro, in collaborazione con la John Cabot University (JCU); la Career Fair; un accordo con il Consiglio Nazionale delle Ricerche per effettuare un tirocinio presso le loro sedi; infine, il coaching individuale. Info: chance2work@ucei.it
L’UCEI e l’ECJC hanno anche lanciato il primo portale di ricerca e offerta lavoro in ambito ebraico in Europa. Il sito, ancora in via di sviluppo è all’indirizzo www.jewishjobs.eu; un portale che riunisce tutte le offerte di lavoro del mondo ebraico europeo e che incoraggia i giovani, gli enti, le aziende e le organizzazioni ebraiche a utilizzare questo strumento. Con la partnership di LANGDON (associazione che si occupa di assicurare alle persone con disabilità le stesse opportunità dei loro pari), il sito è dedicato anche al mondo del “Supported Employment” dedicato a giovani, e non solo, con disabilità.

Menu