Articoli scritti da Ester Moscati

Libri della Memoria: le scelte della casa editrice Neri Pozza

Libri

di Marina Gersony
Ricca di titoli interessanti e di grande impatto emotivo è la proposta di Neri Pozza in occasione del Giorno della Memoria. Fondata nel 1938, la storica casa editrice si è sempre distinta per la scoperta delle nuove tendenze della narrativa internazionale

Auschwitz-Birkenau

Memoria è oggi: gli ebrei non sono pezzi da museo

Opinioni

di Roberta Vital
Tra pochi giorni il nostro Sindaco, così come tutte le Istituzioni impegnate nella difesa della Memoria, ricorderanno l’orrore che ha macchiato l’Europa. Il 27 Gennaio, è la data scelta dalla nostra Repubblica per ricordare la Shoah, Il Giorno della Memoria.

Così i tedeschi impararono ad odiare gli ebrei

Libri

di Ester Moscati
L’inerzia dei tedeschi, il dinamismo degli ebrei e il veleno dell’invidia: alle radici dell’Olocausto. Götz Aly indaga e descrive con lucidità le origini piú profonde dell’antisemitismo omicida, che affondano nel cuore pulsante della storia e della società tedesca

Libri della Memoria: Giorgio Perlasca, un eroe (anche) per bambini

Libri

di Nathan Greppi
Quello di spiegare la Shoah e le storie dei Giusti ai bambini è un compito molto impegnativo che richiede grandi abilità narrative. Ci riesce molto bene Il cavaliere delle stelle di  Luca Cognolato e Silvia Del Francia sulla storia di Giorgio Perlasca.

Libri della Memoria: donne che partono per ignota destinazione…

Libri

di Marina Gersony
“À la mémoir de celles à qui je n’ai pas posé des questions à temps”. Si apre con questa sofferta citazione il libro in lingua francese di Carol Mann, storica e sociologa che, attraverso lo studio dei diari e di diverse migliaia di lettere, analizza gli stati d’animo, i sentimenti, i pensieri …

Iniziativa dell’European Jewish Association per il 27 gennaio

Eventi

di David Fiorentini
“Di fronte al crescente antisemitismo, alla polarizzazione politica e all’intolleranza del diverso, le lezioni dell’Olocausto non sono mai state così pressanti e importanti” ha affermato Rav Menachem Margolin Chairman dell’European Jewish Association (EJA) nel presentare la prossima iniziativa della sua organizzazione.

Menu