Beth Din a Milano

News

Cambiamento in vista.

Il Beth Din, Tribunale Rabbinico, è l’istituzione preposta a dirimere le controversie tra ebrei che riguardino materie halakiche, relative cioè alla legge ebraica, a certificare i ghiurim, le conversioni, e a decidere in materia di ghet, divorzio. A Milano hanno sede il Beth Din di Milano e del Nord Italia, presieduti da Rav Giuseppe Laras. Il 23 settembre, il Consiglio della Comunità di Milano ha deliberato di non rinnovare, a partire dal 1 gennaio 2009, il rapporto di collaborazione fra Rav Laras, in qualità di presidente del Beth Din di Milano, e la stessa Comunità. Questo ha provocato la convocazione di un Consiglio dell’Assemblea Rabbinica italiana che ha dovuto prendere in merito una decisione: dal 1 gennaio 2009 il Beth Din di Milano, secondo la disposizione del suo Presidente, cessa la sua attività; l’istituzione di un eventuale nuovo Beth Din è soggetta al riconoscimento e all’approvazione dell’A.R.l. La delibera completa la riportiamo in calce.

Ma che cosa comporta questa decisione per la Comunità? Rav Arbib, Rabbino Capo della Comunità di Milano, ha voluto rilasciare una dichiarazione in proposito.

La delibera dell’Assemblea rabbinica

Bologna, il 7 Tishrì 5769

il 6 ottobre 2008
B”H

Il Presidente dell’Assemblea Rabbinica d’Italia, Rav Prof. Giuseppe Laras, informa il Consiglio della stessa, riunito a Bologna il 7 Tishrì 5769, 6 ottobre 2008, che, in data 23 settembre 2008, il Consiglio della Comunità di Milano ha deliberato di non rinnovare, a partire dal 1 gennaio 2009, il rapporto di collaborazione fra lui, in qualità di Presidente del Beth Din di Milano, e la stessa Comunità.

ll Consiglio dell’A.R.l., nel prendere atto di tale comunicazione, ritiene che il provvedimento in questione privi di fatto d’ora in avanti i membri della Comunità di Milano della possibilità di avvalersi dei servizi del Beth Din medesimo.

Tutto ciò premesso e considerato, il Consiglio dell’A.R.l. stabilisce che:

dal 1 gennaio 2009 il Beth Din di Milano, secondo la disposizione del suo Presidente, cessa la sua
attività.

l’istituzione di un eventuale nuovo Beth Din è soggetta al riconoscimento e all’approvazione
dell’A.R.I.

in Italia rimangono attualmente operanti i seguenti Batthé Din: il Beth Din di Roma, presieduto dal
Rav Dott. Riccardo Di Segni, e il Beth Din del Centro Nord Italia, presieduto dal Rav Prof. Giuseppe
Laras.

Il Consiglio dell’A.R.l. delibera di inviare copia del presente verbale al Rabbinato Centrale d’Israele, alla Conferenza dei Rabbini europei, al Presidente e al Consiglio dell’UCEI, ai Rabbini Capi e ai Presidenti delle Comunità Ebraiche italiane.

La Segreteria dell’Assemblea Rabbinica Italiana

La dichiarazione di Rav Arbib, rabbino capo di Milano

Vorrei rassicurare la Comunità a proposito dei servizi del Bet Din. Tali servizi saranno garantiti senza alcuna interruzione. Sarà mia particolare premura garantire che tutte le attività collegate con il
Bet Din, come per esempio i corsi di preparazione al ghiùr, sia collettivi sia individuali, svolti dal Rabbinato Centrale, si svolgano regolarmente.

Fino al 31 dicembre 2008 continuerà la sua attività il Bet Din presediuto da Rav Laras. Da quella data sarà assicurata un’autorevole soluzione alternativa sotto l’egida del Rabbinato Centrale di Milano.

Rav Alfonso Arbib

Rabbino Capo Comunità Ebraica di Milano

La delibera del Consiglio

Nella riunione del 23 settembre 2008/23 Elul 5768, il Presidente Leone Soued ha sottoposto al Consiglio della Comunità ebraica di Milano l’eventuale rinnovo del contratto attualmente in vigore con Rav Giuseppe Laras relativamente al Bet Din di Milano, facendo presente che tale contratto verrà in scadenza il 31 Dicembre p.v.
Il Consiglio, dopo ampia discussione, ha deliberato a larga maggioranza di non rinnovare l’accordo in essere.
Emanuele Cohenca, assessorato ai rapporti con il Rabbinato e servizi religiosi

Menu