I ragazzi della scuola ebraica di Milano che hanno conseguito la maturità

Un saluto a chi va in pensione e ai maturati: una serata emozionante alla Scuola ebraica

Scuola

di Redazione
Lunedì 28 giugno si sono tenuti nel giardino della Scuola ebraica di Milano due eventi molto commoventi: il saluto ai professori che sono andati in pensione l’anno scorso (e che a causa della pandemia non si era riusciti a salutare) e quest’anno, e la cerimonia di saluto ai ragazzi che hanno fatto quest’anno la maturità.

Alle 18.15 ci si è ritrovati nel giardino della scuola per salutare i docenti e chi del personale scolastico è andato in pensione nell’ultimo anno o si appresta ad andarci. Fra coloro che già quest’anno erano in pensione c’è la morà della primaria Doris Slucki e la prof di musica Simonetta Meucci, che hanno formato molti dei ragazzi di questa comunità, e Mariarosa Frigerio dell’ufficio personale della comunità.

Saranno invece in pensione dal prossimo anno scolastico Esterina Dana, amata docente di italiano e storia dell’arte, preside e vicepreside, che è stata salutata in mattinata dai colleghi docenti, i prof di educazione fisica Elena Denisco e Giuseppe Pedrotti, il direttore amministrativoMassimo Perseu, l’addetta per anni all’anagrafe e poi impiegata all’ufficio rabbinico Dolly Houlli, e la collaboratrice scolastica Barbara Stimoli.

Il presidente della Comunità Milo Hasbani ha ringraziato tutti per l’impegno profuso in questi anni da tutti, e concludendo con “anche se non sarete qui fisicamente, sarete sempre con noi”.

Ha fatto sorridere i presenti Rony Hamaui, Assessore al Bilancio, quando ha salutato Esterina Dana, “la ragazzina con i capelli rossi di cui eravamo tutti innamorati in classe”. Ha poi ringraziato di cuore Massimo Perseu, “con cui ho condiviso gli ultimi due anni al risanamento dei conti della comunità e da cui ho imparato moltissimo. Ti sarò sempre grato”.

Anche il Segretario Generale Alfonso Sassun ha ringraziato sinceramente Perseu, “persona con cui ho lavorato gomito a gomito e a cui va un grosso merito nella ristrutturazione dei conti comunitari”.

A ognuno è stata poi consegnata una targa come ricordo.

Infine, Diana Segre, collaboratrice del dirigente scolastico per l’infanzia e la primaria ha salutato Doris Slucki, ‘storica’ morà della nostra scuola, da parte di tutte le morot con molto affetto.

Esterina Dana con Alfonso Sassun alla cerimonia di saluto alla scuola ebraica di Milano
Esterina Dana con Alfonso Sassun alla cerimonia di saluto alla scuola ebraica di Milano

Buona vita ai maturati!

A seguire si è tenuta la cerimonia di saluto ai ragazzi, con tanto di toga e cappello, che hanno appena conseguito la maturità liceale con ottimi risultati, fra i quali spiccano due 100 e lode. Un festeggiamento ancora più importante e sentito dopo i due anni difficili che i ragazzi hanno passato per lo più fisicamente lontani da scuola a causa della pandemia.

“Le radici di questi ragazzi affondano profondamente nella nostra scuola e adesso sono pronti per sbocciare rigogliosi dove desiderano nel mondo con il legame che rimane per sempre a chiunque transiti o passi gli anni cruciali nella nostra scuola”, dichiara a Mosaico-Bet Magazine Timna Colombo, Assessore alla scuola.

La Fondazione Scuola ha anche consegnato loro i diplomi degli Alumni, l’albo in cui sono inseriti tutti gli studenti che hanno frequentato la Scuola ebraica dalla sua nascita, nel 1938, in via Eupili.

Menu