Università Statale di Milano

Il 27 gennaio l’Università Statale ricorda i suoi medici ebrei espulsi dalle Leggi razziali

Eventi

Mercoledì 27 gennaio, alle ore 13.30, alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano si terrà, nel pieno rispetto delle regole di distanziamento, l’apposizione di una targa commemorativa in memoria dei 153 medici ebrei espulsi dal fascismo dall’Università e dall’Ordine, con un particolare ricordo di Nathan Cassuto e Gino Emanuele Neppi deportati ad Auschwitz Birkenau.

La cerimonia vedrà esclusivamente la partecipazione del rettore Elio Franzini, del presidente del Comitato di direzione di Medicina e Chirurgia, Gian Vincenzo Zuccotti, di Roberto Carlo Rossi e Ugo Garbarini, rispettivamente presidente e presidente onorario dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano, di Giorgio Mortara, vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, di Luciano Bassani, vice assessore Welfare della Comunità Ebraica di Milano, e di Maurizio Turiel, docente in Statale e presidente dell’Associazione Medica Ebraica di Milano.

 

Menu