Defibrillatori nei templi di Milano: “Chi salva una vita salva il mondo intero”

di Giovanna Tromby

L’Associazione Amici di Magen David Adom in Italia Onlus fornisce defibrillatori a ciascun Bet Haknesset di Milano

Grazie al contributo di donatori che hanno con sollecitudine e generosità risposto a una campagna di raccolta fondi, sono stati acquistati sette defibrillatori, che sono in corso di installazione presso ciascun Beth Haknesset di Milano. Verrà inoltre organizzato con il supporto degli esperti del 118 un corso specifico per primo soccorso anche con uso di defibrillatori a incaricati di ogni tempio.
Ogni anno in Italia circa 60.000 cittadini muoiono in conseguenza di un arresto cardiaco, a insorgenza spesso talmente improvvisa da non essere preceduto da alcun sintomo o segno premonitore. La mancanza di ossigeno a cuore e cervello porta rapidamente a morte il paziente se non tempestivamente trattato. La carenza di ossigeno al cervello produce infatti lesioni che possono diventare irreversibili già dopo 4-6 minuti di assenza di circolo. Le possibilità di prevenire questo danno dipendono dalla rapidità e dall’efficacia delle procedure di soccorso. Un soccorso tempestivo contribuisce a salvare fino al 30% delle persone colpite. L’uso del defibrillatore consente di aiutare a mantenere vitali cuore e cervello della vittima.

Dotare i Bet Haknesset di Milano di un defibrillatore è la più recente iniziativa dell’Associazione Amici di Maghen David Adom (AMDA) Italia Onlus. MDA è l’organizzazione d’emergenza medica nazionale che in Israele presta soccorso a tutta la popolazione, senza distinzione di genere, etnia o credo, sia nella quotidianità che in situazioni di estrema emergenza. MDA gestisce il servizio nazionale di trasfusione e la Banca del Sangue, interviene in aiuto alle vittime di catastrofi o emergenze umanitarie nel mondo e organizza corsi di formazione al primo soccorso rivolti all’intera popolazione.
L’Associazione Amici del Maghen David Adom Italia, fondata nel 2012, lavora a sostegno del MDA, sia come ricerca fondi per mantenere il servizio efficiente, sia per favorire scambi di conoscenze scientifiche e progetti formativi costituendo anche un punto di contatto tra i medici italiani e il MDA. Fra le iniziative svolte da AMDA Italia vi è la raccolta fondi per donare al MDA ambulanze e altri veicoli salvavita in Israele e supportare la costruzione della Nuova Banca del Sangue in Israele. È stato inoltre organizzato il primo seminario medico internazionale Italia-Israele sulle emergenze e incidenti di massa. Un’altra attività che merita di essere ricordata è la formazione di primo soccorso per bambini in programma nelle principali scuole ebraiche italiane.

Diventa anche tu amico del Maghen David Adom, aiutaci a salvare più vite!
Associazione Amici di Maghen David Adom in Italia ONLUS,
www.amdaitalia.org, info@amdaitalia.org

Menu