l'intervista

Parlano Boeri, Pisapia, Onida e Sacerdoti

A Milano, il 14 novembre si terranno le primarie del centrosinistra per stabilire chi sarà il candidato a Sindaco per le elezioni comunali del maggio 2011. Abbiamo intervistato i quattro candidati: Stefano Boeri, Giuliano Pisapia, Valerio Onida e Michele Sacerdoti.
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Un protagonista del secolo breve

L’ebraismo, le Leggi Razziali, la guerra. E poi il Partito Comunista, il lavoro all’ENI, la stagione della P2. Co-fondatore de La Repubblica, direttore de L’Europeo, Pirani è testimone eccellente di 60 anni di storia d’Italia.
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Il fascino discreto dell’ebraismo

Piergaetano Marchetti. Per l’ottimismo prudente, per il riformismo equilibrato, per la competenza e la semplicità calvinista. Un’austera morigeratezza che ben si accompagna con una vita spesa a studiare
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Come combatto i razzisti in Rete

“Non servono norme speciali, censure, ma la magistratura deve poter perseguire i reati di istigazione all’odio, la violenza, la diffamazione anche su Internet. Su Italians arrivano lettere anche molto pesanti e stiamo molto attenti a che cosa pubblicare; anche se, lo ammetto, a volte ho voluto deliberatamente far vedere quello che gira nella pancia della rete, ma commentandolo, chiarendo. Il mio criterio è la buona fede di chi scrive e la possibilità di spiegare”.
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Daniel Baremboim

E forse migliori”. Controcorrente e vulcanico, e tra i più celebrati direttori d’orchestra del mondo. Israeliano di origine russa, Baremboim è la star del podio che ha diretto l’ultima Carmen alla Scala di Milano. La sua “West-Eastern Divan Orchestra” riunisce musicisti arabi e israeliani, gettando un ponte tra mondi incomunicanti. “Prima di avere un passaporto israeliano, ne avevo uno argentino; poi ne ho preso anche uno spagnolo. E nel 2007 sono diventato l’unico israeliano con un passaporto palestinese”.
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Un giornale sempre più libero

Il rapporto tra i media e Israele. La linea da tenere quando si parla di Medioriente. Il nuovo razzismo. Parla il direttore del Corriere della Sera Ferruccio de Bortoli: “Il racconto giornalistico che è stato fatto nelle varie epoche della questione mediorientale è stato condizionato da fattori politici”.
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Vent’anni da pari a pari

sarà celebrata in un convegno a Roma il 9 novembre all’Università di Roma3. Una giornata di studio e riflessione, aperta al futuro
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Non ho mai avuto paura di dirlo: io sono ebreo

Ha sempre guardato in faccia il mondo arabo senza mai nascondere le proprie origini. dalLa prima guerra del Libano all’intifada del 1987, fino alla guerra del golfo, i suoi reportage sono una leggenda del giornalismo. Parla il columnist più famoso d’America
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Vivo l’ebraismo come una sfida straordinaria

Andreè Ruth Shammah. Controcorrente ed estrosa, enfant prodige del teatro italiano, è stata tra i protagonisti della vita culturale milanese e italiana. qui racconta la sua tardiva riconciliazione con le radici ebraiche e mediorientali
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista

Intervista esclusiva a Magdi Cristiano Allam

Un sorriso aperto, una gentilezza che non ha niente a che vedere con l’empatia buonista di molti giornalisti e scrittori, o di alcuni personaggi politici. Per Magdi Cristiano Allam oggi la parola chiave è l’impegno. Per questo si presenta alle elezioni per il Parlamento europeo dopo aver fondato un nuovo partito Protagonisti Per l’Europa Cristiana
Leggi l’articolo

Presente in l'intervista