Mosaico
domenica 9 aprile 2017
13 Nissan 5777
Yom HaShoah al Tempio Centrale

Yom haShoah
Domenica 23 Aprile

Associazione Figli della Shoah
CDEC
Comunità Ebraica di Milano
Fondazione Memoriale della Shoah di Milano
Rabbinato Centrale Milano

Yom haShoah
Domenica 23 aprile 2017 • 27 Nissàn 5777 • ore 18.30

Sinagoga Centrale di via della Guastalla 19

Anche quest’anno ricorderemo tutti coloro che da Milano sono stati deportati nei campi di concentramento e di sterminio nazisti. Molti di loro non fecero più ritorno. I loro famigliari, non avendo né una data di morte né un luogo di sepoltura certi, hanno solo questa occasione per recitare il Kaddish in loro memoria.
Commemoriamo le vittime della Shoah affinché il loro ricordo non si affievolisca e sia testimoniato di generazione in generazione. Raccogliendo l’invito rivolto da Gerusalemme, dedichiamo questo giorno agli uomini e alle donne, ai bambini e agli anziani del popolo ebraico che si vogliono ricordare come persone singole e uniche, perché ogni uomo ha un nome, glielo hanno dato Dio, suo padre e sua madre.
– Lettura dei nomi dei deportati
– Accensione delle candele e un minuto di silenzio
– Riflessione del Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Milano, Alfonso Arbib
– Lettura di Shir HaMaalot, Hashkavà nei vari minhaghim, El Malè Rachamim, Michtam LeDavid
Con la partecipazione degli studenti di: Scuola della Comunità Ebraica, Scuola Josef Tehillot, Scuola Merkos e Scuole milanesi.
Coloro che desiderassero segnalare parenti deportati i cui nomi non vengono abitualmente letti perché catturati fuori dalla Lombardia, possono depositare l’elenco dei loro cari presso l’Ufficio Rabbinico in via Guastalla 19 oppure inviare una mail a son.shoah@gmail.com entro il 17 aprile 2017.
Si ringrazia la Fondazione CDEC per gli elenchi dei nomi dei deportati.
Coordinamento a cura dell’Associazione Figli della Shoah.

Con la partecipazione di: Adei Wizo sezione di Milano, Benè Akiva, Benè Berith di Milano, Hashomer Hatzair, Keren Hayesod, Kesher, KKL Italia Onlus, Merkos l’Inyonei Chinuch, Noam, Scuole Fondazione Josef Tehillot, UGEI – Unione Giovani Ebrei d’Italia

Ogni uomo ha un nome,
glielo hanno dato Dio, suo padre e sua madre.

YOM HA SHOAH