Newsletter 9/2017
Mosaico
lunedì 27 febbraio 2017
1 Adar 5777
9/2017
News

Cena di Gala Keren Hayesod

Giovedì 2 Marzo alle ore 19.30 presso l’hotel Melia, in Via Masaccio 19 a Milano, si terrà la grande Cena di Gala in occasione dell’Apertura della Campagna di Raccolta 2017 del Keren Hayesod Saranno presenti S. E. Ofer Sachs il nuovo Ambasciatore di Israele in Italia, Maurizio Molinari, giornalista e...
Leggi l'articolo Leggi l'articolo

Gariwo, la Foresta dei Giusti: il Tar riconosce la validità del progetto di riqualificazione

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia (Sezione Terza), pronunciandosi sul ricorso contro il progetto di riqualificazione del Giardino dei Giusti del Parco Monte Stella voluto dall’Associazione Giardino dei Giusti – composta da Comune di Milano, Gariwo e UCEI -, ha rigettato e dichiarato in parte inammissibile il ricorso presentato...
Leggi l'articolo Leggi l'articolo

Attaccati solo perchè portavano la kippà: nuova violenza antisemita a Parigi

  Da ormai parecchi anni, la Francia e specialmente Parigi, ma anche Nizza e Tolosa stanno soffrendo numerosi episodi antisemiti. E ormai andare in giro con la Kippà in testa, azione normale per la tradizione ebraica, è considerato un pericolo e molti ebrei francesi spesso si nascondono indossando il cappello....
Leggi l'articolo Leggi l'articolo
Per segnalare i vostri eventi nella Newsletter, inviate il testo esclusivamente nel formato word. Le segnalazioni di eventi che giungeranno in redazione nei soli formati PDF e Jpeg non potranno essere inserite. Grazie
Appuntamenti
Comunità
A tutti gli iscritti alla Comunità ebraica di Milano
Per i vostri pagamenti verso la Comunità, utilizzate i seguenti codici

Per i vostri pagamenti verso la Comunità,
utilizzate i seguenti codici:

Tributi: Unicredit, IBAN  IT97I0200801767000500018595
BIC/SWIFT  UNCRITM1MF5

Rette RSA: UBI BANCA, IBAN  IT35H0311101616000000010900
BIC/SWIFT  BLOPIT22

Scuola: BANCA NAZIONALE DEL LAVORO,
IBAN  IT15C0100501607000000001750
BIC/SWIFT  BNLIITRR

Inserzioni su Bollettino: CREDITO BERGAMASCO
IBAN  IT37T0503401640000000025239
BIC/SWIFT  BAPPIT21AO3

Kesher
Mishtè Purim
domenica 12 marzo

Kesher in collaborazione con il Bene Akiva, organizza il tradizionale Mishtè Purim presso la Scuola Ebraica di Milano, Via Sally Mayer 4/6
Ore 12.00 lettura della Meghillat Esther in Aula Magna per adulti e famiglie. In simultanea il Bene Akiva organizza una lettura presso il Tempio italiano per i più giovani. Intrattenimento per i più piccini a cura di Pirilla e la truccabimbi
Ore 13.00 Mishtè Purim per tutti con intrattenimento musicale a cura dell’Ensemble Nodèd
Ore 14.00 Intrattenimento per i più piccini con il Mago Pasticcione, Pirilla e la sua assistente. Ricchi doni per tutti!!
I bambini/ragazzi potranno partecipare alla sfilata delle maschere e al Karaoke organizzato dai Madrichim del Bené Akiva.
Per finire, grande Lotteria di Purim con fantastici premi.
Quota di partecipazione euro 20.00 adulti – euro 10 bambini e ragazzi fino ai 18 anni
Info e prenotazioni: Paola Boccia 393 8683899 –  paola.hazan@com-ebraicamilano.it

Viaggio di Kesher ad Amsterdam
Sono aperte le iscrizioni al viaggio di Kesher ad Amsterdam (domenica 7 – mercoledì 10 maggio). Abbiamo cercato di valorizzare sia gli aspetti ebraici del viaggio sia quelli storico-culturali e paesaggistici di questa città e dei suoi dintorni.
Avremo a disposizione una guida specializzata negli itinerari ebraici e non solo. L’albergo, NH Caransa, situato nel cuore di Amsterdam, ci permetterà di approfittare dei momenti liberi per passeggiare in autonomia e di godere del fascino di questa città nelle diverse ore del giorno e della sera.

Gli incontri di Kesher sono riservati agli iscritti alla Comunità
Info: Paola Boccia, 393 8683899, paola.hazan@com-ebraicamilano.it

UCEI per i giovani
Evento: IRUA
giovedì 30 marzo

L’Ucei invita tutti i giovani a partecipare a IRUA, un grande evento di tutti i giovani ebrei italiani (18 – 35 anni) che si terrà in un resort vicino Firenze dal 30 marzo al 2 aprile 2017.

IRUA sarà un’occasione unica per i giovani ebrei italiani per trascorrere un piacevole fine-settimana in un’atmosfera ebraica divertente e ricca di stimoli.

Il mondo ebraico italiano si trova in un momento di grandi cambiamenti: da una parte l’assimilazione sta minacciando la sua continuità, dall’altra la sua identità si evolve verso direzioni nuove lanciando sfide nuove a tutti gli ebrei e soprattutto ai giovani che presto dovranno gestire e governare il loro futuro. D’altra parte il rischio dell’assimilazione ci ricorda ancora una volta che se un ebreo non coltiva la propria identità, rischia di perderla. La difficoltà dei giovani nella società odierna che pone problemi di identità sociale e professionale.

Dove sta andando la nuova identità ebraica italiana ed europea? Il futuro del popolo ebraico è esclusivamente in Israele o esiste una via globale, su scala europea o mondiale che può essere percorsa?  In che modo attraverso la nostra identità potremo portare un beneficio concreto alla società nella quale viviamo? I giovani ragioneranno sulle “prospettive dell’ebraismo italiano da oggi ai prossimi 30 anni”.

Per iscrizioni e informazioni contattare “irua@ucei.it” oppure il numero telefonico 06-45542211.

Fondazione Scuola
Cena di Gala

Save the date: giovedì 25 maggio 2017

Non ci fermiamo mai! Sono già in corso i preparativi per l’attesissima Cena di Gala della Fondazione Scuola: save the date giovedì 25 maggio 2017.

Amministrazione CEM
Quietanze liberatorie 2016

Gentili Iscritti, da febbraio 2017 è possibile chiedere all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, presso la Comunità, il rilascio della quietanza liberatoria relativa al pagamento dei contributi 2016.

La quietanza può essere richiesta nei seguenti modi:

  • personalmente nei nostri uffici aperti nei seguenti orari: Lunedì – giovedì: 08.00 – 17.00
    Venerdì: 08.00 – 13.00
  • inviando una mail, specificando il proprio nome e cognome e quello dei familiari, ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

zizi.ozlevi@com-ebraicamilano.it

maria.grande@com-ebraicamilano.it
L’URP provvederà a recapitarvela via mail o per posta, nel più breve tempo possibile.

Per info: 02-483110235/233

Non vi costa 1 centesimo
Devolvere l’8x1000 all'UCEI

Devolvere l’8×1000
del vostro reddito non vi costa nulla
ma la vostra firma vale moltissimo

Nella vostra Dichiarazione dei Redditi
firmate per devolvere all’UCEI l’8×1000.
È importante, anche se il vostro reddito non è elevato, perché la cifra che verrà versata all’UCEI non è proporzionale a questo ma alla quantità di firme assegnate.

Per ogni firma, l’UCEI riceve circa 100 euro. Dunque: firmate!

Milano ebraica
AnpiLibri
Raccontare la Storia
mercoledì 1 marzo

Ore 18.00, Casa della Memoria, 
via Fed. Confalonieri 14, MM 5 Isola
Raccontare la Storia. Incontro con Carlo Greppi e Valerio Callieri, modera Andrea Coccia. Valerio Callieri, Teorema dell’incompletezza, Feltrinelli, 2017 – Carlo Greppi, Uomini in grigio, Feltrinelli, 2016

Apertura della Campagna di Raccolta 2017 Keren Hayesod
Cena di Gala
giovedì 2 marzo

Ore 19.30 si terrà presso l’Hotel Melià di Via Masaccio 19 la Cena di Gala in occasione dell’Apertura della Campagna di Raccolta 2017. Ospiti d’Onore Yossi Vardi, il padre della rivoluzione tecnologica di Israele, S. E. Ofer Sachs, ambasciatore d’Israele in Italia, Maurizio Molinari, giornalista e direttore de La Stampa.
Presenta la serata Jonathan Kashanian.
Prenotazione obbligatoria.
Per info e prenotazioni
Keren Hayesod 02/48021691
kerenmilano@kerenhayesod.com

CDEC
“Caratteri odierni dell’antisemitismo”
giovedì 2 marzo

Ore 18.00, fino alle 20.00 presso la sala conferenze della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC Onlus in via Eupili 8  a Milano, avrà luogo la sesta lezione del corso semestrale sull’antisemitismo patrocinato da UCEI, CDEC, Casa della Cultura e INSMLI.
Docente: Betti Guetta
Nel corso di questa lezione la responsabile dell’Osservatorio Antisemitismo della Fondazione CDEC, la sociologa Betti Guetta, affronterà il tema dei “Caratteri odierni dell’antisemitismo”. A partire dalla recente definizione operativa di antisemitismo elaborata dall’International Holocaust Remembrance Alliance IHRA, verranno esplorate diverse tipologie di giudeofobia che hanno ricadute sull’attualità e tra queste:
– antisemitismo classico, moderno, contingente;
– negazionismo e post-verità;
– antisemitismo online e offline
Il corso è a libera  partecipazione e non necessita alcuna iscrizione

 

Personale di Jean Blanchaert
Ai Bagni Misteriosi del Teatro Franco Parenti
domenica 5 marzo

Bagni Misteriosi del Teatro Franco Parenti la mostra personale di Jean Blanchaert, incipit di un ciclo di esposizioni dedicate all’arte contemporanea, con opere inedite realizzate nell’arco di quarant’anni. Fino al 5 marzo 2017
Bagni Misteriosi – Via Carlo Botta 18, Milano

“FINALMENTE”
la mostra di JEAN BLANCHAERT

A cura di Fondazione Pier Lombardo
Ingresso libero

La mostra, grazie alla sensibilità e al coinvolgimento dell’artista, contribuirà attraverso una raccolta fondi alla riqualificazione della Palazzina dei Bagni Misteriosi.

Teatro del Simposio
“Il ring dell’inferno” storia di Hertzko Haft
domenica 5 marzo

Nell’ambito di un lavoro di ricerca sull’Olocausto, il Teatro del Simposio ha allestito uno spettacolo che racconta l’affascinante e commovente storia di Hertzko Haft, ebreo polacco deportato ad Auschwitz, costretto a combattere come pugile per la sua sopravvivenza nei campi di concentramento. La storia è anche narrata nel libro Harry Haft: Auschwitz Survivor, Challenger of Rocky Marciano, da cui è stato tratto il fumetto Il Pugile, edito da “Bao Pubishing”.  Partendo da tale storia, è stata elaborata una drammaturgia confluita nello  spettacolo “Il ring dell’inferno” che debutta a Milano, Teatro Libero (via Savona 10), fino al 5 marzo 2017.

Prenotazioni: teatrodelsimposio@gmail.com

Parco delle Groane
La Giornata europea dei Giusti
domenica 5 marzo

Ore 9.30, via Polveriera 2 – Solaro, Parco delle Groane. Pensare Giusto

Tutti insieme: 500 ragazze e ragazzi scout laici, cattolici, ebrei, musulmani con i richiedenti asilo della rete Bonvena. La Giornata europea dei Giusti fra le Nazioni e il Thinking Day scoutistico. Tutti insieme per creare ponti e abbattere muri, fili spinati, diffidenza e indifferenza. La provocazione del bene. Le associazioni scout AGESCI Seregno 1 e Saronno 1, CNGEI di Cesano Maderno, Gruppo Scout ASSIM di Solaro, Hashomer Hatzair di Milano, si incontreranno per commemorare insieme la Giornata europea dei Giusti e l’evento annuale scoutistico del Thinking Day: “Pensare Giusto”.

UCEI - Teatro Franco Parenti
Dal sionismo a Israele attraverso la Diaspora
domenica 5 marzo

STORIA DELLO STATO D’ISRAELE
Dal sionismo a Israele attraverso la Diaspora
Con il prof. Claudio Vercelli

Il percorso intende fornire gli elementi salienti che hanno contribuito ad originare e a sviluppare il sionismo, in quanto cultura politica, così come il suo trasfondersi e realizzarsi nella concreta costruzione dello Stato d’Israele.

Titoli e date delle lezioni:  La terra, il libro e il fucile: La nascita dello Stato d’Israele (5 marzo); L’evoluzione sociale, politica e demografica d’Israele dalla nascita ad oggi (19 marzo); I nodi irrisolti e la proiezione verso il futuro (2 aprile). Per ognuno degli incontri verrà fornito ai partecipanti materiale didattico e una bibliografia ragionata.
Organizzazione: Rav Roberto Della Rocca, Direttore Formazione e Cultura UCEI.
Incontri ore 11.00

Info e iscrizioni: clicca QUI

Shorashim-Radici
Incontri di cultura e tradizione ebraica per bambini
sabato 11 marzo

Shorashim-Radici prosegue gli incontri 2016/2017 di cultura e tradizione ebraica per bambini dai 4 ai 10 anni, festeggiando Purim. Un modo divertente per conoscere i personaggi della Bibbia, le feste, le storie e la storia, tra racconti, giochi e musica. Per info: 02 5468850, 02 48004381, info@shorashim.it, www.shorashim.it

AMPI
Conferenza di Marco Paganoni
martedì 14 marzo

Ore 18.30, presso lo spazio eventi Open Milano, viale Monte Nero 6 (MM3 fermata Romana) si terrà un incontro pubblico sul tema:
“Una, araba, islamica. La cancellazione di Israele nelle rivendicazioni del nazionalismo palestinese”.
Relatore: Marco Paganoni, giornalista, direttore di www.israele.net, già docente di Storia e Istituzioni dello Stato di Israele all’Università di Trieste e al Collegio Rabbinico di Roma.
Introduce: Alessandro Litta Modignani, giornalista, presidente dell’Associazione Milanese Pro Israele.

Beteavòn
La cena che nutre un progetto
mercoledì 15 marzo

Save the date!
Beteavòn
La cena che nutre un progetto
Serata a favore di
Beteavòn, la cucina sociale kasher
Teatro Vetra Milano
ore 19.30 aperitivo, ore 20.00 cena.

KKL
Tecnologia israeliana, una porta per il futuro
domenica 19 marzo

Tecnologia israeliana, una porta per il futuro, Auditorium Testori, piazza Città di Lombardia 1, ore 17.00, incontro organizzato dal KKL in collaborazione con la Regione Lombardia. Intervengono: Eretz Tsur, dirigente ed esperto di start-up scientifiche e tecnologiche in Israele, Claudia Maria Terzi, assessore all’ambiente, energia e sviluppo sostenibile di Regione Lombardia, e Natalie Gutman-Chen, ministro per gli affari commerciali, ufficio commerciale e investimenti di Milano – Ambasciata d’Israele. Seguirà cocktail.

ingresso libero su prenotazione: kkl italia onlus 02418816 – kklmilano@kkl.it

Tempio Yoseph Tehillot
Conferenza Rav Yehia Benchetrit
domenica 19 marzo

Ore 17.00, via dei Gracchi 25, conferenza Rav Yehia Benchetrit su Nous sommes condamnés à nous améliorer! Info: 339 5672246.

Amici di Alyn
Save the date!
lunedì 20 marzo

Serata a favore di Alyn Hospital. V edizione.
20 marzo 2017, Teatro Franco Parenti,
ore 18.30 aperitivo, ore 20.30 spettacolo.

“Considerami normale, vivrò da normale”, questo il tema della serata, che è poi l’approccio con il quale tanti bambini affetti da gravi disabilità vengono aiutati, sostenuti e curati dalle straordinarie persone che lavorano ogni giorno per loro presso Alyn Hospital.
Madrina dell’evento sarà Sultana (Susy) Razon Veronesi; da Gerusalemme interverrà la Dr. Maurit Beeri, Director General di Alyn, che illustrerà le specificità degli interventi effettuati in Alyn Hospital.

Dalle 18.30 festeggeremo con un brindisi e le prelibatezze della cucina ebraica di Lizzi.
Poi, alle 20.30, in sala: una performance di Ilona Jäntti, artista di circo aereo, e la trascinante musica dell’Orchestra Bandakadabra. Uno spettacolo di e con Ivan Bert, consulenza artistica Mara Serina.
Con noi, per Alyn, sempre, lo straordinario Philippe Daverio.

Tutti gli artisti si esibiscono gratuitamente. Il ricavato della serata è interamente devoluto a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme.

Info e prenotazioni: info@sostienialyn.it
Rosana 380 3238234 | Laura 335 6034947 | Silvia 338 1668587 | Ines 335 6473713

AIMIG Onlus
Cena di Gala
martedì 28 marzo

AIMIG Onlus- Amici Italiani del Museo d’Israele di Gerusalemme
Save the date!
Cena di Gala, martedì 28 marzo 2017,
Milano
Palazzo Clerici, Via Clerici 5
Sala del Tiepolo, per gentile concessione di Christie’s

Per informazioni e prenotazioni: info@aimig.it
Davide Blei: 335.8126666
Daniela Israelachwili: 349.4151271
Chiara Panella: 02.76007939

Per scoprire le nostre attività e associarsi: www.aimig.it

 

Gariwo
“La crisi dell’Europa e i Giusti del nostro tempo”
giovedì 30 marzo

Ore 18.00, Teatro Franco Parenti, prosegue il ciclo di incontri “La crisi dell’Europa e i Giusti del nostro tempo”, organizzato da Gariwo in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Milano e della Fondazione Corriere della Sera: “La crisi dell’Europa” – parleranno il filosofo Massimo Cacciari e i giornalisti Ferruccio De Bortoli e Kostanty Gebert.
Il 18 maggio si parlerà infine dei “Giusti dei nostri tempi” in un incontro con Gabriele Nissim, il filosofo Salvatore Natoli, la scrittrice Gabriella Caramore e Milena Santerini, Presidente dell’Alleanza parlamentare contro l’intolleranza e il razzismo al Consiglio d’Europa.

Memoriale della Shoah di Milano
Mostra “16 ottobre 1943. La razzia”
giovedì 13 aprile

Fino a giovedì 13 aprile, presso il Memoriale, Spazio Mostre Bernardo Caprotti, sarà possibile visitare la mostra “16 ottobre 1943. La razzia”, in collaborazione con la Fondazione Museo della Shoah di Roma, curata da Marcello Pezzetti, Consulente Scientifico della Fondazione Museo della Shoah, con il coordinamento generale del C.O.R. (Creare – Organizzare – Realizzare).

La mostra, reduce dalla sua prima esposizione romana, vuole riportare all’attenzione del pubblico uno degli episodi più traumatici della storia dell’Italia intera, inquadrando la razzia del 16 ottobre 1943 nel suo contesto storico. I passaggi e i tragici vissuti personali del rastrellamento degli ebrei di Roma sono raccontati attraverso documenti inediti, testimonianze audiovisive, disegni, mappe e fotografie. Tra le esposizioni anche i quadri del pittore Aldo Gay, sfuggito alla retata, realizzati proprio in quel drammatico frangente.

Il percorso espositivo dà ampio spazio alla topografia della retata, dalla sua preparazione, al transito delle vittime, fino al loro arrivo alla stazione Tiburtina da cui partirono poi per Auschwitz – Birkenau. Grazie ad una mappa, in cui sono localizzati tutti gli arresti eseguiti in quel sabato mattina del 1943, i visitatori avranno modo di conoscere aspetti della storia in gran parte sconosciuti, che presentano drammatici rimandi all’esperienza vissuta dagli ebrei milanesi deportati nell’area dove oggi sorge il Memoriale.

Tra i documenti disponibili: un estratto degli appunti dell’agenda di Mussolini, i telegrammi sul rastrellamento intercettati dai servizi segreti britannici, o il report top-secret, che fu recapitato al Presidente Roosevelt, in cui si diceva che gli ebrei sarebbero stati “liquidati”.

Adi
Yom Haazmaut
domenica 7 maggio

L’associazione Amici di Israele (ADI)  con il patrocinio della Comunità Ebraica, sta organizzando a Milano la festa del 69° Yom Haazmaut. Quest’anno sarà dedicata al 50° anniversario (Yovel) della liberazione di Gerusalemme. Invitiamo tutti gli enti interessati a partecipare all’evento con un proprio specifico contributo (tavolo informativo, sponsorizzazione, patrocinio, interventi in sala anche con proiezioni di film e/o mostre fotografiche in tema Gerusalemme) di contattarci al più presto. La festa sarà il 7 Maggio 2017 al Cortile dei Pesci della Società Umanitaria con entrata da via San Barnaba 48. Inizio festa alle ore 11.00 e fine alle ore 18.30 circa.

VIAGGIO del KKL in Israele
Aperte le iscrizioni
domenica 7 maggio

Cari Amici,
come ogni anno torna il VIAGGIO del KKL… siete pronti?
L’edizione 2017 sarà all’insegna di ingredienti speciali: DESERTO, NATURA, STORIA, AGRICOLTURA…
Dal 7 al 14 maggio 2017 non prendete impegni, il mondo del KKL e le bellezze di Israele vi aspettano: MAR MORTO, ARAVA, EILAT, MITZPE RAMON, SDE BOKER, GERUSALEMME… saranno alcune delle nostre tappe!
Grande novità sarà la scelta dell’opzionale TEL AVIV con partenza anticipata venerdì 5 maggio. La quota di partecipazione è di soli € 1.500,00 a persona in camera doppia (camera singola €1.800,00).
Per tutti coloro che effettueranno il saldo entro il 15 marzo 2017 sarà applicato il 10% di SCONTO!
Info e prenotazioni:
ufficiostampa.kkl@gmail.com – 06.8075653
kklmilano@kkl.it – 02.418816

Keren Kayemeth LeIsrael
Sottoscrizione per Nora Stern

Il Keren Kayemeth ha aperto una sottoscrizione di alberi in memoria di NORA STERN, per tutti coloro che desiderano partecipare alla piantagione del Giardino in suo ricordo. Info: 02 418816 –  kklmilano@kkl.it

Adei - Wizo
Save the date!
domenica 21 maggio

ECWF meeting and conference “Women’s rights and multiculturalism”
e 90mo ADEI-WIZO

Milano, 21 e 22 Maggio 2017

Il  meeting internazionale ECWF  vedrà la presenza a Milano delle delegate e Presidenti delle Federazioni WIZO europee.

Il 22 maggio si  terrà la Cena di Gala alla presenza della  Presidente Mondiale della WIZO e altri ospiti istituzionali.
Milano è stata scelta per festeggiare ufficialmente il 90mo dell’ADEI-WIZO (costituita nel maggio del 1927 per iniziativa di Berta Cammeo Bernstein)  in quanto la ADEI nasce in questa città.

Sarà anche annunciato ufficialmente il riordino -catalogazione  delle carte dell’archivio storico dell’ADEI-WIZO (1927 -1979) il cui fondo è stato donato ed è conservato  al CDEC. L’inventario è in via di pubblicazione on line nella sezione digital library del CDEC e l’intero archivio sarà a breve digitalizzato.

L’evento ha ottenuto il patrocinio della Comunità Ebraica di Milano e dell’UCEI, della LEF (Lobby europea femminile) e del CNDI (Consiglio nazionale donne italiane – organizzazione ombrello che conta 20 associazioni femminili associate) che è anche partner dell’evento.

Info: WIZO nazionale, adeiwizo@adeiwizo.org

Altre Comunità
Lugano
The Cukier Goldstein-Goren Foundation
mercoledì 8 marzo

Ore 17.30, Università della Svizzera Italiana, Via Buffi 13, 6900 Lugano, Aula Magna

The Cukier Goldstein-Goren Foundation e il Corriere del Ticino
organizzano una conferenza sul tema
EVA E LE ALTRE
La donna e la figura femminile nella tradizione
e nella letteratura dell’ebraismo, del cristianesimo e dell’islam.
Fluida, meticcia, ibrida: quale identità per le donne di domani?
Ne discutono Fiona Diwan, giornalista; Marina Gersony, giornalista, scrittrice e regista; Maryan Ismail, antropologa; Linda Pellicioli, docente universitaria.
Moderatore Carlo Silini, scrittore e giornalista al Corriere del Ticino.
In apertura saluto del Sindaco di Lugano Marco Borradori.
Seguirà buffet

L’entrata è libera

Firenze
Limmud Italia
venerdì 2 giugno

Per il quarto anno viene organizzato un evento Limmud Italia
Si svolgerà a Firenze
nei giorni 2-3-4 giugno 2017

L’evento durerà dalle 10.00 di mattina di venerdì 2 giugno alle 16.00 di domenica 4 giugno, è dedicato all’educazione e alla cultura ebraica in tutte le sue forme e coinvolgerà presumibilmente 140 persone secondo il principio per cui tutti hanno qualcosa da imparare e tutti hanno qualcosa da insegnare.
Il movimento Limmud è nato nel 1976 in Gran Bretagna, dove è considerato il più grande evento ebraico nel paese, e è presente oggi in 43 paesi nei cinque continenti. In Italia siamo al quarto anno di attività e le caratteristiche dell’evento italiano saranno una grande scelta di sessioni che spaziano fra Torà, scienze e filosofia, storia, arte, attualità, musica, cucina ecc, costituendo un’occasione unica per tutti di studio, incontro e scambio.
Limmud Italia Days non solo vi offre la possibilità di partecipare a un evento unico nel panorama ebraico italiano (con decine di presentazioni sui più vari argomenti, connessi con l’ebraismo), di fare nuove conoscenze e avere scambi di opinione in un’atmosfera serena e gradevole e di vivere per tre giorni un’esperienza ebraica intensa e speciale (incluso uno shabbàth comunitario); mette anche a vostra disposizione un palcoscenico per una vostra presentazione su qualsiasi argomento di vostra scelta, come un resoconto di un viaggio che avete fatto, una ricerca che vi ha appassionato, una storia di famiglia o un’esperienza ebraica, un progetto per il futuro della Comunità che volete condividere, una piece teatrale o una esibizione musicale. Voi stessi potrete essere i protagonisti dell’evento.
Visitate il nostro sito www.limmud-italia.it dove troverete il modulo di iscrizione e tutte le informazioni necessarie.

Bandi, ricerche e Borse di Studio
Comunità Ebraica di Torino
Ricerca Coordinatore Educativo Didattico

La Comunità Ebraica di Torino ricerca Coordinatore Educativo Didattico per la Scuola materna e primaria Colonna e Finzi e la Scuola secondaria di primo grado Emanuele Artom, Istituti Paritari aperti anche a studenti non di religione ebraica. Oltre all’attività didattica, sviluppata secondo i dettami del MIUR, il Coordinatore dovrà promuovere – in sinergia con il Rabbino Capo – lo studio e la conoscenza della lingua e della cultura ebraica, parte integrante e sostanziale dell’offerta formativa e culturale proposta dalle nostre Scuole.
Il Coordinatore Didattico avrà funzioni di gestione organizzativa, promuoverà la qualità dell’istruzione, coordinerà le risorse umane, gestirà le risorse finanziarie nel rispetto del budget assegnato.
In particolare si occuperà di:
 Dirigere e coordinare le risorse umane;
 Garantire il rispetto delle normative ministeriali vigenti;
 Gestire i rapporti con l’ente gestore e con le figure preposte di riferimento;
 Controllare i costi e gestire il budget in funzione degli obiettivi scolastici e/o con quelli richiesti, concordati e approvati dal Consiglio della Comunità;
 Elaborare la programmazione dell’implementazione dell’offerta formativa, con particolare attenzione al potenziamento della conoscenza della lingua e della cultura ebraica, ed in ottemperanza agli indirizzi e alle politiche concordate e sempre nel rispetto del budget assegnato;
 Elaborare la rendicontazione annuale;
 Presidiare, con la collaborazione del corpo docente, i momenti strategici della progettazione formativa (POF, curricula, progetti);
 Ricercare finanziamenti;
 Sviluppare rapporti con altre istituzioni scolastiche ebraiche e no;
 Avvalersi di strumenti di valutazione atti a valorizzare le risorse e il merito;
 Svolgere ore di docenza in aula qualora richieste da esigenze organizzative.
Il candidato deve:
 essere in possesso del titolo di laurea specialistica, magistrale o conseguita secondo il vecchio ordinamento, che costituisca in ogni caso titolo idoneo per svolgere le funzioni sopra indicate;
 aver svolto attività di insegnamento presso scuole pubbliche o paritarie ed aver maturato un’esperienza di almeno 5 anni, anche non consecutivi, maturata presso strutture scolastiche complesse e/o Enti pubblici o privati in attività educative e formative;
 avere competenze in cultura ebraica
 conoscere la lingua inglese;
 avere buona conoscenza di Microsoft Office;
 conoscere la normativa ministeriale aggiornata.
Titoli valutati nel corso dell’iter selettivo:
 culturali: partecipazione a corsi di specializzazione, master, dottorati, essere stati vincitori di borse di studio, aver conseguito la specializzazione per il sostegno;
 di servizio e professionali: l’aver svolto attività di preside, vicepreside e/o gestionali in ambito scolastico.
Rappresenta titolo preferenziale l’iscrizione ad una Comunità Ebraica.
La selezione avverrà ad opera di una Commissione valutatrice, nominata dalla Giunta della Comunità, e verterà sui curricula presentati e sui successivi colloqui con i canditati idonei. L’affidamento dell’incarico verrà deliberato dalla Giunta della Comunità a suo insindacabile giudizio.
Il contratto prevede un inserimento al massimo livello del CCNL AGIDAE Scuola, a tempo indeterminato.
Le candidature dovranno pervenire – a pena invalidità – entro le ore 12 del 28 febbraio 2017 all’indirizzo mail:
segreteria@torinoebraica.it oppure con plico raccomandato a: Comunità Ebraica di Torino – Segreteria, p.tta Primo Levi 12 – 10125 Torino
I curricula inoltrati dovranno contenere tutte le informazioni sopra evidenziate, necessarie per poter partecipare alla selezione, e dovranno essere corredate da tutti i comprovanti attestati.
Torino, 18 gennaio 2017
Il Presidente
Dario Disegni

Comunità di Venezia
Bando per ricerca Segretario Generale

La Comunità ebraica di Venezia intende procedere alla selezione di candidati alla posizione di Segretario della Comunità.
Il candidato/a dovrà:
– avere un’età minima di 30 anni;
– essere iscritto/a ad una Comunità ebraica italiana;
– essere in possesso di un diploma di scuola media superiore (liceale o equipollente);
– avere buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata;
– avere adeguata formazione in materia amministrativa / giuridica;
– avere elementi di conoscenza della cultura e della Tradizione ebraica;
– avere conoscenza IT di base;
Titoli preferenziali
– conoscenza della lingua ebraica;
– titolo di studio universitario o equipollente;
– precedenti esperienze lavorative in Comunità e/o enti ebraici;
– capacità di lavoro in team ed esperienza nel settore organizzativo
-La posizione offerta è quella di Segretario della Comunità.
L’inquadramento normativo e il trattamento economico saranno adeguati all’esperienza del candidato prescelto. Il trattamento economico comprende il godimento di un’abitazione di servizio a Venezia.
I candidati dovranno far pervenire domanda e CV presso la Segreteria della Comunità Ebraica di Venezia – Cannaregio, 1146 – 30121 Venezia entro il 15 marzo 2017.
Indicare sulla busta “RIFERIMENTO BANDO SEGRETARIO”
La Comunità Ebraica di Venezia garantisce ai candidati i diritti previsti dalla normativa sulla privacy e utilizzerà le informazioni ricevute esclusivamente per finalità connesse e strumentali alla valutazione delle candidature.
Venezia, Dicembre 2016

UCEI
BANDO PER LA RICERCA COORDINATORE PROGETTO K.IT

Considerato che Il Consiglio UCEI ha approvato nel 2010 un progetto quadro sulla Kasherut per promuovere la conoscenza, la diffusione ed il consumo di prodotti con certificazioni Kasher, in Italia e all’estero, tenuto conto delle regole stabilite dal Rabbinato italiano. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato dal 2013 un progetto per la promozione dei beni alimentari italiani, prodotti e commercializzati dalle aziende italiane nei settori Bio-Kasher-Hallal al quale l’UCEI ha aderito, definendo un marchio dedicato – K.It – e provvedendo alla sua registrazione. L’Unione ricerca una risorsa per il Progetto Kasherut Il candidato dovrà:  Promuovere, in accordo con le direttive dell’ARI, dell’Ucei e del Rabbino garante nominato dall’ARI, contatti e rapporti con aziende italiane del settore agroalimentare;  Gestire i rapporti con le aziende interessate alle certificazioni kasher durante tutto il processo di rilascio della certificazione;  Fornire supporto, in accordo con l’assessore di riferimento, per i rapporti con istituzioni governative, associazioni di produttori ed enti internazionali di certificazione e eventi fieristici. Requisiti richiesti: Il bando è riservato agli iscritti di una Comunità ebraica italiana. Si richiede: – la conoscenza dei vari marchi di certificazione e a grandi linee dei criteri da essi adottati – l’osservanza delle regole ebraiche – la conoscenza delle regole di kasherut – la conoscenza della lingua ebraica – la conoscenza dell’inglese – la conoscenza dei software base di scrittura e di calcolo Costituirà titolo di preferenza il diploma di laurea in Economia e Commercio e una conoscenza del settore agro alimentare Durata dell’incarico: – L’incarico avrà una durata semestrale rinnovabile di semestre in semestre Retribuzione: – Il compenso erogato risulterà direttamente correlato ai corrispettivi maturati per ogni certificazione rilasciata da UCEI, garantendo, in costanza di rapporto di collaborazione, percentuali interessanti e variabili a seconda che la certificazione venga anche acquisita o soltanto gestita dal coordinatore, e comunque un compenso minimo di Euro 1.000,00 (mille/00) lordi mensili, oltre alle spese di viaggio preventivamente autorizzate.
Presentazione della domanda:
Gli interessati dovranno fare pervenire una loro manifestazione di interesse allegando un breve CV, alla segreteria UCEI alla mail segreteria@ucei.it, (oggetto: partecipazione Bando coordinatore kasherut) entro e non oltre il 15 marzo 2017. Gli interessati sono pregati di riportare nei rispettivi dati anche un contatto mail, cellulare e indicazione della comunità di appartenenza.
Commissione giudicatrice:
La Commissione giudicatrice nominata dalla Giunta dell’UCEI, valuterà le domande pervenute nei termini indicati entro il 31 marzo 2017.

Ai sensi dell’art. 13 del nuovo codice sulla privacy (D. Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. La informiamo che il suo indirizzo si trova nel database della Comunità ebraica e che fino ad oggi le abbiamo inviato informazioni riguardanti le iniziative della Comunità e degli enti ebraici mediante il seguente indirizzo e-mail: bollettino@tin.it. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati anche se trattate con l’ausilio di spedizioni collettive. I dati non saranno ceduti, comunicati o diffusi a terzi, e i lettori potranno richiederne in qualsiasi momento la modifica o la cancellazione al Bollettino, scrivendo a bollettino@tin.it o in modo automatico sulla finestra “Cancellazione” presente sulla newsletter. Una non risposta, invece, varrà come consenso al prosieguo della spedizione della nostra Newsletter.
Footer Newsletter