Blind children for peace

Eventi

E’ uno dei progetti dell’European Blind Union nato sotto l’egida della Ue nell’ambito della lotta alla discriminazione di cui sono oggetto i ciechi e gli ipovedenti, per unificare le normative europee. Il progetto in questione (2003/2005) con la partnership dell’Unione Europea per il Programma di pace è una delle iniziative più interessanti. Mira a far avvicinare bambini e ragazzi di Israele e Palestina lesi nella vista. Per loro e per i loro assistenti/insegnanti verranno organizzate tre visite ricreative in Francia e in Italia, nel corso delle quali i giovani porteranno avanti attività varie intese a insegnar loro a progettare e produrre – in differenti format – una newsletter in tre lingue, ebraico, arabo e inglese sia durante sia dopo il progetto. Bollettino che verrà diffuso nelle scuole e nei centri di documentazione dei due paesi e pubblicato in Europa sul sito Ebu. Questo progetto, interamente finanziato dalla Ue, sta proseguendo il suo non facile cammino nonostante la situazione politica non sia tra le più favorevoli, dato che si tratta di un indiscutibile esempio di azione positiva e buon esercizio.

Menu